Prva slovenska nogometna liga 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
1. SNL 2015-2016
Prva slovenska nogometna liga 2015-2016
Competizione Prva slovenska nogometna liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 25ª
Organizzatore NZS
Date dal 17 luglio 2015
al 2 giugno 2016
Luogo Slovenia Slovenia
Partecipanti 10
Sito web http://www.prvaliga.si/
Risultati
Vincitore Olimpia Lubiana
(1º titolo)
Retrocessioni Zavrč
Krka
Statistiche
Miglior marcatore Slovenia Rok Kronaveter
Francia Jean-Philippe Mendy
Slovenia Andraž Šporar (17)
Incontri disputati 180
Gol segnati 439 (2,44 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-2015 2016-2017 Right arrow.svg
1. SNL 2015-2016: ubicazione delle squadre

La Prva slovenska nogometna liga 2015-2016 è stata la 25ª edizione della massima divisione del campionato di calcio sloveno. La stagione è iniziata il 17 luglio 2015 e si è conclusa il 2 giugno 2016 con la gara di ritorno dello spareggio promozione-retrocessione. Il Maribor era la squadra campione in carica, avendo vinto il titolo per la quinta volta consecutiva nell'edizione precedente. Il campionato è stato vinto per la prima volta dall'Olimpia Lubiana.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della stagione precedente il Radomlje, ultimo classificato, è stato retrocesso in 2. SNL. È stato promosso in 1. SNL il Krško, classificatosi al primo posto in 2. SNL 2014-2015.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti sono dieci e disputano un doppio girone di andata e ritorno per un totale di 36 partite.
La squadra campione di Slovenia è ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2016-2017.
Le squadre classificate al secondo e terzo posto, così come la vincitrice della coppa nazionale, sono ammesse al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017.
La penultima classificata disputa uno spareggio promozione-retrocessione contro la seconda classificata della 2. SNL mentre l'ultima classificata retrocede direttamente in 2. SNL.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Capacità Stagione 2014-2015
Celje Celje Arena Petrol 13 600[1] 2º posto in 1. SNL
Domžale Domžale Domžale Sports Park 3 100[2] 3º posto in 1. SNL
Gorica Nova Gorica Nova Gorica Sports Park 3 100[3] 9º posto in 1. SNL
Koper Capodistria Bonifika 4 010[4] 8º posto in 1. SNL
Krka Novo Mesto Portoval 500[5] 7º posto in 1. SNL
Krško Krško Matije Gubca 1 470[6] 1º posto in 2. SNL
Maribor Maribor Ljudski vrt 12 435[7] Campione di Slovenia
Olimpia Lubiana Lubiana Stadio Stožice 16 100[8] 4º posto in 1. SNL
Rudar Velenje Velenje Ob Jezeru City Stadium 3 500[9] 6º posto in 1. SNL
Zavrč Zavrč Sports Park 962[10] 5º posto in 1. SNL

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: sito ufficiale[11]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Slovenia Coppacampioni.png 1. Olimpia Lubiana 74 36 22 8 6 75 25 +50
Coppauefa.png 2. Maribor 68 36 19 11 6 78 37 +41
Coppauefa.png 3. Domžale 55 36 14 13 9 46 31 +15
Coppauefa.png 4. Gorica 52 36 15 7 14 48 49 -1
5. Celje 45 36 11 12 13 32 46 -14
6. Krško 41 36 10 11 15 24 48 -24
7. Rudar Velenje 41 36 11 8 17 34 52 -18
8. Koper 40 36 11 7 18 40 54 -14
Noatunloopsong.png 9. Zavrč 40 36 9 13 14 32 41 -9
1downarrow red.svg 10. Krka 34 36 8 10 18 30 56 -26

Legenda:

      Campione di Slovenia e ammessa alla UEFA Champions League 2016-2017
      Ammesse alla UEFA Europa League 2016-2017
Noatunloopsong.png Ammessa allo spareggio promozione-retrocessione
      Retrocessa in 2. SNL 2016-2017

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

  Cel Dom Gor Kop Krka Krš Mar Oli Rud Zav
Celje –––– 0-3 2-3 1-1 1-1 0-0 1-3 0-4 1-0 2-1
Domžale 2-2 –––– 2-3 1-0 3-0 2-0 0-1 1-1 0-2 0-1
Gorica 1-1 0-1 –––– 1-2 2-0 3-1 1-4 0-3 2-1 3-0
Koper 1-1 2-3 1-3 –––– 0-0 4-0 2-1 1-2 1-1 3-1
Krka 1-0 0-4 1-2 2-4 –––– 2-0 0-2 1-3 0-0 1-1
Krško 1-0 1-1 1-0 1-0 0-0 –––– 1-3 0-2 0-0 0-1
Maribor 1-0 1-1 4-2 4-0 2-2 4-1 –––– 0-3 7-1 1-1
Olimpia Lubiana 6-0 0-2 4-1 4-1 3-1 5-0 2-2 –––– 5-0 0-2
Rudar Velenje 4-0 0-0 1-0 1-0 0-1 1-1 0-0 1-3 –––– 1-3
Zavrč 0-1 0-0 1-2 1-0 0-1 1-1 2-1 0-0 3-2 ––––

Seconda fase[modifica | modifica wikitesto]

  Cel Dom Gor Kop Krka Krš Mar Oli Rud Zav
Celje –––– 1-2 2-2 3-0 1-0 0-1 0-0 1-3 1-0 0-0
Domžale 0-3 –––– 1-1 1-1 1-1 2-3 0-0 0-1 4-0 0-0
Gorica 1-2 0-2 –––– 0-1 1-0 1-0 0-2 1-1 1-0 2-2
Koper 1-2 0-2 1-1 –––– 2-3 0-1 0-5 1-2 0-1 1-0
Krka 1-1 3-1 1-0 0-1 –––– 0-0 1-3 0-2 1-5 2-0
Krško 0-0 0-0 0-2 0-1 3-0 –––– 0-3 2-1 1-1 0-1
Maribor 0-1 2-1 2-3 2-2 2-1 6-0 –––– 0-0 2-3 3-3
Olimpia Lubiana 0-0 0-0 0-2 2-0 3-0 0-1 1-2 –––– 5-0 1-1
Rudar Velenje 2-0 1-2 1-0 0-2 1-1 0-1 0-3 0-1 –––– 1-0
Zavrč 0-1 0-1 1-1 1-3 2-1 1-1 0-0 1-2 0-2 ––––

Spareggio promozione-retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Lo spareggio si è giocato tra la 9ª classificata in 1. SNL (Zavrč) e la 2ª classificata in 2. SNL (Aluminij). Lo Zavrč ha superato l'Aluminij nel doppio scontro ma, per problemi finanziari, non ha ottenuto la licenza per disputare il successivo campionato di massima serie, consentendo di fatto all'Aluminij la promozione in Prva liga.

Risultati Luogo e data
Zavrč 3 - 2 Aluminij Zavrč, 29 maggio 2016
Aluminij 1 - 1 Zavrč Kidričevo, 2 giugno 2016

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: sito ufficiale[12]

Gol Giocatore Squadra
17 Slovenia Rok Kronaveter Olimpia Lubiana
17 Francia Jean-Philippe Mendy Maribor
17 Slovenia Andraž Šporar Olimpia Lubiana
15 Nigeria Blessing Eleke Gorica
13 Slovenia Gregor Bajde Maribor
12 Brasile Marcos Tavares Maribor
11 Croazia Antonio Mance Domžale
10 Macedonia del Nord Agim Ibraimi Maribor
8 Slovenia Matic Črnic Domžale
8 Nigeria Ezekiel Henty Olimpia Lubiana
8 Slovenia Jaka Štromajer Koper
7 Croazia Mate Eterović Rudar Velenje
7 Croazia Josip Fuček Krka
6 Montenegro Veliko Batrović Zavrč
6 Slovenia Miran Burgič Gorica
6 Slovenia Matej Podlogar Celje
6 Slovenia Leo Štulac Koper

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]