Welsh Premier League 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Welsh Premier League 2015-2016
Corbett Sports Welsh Premier League 2015-2016
Logo della competizione
Competizione Welsh Premier League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 24ª
Organizzatore FAW
Date dal 21 agosto 2015
al 20 maggio 2016
Luogo Galles Galles
Partecipanti 12
Risultati
Vincitore The New Saints
(10º titolo)
Retrocessioni Port Talbot Town
Haverfordwest County
Statistiche
Miglior marcatore Galles Chris Venables (20)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-2015 2016-2017 Right arrow.svg

La Welsh Premier League 2015-2016 è stata la 24ª edizione della massima serie del campionato di calcio gallese. La stagione è iniziata il 21 agosto 2015 ed è terminata il 20 maggio 2016 con la disputa dei play-off. Il The New Saints ha vinto la competizione, laureandosi campione per la 10ª volta nella sua storia, la 5ª consecutiva.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il Cefn Druids e il Prestatyn Town sono retrocessi nella Welsh Football League Division One e sono promossi in Welsh Premier League l'Haverfordwest County e il Llandudno.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le 12 squadre si affrontano in un girone di andata e ritorno, per un totale di 22 giornate. Al termine, le squadre sono divise in due gruppi di sei, in base alla classifica. Ogni squadra incontra le altre del proprio gruppo, in partite di andata e ritorno, per un totale di altre 10 giornate.
La squadra campione è ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2016-2017.
La seconda classificata è ammessa al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017.
Le squadre classificate dal terzo al sesto posto partecipano ai play-off per l'assegnazione di un altro posto nel primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017.
L'11ª e la 12ª classificata sono retrocesse direttamente in Cymru Alliance o in Welsh Football League Division One.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 aprile 2016 la FAW ha diramato l'elenco delle squadre che hanno ottenuto la licenza per la partecipazione alla Welsh Premier League 2016-2017[1]. Il Port Talbot Town non ha ricevuto la licenza, quindi è stato retrocesso in seconda serie, e il Rhyl ha così evitato la retrocessione[1].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione 2014-2015
Aberystwyth Town Aberystwyth Park Avenue 4º posto in Premier League
Airbus UK Broughton Broughton The Airfield 3º posto in Premier League
Bala Town Bala Maes Tegid 2º posto in Premier League
Bangor City Bangor Farrar Road Stadium 10º posto in Premier League
Carmarthen Town Carmarthen Richmond Park 9º posto in Premier League
Connah's Quay Nomads Connah's Quay Deeside Stadium 7º posto in Premier League
Haverfordwest County Haverfordwest Bridge Meadow Stadium 1º posto in Welsh Football League Division One
Llandudno Llandudno Maesdu Park 1º posto in Cymru Alliance
Newtown Newtown Latham Park 6º posto in Premier League
Port Talbot Town Port Talbot Victoria Road 5º posto in Premier League
Rhyl Rhyl Corbett Sports Stadium 8º posto in Premier League
The New Saints Oswestry Park Hall Campione del Galles

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. The New Saints 47 22 13 8 1 48 16 +32
2. Bala Town 41 22 11 8 3 33 17 +16
3. Llandudno 37 22 11 4 7 36 26 +10
4. Airbus UK Broughton 34 22 10 4 8 32 32 0
5. Connah's Quay Nomads 32 22 10 2 10 37 29 +8
6. Newtown 32 22 9 5 8 33 32 +1
7. Bangor City 29 22 9 2 11 31 34 -3
8. Carmarthen Town 28 22 8 4 10 29 42 -13
9. Aberystwyth Town 26 22 7 5 10 32 37 -5
10. Port Talbot Town 24 22 6 6 10 24 42 -18
11. Rhyl 19 22 3 10 9 21 30 -9
12. Haverfordwest County 17 22 5 2 15 18 37 14

Legenda:

      Ammesse alla poule scudetto
      Ammesse alla poule retrocessione

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Poule scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre mantengono i punti conquistati nella stagione regolare.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Galles Coppacampioni.png 1. The New Saints 64 32 18 10 4 72 24 +48
Coppauefa.png 2. Bala Town 57 32 15 12 5 48 27 +21
Coppauefa.png 3. Llandudno[2] 52 32 15 7 10 53 46 +7
Coppauefa.png 4. Connah's Quay Nomads[3] 48 32 15 3 14 50 42 +8
Noatunloopsong.png 5. Newtown 42 32 11 9 12 46 54 -8
Noatunloopsong.png 6. Airbus UK Broughton 42 32 12 6 14 46 55 -9

Legenda:

      Campione del Galles e ammessa alla UEFA Champions League 2016-2017
      Ammesse alla UEFA Europa League 2016-2017
Noatunloopsong.png Ammesse allo spareggio Europa League

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

AIR BAL CON LAN NEW THE
Airbus UK 0-3 0-1 3-4 2-2 3-2
Bala Town 3-1 3-1 0-0 1-1 0-0
Connah's Quay 2-1 01 2-3 1-0 2-1
Llandudno 1-1 3-2 1-2 3-2 1-5
Newtown 0-3 2-2 3-2 1-1 0-6
The New Saints 5-0 2-0 0-0 2-0 1-2

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Poule retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong.png 1. Carmarthen Town 47 32 14 5 13 45 52 -7
2. Aberystwyth Town 46 32 13 7 12 51 47 +4
3. Bangor City 45 32 13 6 13 49 52 -3
1downarrow red.png 4. Port Talbot Town[4] 39 32 10 9 13 39 56 -17
5. Rhyl[4] 27 32 5 12 15 36 50 -14
1downarrow red.png 6. Haverfordwest County 21 32 5 6 21 27 57 -30

Legenda:

Noatunloopsong.png Ammessa allo spareggio Europa League
      Retrocesse in Cymru Alliance 2016-2017 o in Welsh Football League Division One 2016-2017

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

ABE BAN CAR HAV POR RHY
Aberystwyth Town 4-0 2-4 3-1 1-0 3-1
Bangor City 0-0 2-2 5-2 0-2 4-3
Carmarthen Town 1-0 0-1 1-0 2-3 2-0
Haverfordwest County 1-3 1-1 1-2 1-1 1-1
Port Talbot Town 2-2 1-1 0-2 2-0 4-0
Rhyl 0-1 3-4 1-0 1-1 5-0

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Play-off per l'Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Il The New Saints, vincendo sia il campionato che la coppa nazionale, ha permesso alla squadra terza classificata in campionato di qualificarsi direttamente per il primo turno preliminare della prossima Europa League. Pertanto le squadre classificate dalla quarta alla settima posizione si sono affrontate nei play-off per la conquista dell'ultimo posto disponibile per la UEFA Europa League 2016-2017. Tutte le sfide si sono giocate in gara unica, in casa della squadra con il miglior piazzamento in classifica.

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Newtown
7 maggio 2016, ore 18:15
Newtown1 – 2
referto
Airbus UK BroughtonLatham Park (221 spett.)
Arbitro:  Lee Evans (Bangor)

Connah's Quay
8 maggio 2016, ore 16:30
Connah's Quay Nomads2 – 0
referto
Carmarthen TownDeeside Stadium (708 spett.)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Connah's Quay
14 maggio 2016, ore 18:15
Connah's Quay Nomads1 – 0
referto
Airbus UK BroughtonDeeside Stadium (904 spett.)
Arbitro:  Dean John

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[5]

Gol Giocatore Squadra
20 Galles Chris Venables Aberystwyth Town
18 Inghilterra Tony Gray Airbus UK Broughton
16 Galles Mike Williams Llandudno

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) FAW Club Licensing Appeals Body, su welshpremier.co.uk, 21 aprile 2016. URL consultato il 26 giugno 2016.
  2. ^ Qualificata di diritto all'UEFA Europa league 2016-2017 in quanto la vincitrice della coppa nazionale è già qualificata tramite il campionato.
  3. ^ Vincente dei Play-off Europa League.
  4. ^ a b Port Talbot Town retrocesso perché non ha ottenuto la licenza per la stagione 2016-2017. Di conseguenza, il Rhyl è salvo dalla retrocessione.
  5. ^ (EN) Top Scorer, su welshpremier.co.uk. URL consultato il 26 giugno 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]