Fußball-Club Augsburg 1907

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FC Augsburg 1907
Calcio Football pictogram.svg
FC Augsburg.png
Fuggerstädter (Città dei Fugger)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px White background HEX-FF0000 HEX-169061 vertical stripes.svg Verde, rosso, bianco
Dati societari
Città Augusta
Nazione Germania Germania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Germany.svg DFB
Campionato Bundesliga
Fondazione 1907
Presidente Germania Walther Seinsch
Allenatore Germania Heiko Herrlich
Stadio WWK Arena
(28 400 posti)
Sito web www.fcaugsburg.de
Palmarès
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fußball-Club Augsburg 1907 e. V., meglio noto come Augsburg, in italiano Augusta, è una società calcistica tedesca con sede ad Augusta. Milita in Bundesliga, la massima serie del campionato tedesco di calcio. Disputa le partite casalinghe alla WWK Arena, che può ospitare 28 400 spettatori.

Dopo aver a lungo militato tra seconda e terza serie, la squadra ha giocato per la prima volta in Bundesliga nella stagione 2011-2012.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club è fondato nel 1907 come FC Alemannia e cambia nome in BC Augsburg nel 1921. Successivamente l'Augusta partecipa alla Gauliga Bayern, arrivando a classificarsi secondo nel 1940, mentre nel dopoguerra è in Oberliga Süd. Qui non ottiene grandi risultati; viene anche retrocesso al secondo livello, tuttavia in questo periodo militano nel club Ulrich Biesinger, che diventa campione del Mondo nel 1954, ed Helmut Haller, che si trasferisce presto nella Serie A italiana.

Nel 1963 nasce la Bundesliga, ma i risultati dell'Augusta non sono sufficienti per farla ammettere alla prima stagione; la squadra rimane quindi nelle divisioni inferiori, e si unisce al Schwaben Augsburg nel 1969 per formare l'attuale club.

L'Augusta torna in seconda divisione nella stagione 1973-1974, quando gioca in Regionalliga Süd: vince il campionato ma non riesce a passare i play-off, e in questo modo la promozione in Bundesliga sfuma. La stagione seguente partecipa quindi alla prima edizione della Zweite Bundesliga, campionato in cui trascorre il resto del decennio; in questo periodo milita nel club Bernd Schuster e poco dopo anche Karl-Heinz Riedle, ma intanto il club è nuovamente retrocesso.

La squadra ritorna a giocare in Zweite Bundesliga nella stagione 2006-2007, ottenendo un settimo posto. Dopo altri due campionati lontano dal vertice, la squadra arriva terza nella stagione 2009-2010, quando Jos Luhukay subentra in panchina in aprile, e alle semifinali di Coppa di Germania. Il club perde successivamente lo spareggio contro il Norimberga, ma la prima storica promozione è solo rimandata di un anno, dato che avviene al termine dell'annata 2010-2011 grazie al secondo posto in seconda serie.

L'Augusta finisce quattordicesimo al termine del primo campionato di Bundesliga, guadagnando la salvezza con un turno d'anticipo rispetto alla fine del torneo, e a fine stagione Luhukay lascia il posto a Markus Weinzierl, che nel 2012-2013, malgrado un brutto inizio (solo 9 punti nel girone d'andata), riesce a ottenere la salvezza all'ultima giornata. Segue l'ottavo posto nel campionato 2013-2014, ad una sola piazza dal Magonza che si qualifica all'Europa League. La qualificazione a questa competizione avviene comunque l'anno successivo, grazie al quinto posto in campionato: l'Augusta si piazza davanti a club ben più blasonati come Borussia Dortmund e Schalke 04. Nel 2015-2016 la squadra non riesce a replicare il piazzamento dell'anno precedente, ma ottiene un'altra salvezza (dodicesimo posto), mentre in Europa League, superata la fase a gironi, è eliminata dall Liverpool ai sedicesimi di finale. Da segnalare in questa annata è il percorso in Coppa di Germania, dove il club raggiunge i quarti di finale. Nelle annate seguenti la squadra centra altre tranquille salvezze con piazzamenti di medio-bassa classifica.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Fußball-Club Augsburg 1907
  • 1907: Fondazione del club.

  • 1920: 1º in 2. Liga.
1uparrow green.svg Promosso in 1. Liga.

  • 1921: 9º in 1º Liga.
  • 1922: 7º in 1º Liga.
1downarrow red.svg Retrocesso in 2. Südbayer. Befähigungsliga.
  • 1923: 2º in Südbayer. Befähigungsliga.
1uparrow green.svg Promosso in Kreisliga Schwaben
  • 1924: 4º in Kreisliga Schwaben.
  • 1925: 4º in Kreisliga Schwaben.
  • 1926: 2º in Kreisliga Schwaben.
  • 1927: 3º in Kreisliga Schwaben.
  • 1928: 1º in Kreisliga Schwaben.
  • 1929: 1º in Kreisliga Schwaben.
  • 1930: 2º in Kreisliga Schwaben.

  • 1931: 3º in Kreisliga Schwaben.
  • 1932: 1º in Kreisliga Schwaben.
  • 1933: 1º in Kreisliga Schwaben.
1uparrow green.svg Promosso in Bezirksklasse Schwaben.
  • 1934: 1º in Bezirksklasse Schwaben.
1uparrow green.svg Promosso in Gauliga Bayern.
  • 1935: 7º in Gauliga Bayern.
  • 1936: 5º in Gauliga Bayern.
  • 1937: 5º in Gauliga Bayern.
  • 1938: 6º in Gauliga Bayern.
  • 1939: 8º in Gauliga Bayern.
  • 1940: 2º in Gauliga Bayern.

  • 1941: 3º in Gauliga Bayern.
  • 1942: 6º in Gauliga Bayern.
  • 1943: 2º in Gauliga Südbayern.
  • 1944: 2º in Gauliga Südbayern.
  • 1945: 1º in Gauklasse Schwaben.
1uparrow green.svg Promosso in Oberliga Süd.
  • 1945-1946: 8º in Oberliga Süd.
  • 1946-1947: 17º in Oberliga Süd.
1downarrow red.svg Retrocesso in Bayernliga Süd.
  • 1947-1948: 1º in Bayernliga Süd.
1uparrow green.svg Promosso in Oberliga Süd.
  • 1948-1949: 14º in Oberliga Süd.
  • 1949-1950: 11º in Oberliga Süd.

  • 1950-1951: 16º in Oberliga Süd.
1downarrow red.svg Retrocesso in 2. Liga Süd.
  • 1951-1952: 2º in 2. Liga Süd.
1uparrow green.svg Promosso in Oberliga Süd.
  • 1952-1953: 10º in Oberliga Süd.
  • 1953-1954: 12º in Oberliga Süd.
  • 1954-1955: 7º in Oberliga Süd.
  • 1955-1956: 11º in Oberliga Süd.
  • 1956-1957: 13º in Oberliga Süd.
  • 1957-1958: 12º in Oberliga Süd.
  • 1958-1959: 15º in Oberliga Süd.
1downarrow red.svg Retrocesso in 2. Liga Süd.
  • 1959-1960: 6º in 2. Liga Süd.

  • 1960-1961: 1º in 2. Liga Süd.
1uparrow green.svg Promosso in Oberliga Süd.
  • 1961-1962: 11º in Oberliga Süd.
  • 1962-1963: 16º in Oberliga Süd. Dopo la creazione della Bundesliga viene assegnato ai campionati regionali
  • 1963-1964: 19º in Regionalliga Süd.
1downarrow red.svg Retrocesso in Bayernliga.
  • 1964-1965: 2º in Bayernliga.
  • 1965-1966: 1º in Bayernliga.
1uparrow green.svg Promosso in Regionalliga Süd.
  • 1966-1967: 16º in Regionalliga Süd.
1downarrow red.svg Retrocesso in Bayernliga.
  • 1967-1968: 16º in Bayernliga.
  • 1968-1969: 2º in Bayernliga.
  • 1969-1970: 4º in Bayernliga.

  • 1970-1971: 3º in Bayernliga.
  • 1971-1972: 8º in Bayernliga
  • 1972-1973: 1º in Bayernliga.
1uparrow green.svg Promosso in Regionalliga Sud.
  • 1973-1974: 1º in Regionalliga Sud: qualificato ai play-off per la Bundesliga; 2º dopo i play-off, ammesso alla 2. Bundesliga.
  • 1974-1975: 12º nel girone Sud della 2. Bundesliga.
  • 1975-1976: 15º nel girone Sud della 2. Bundesliga.
  • 1976-1977: 9º nel girone Sud della 2. Bundesliga.
  • 1977-1978: 14º nel girone Sud della 2. Bundesliga.
  • 1978-1979: 18º nel girone Sud della 2. Bundesliga.
1downarrow red.svg Retrocesso in Bayernliga.
  • 1979-1980: 1º in Bayernliga.
1uparrow green.svg Promosso in 2. Bundesliga.

  • 1980-1981: 18º nel girone Sud della 2. Bundesliga.
1downarrow red.svg Retrocesso in Bayernliga.
  • 1981-1982: 1º in Bayernliga.
1uparrow green.svg Promosso in 2. Bundesliga Sud.
  • 1982-1983: 17º nel girone Sud della 2. Bundesliga.
1downarrow red.svg Retrocesso in Bayernliga.
  • 1983-1984: 7º in Bayernliga.
  • 1984-1985: 2º in Bayernliga.
  • 1985-1986: 3º in Bayernliga.
  • 1986-1987: 6º in Bayernliga.
  • 1987-1988: 6º in Bayernliga.
  • 1988-1989: 4º in Bayernliga.
  • 1989-1990: 3º in Bayernliga.

  • 1990-1991: 8º in Bayernliga.
  • 1991-1992: 4º in Bayernliga.
  • 1992-1993: 6º in Bayernliga.
  • 1993-1994: 1º in Bayernliga.
1uparrow green.svg Promosso in Regionalliga Sud.
  • 1994-1995: 9º in Regionalliga Sud.
  • 1995-1996: 11º in Regionalliga Sud.
  • 1996-1997: 11º in Regionalliga Sud.
  • 1997-1998: 10º in Regionalliga Sud.
  • 1998-1999: 14º in Regionalliga Sud.
  • 1999-2000: 8º in Regionalliga Sud.

  • 2000-2001: 4º in Bayernliga.
  • 2001-2002: 1º in Bayernliga.
1uparrow green.svg Promosso in Regionalliga Sud.
  • 2002-2003: 3º in Regionalliga Sud.
  • 2003-2004: 4º in Regionalliga Sud.
  • 2004-2005: 4º in Regionalliga Sud.
  • 2005-2006: 1º in Regionalliga Sud.
1uparrow green.svg Promosso in 2.Bundesliga.
Semifinale in Coppa di Germania.

1uparrow green.svg Promosso in Bundesliga.
Quarti di finale in Coppa di Germania.
Sedicesimi di finale in Europa League.

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

Colori[modifica | modifica wikitesto]

I colori della maglia dell'Augusta sono il bianco, il principale, con spalle e maniche verdi. I pantaloncini sono bianchi, così come i calzettoni.

Simboli ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Il simbolo dell'Augusta è composto da uno scudo con in alto la lettere "FCA" in rosso su campo bianco. Più sotto lo scudo è diviso verticalmente in due metà, rossa e bianca, e in mezzo c'è una pigna con sotto la scritta "1907".

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: WWK Arena.
Veduta panoramica della WWK Arena.

Dal 2009 il club disputa le proprie gare interne nella WWK Arena, che sorge ad Augusta e che può ospitare 30.660 spettatori. In passato era nota anche come "Impuls Arena" e "SGL Arena".

In precedenza la squadra giocava nel Rosenaustadion, che era stato inaugurato nel 1951. Oggi è il terreno di gioco della seconda squadra del club e ha una capienza di 28.000 spettatori.

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del F.C. Augsburg 1907

Tutti gli allenatori a partire dal 1963, anno di nascita della Bundesliga[1]:

Allenatori

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del F.C. Augsburg 1907

Vincitori di titoli[modifica | modifica wikitesto]

Germania Ovest Ulrich Biesinger (Svizzera 1954)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1973-1974, 2005-2006

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

1972-1973, 1979-1980, 1981-1982, 1993-1994, 2001-2002
1969–1972, 1980, 1986, 1988, 1993, 1996, 1999, 2002, 2004, 2005

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Semifinalista: 2009-2010
Secondo posto: 2010-2011
Terzo posto: 2009-2010
Secondo posto: 1939-1940

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati e ai tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Il miglior risultato ottenuto dal club in Bundesliga è il quinto posto ottenuto nel campionato 2014-2015.

Dalla stagione 1963-1964 alla 2020-2021 compresa il club ha ottenuto le seguenti partecipazioni ai campionati nazionali[2]:

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Bundesliga 10 2011-2012 2020-2021 10
2. Bundesliga 12 1974-1975 2010-2011 15
Regionalliga Süd 3 1963-1964 1973-1974
Amateurliga Bayern 21 1964-1965 1993-1994 31
Regionalliga Süd 10 1994-1995 2005-2006
Oberliga Bayern 2 2000-2001 2001-2002 2

Tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Nella finora unica partecipazione ad un torneo internazionale, il club ha raggiunto i sedicesimi di finale nella UEFA Europa League 2015-2016, dove è stato sconfitto dal Liverpool grazie ad un unico gol segnato ad Anfield nella gara di ritorno.

Alla stagione 2020-2021 il club ha ottenuto le seguenti partecipazioni ai tornei internazionali:

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Coppa UEFA/UEFA Europa League 1 2015-2016

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2020-2021[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 17 agosto 2020.

N. Ruolo Giocatore
1 Polonia P Rafał Gikiewicz
3 Danimarca D Mads Pedersen
4 Germania D Felix Götze
5 Rep. Ceca D Marek Suchý
6 Paesi Bassi D Jeffrey Gouweleeuw
7 Germania A Florian Niederlechner
8 Germania C Rani Khedira
11 Austria A Michael Gregoritsch
14 Rep. Ceca C Jan Morávek
15 Croazia D Jozo Stanić
16 Svizzera A Ruben Vargas
17 Nigeria C Noah Joel Sarenren Bazee
19 Germania D Ohis Felix Uduokhai
20 Italia D Daniel Caligiuri
21 Rep. Ceca P Tomáš Koubek
22 Brasile D Iago
23 Germania A Marco Richter
24 Finlandia C Fredrik Jensen
N. Ruolo Giocatore
25 Ecuador C Carlos Gruezo
27 Islanda A Alfreð Finnbogason
28 Germania A André Hahn
29 Germania C Eduard Löwen
30 Brasile A Caiuby
31 Germania D Philipp Max
32 Germania D Raphael Framberger
33 Germania C Tobias Strobl
34 Austria C Georg Teigl
35 Corea del Sud A Seong-hoon Cheon
36 Inghilterra D Reece Oxford
37 Germania A Maurice Malone
38 Austria D Kevin Danso
39 Germania P Benjamin Leneis
40 Germania D Tim Rieder
Germania A Julian Schieber
Polonia D Robert Gumny

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Augsburg » Storia Allenatore, in calcio.com. URL consultato l'11 agosto 2020.
  2. ^ (EN) Recent History:, in abseits-soccer.com. URL consultato il 10 agosto 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]