Fußball-Club Würzburger Kickers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FC Würzburger Kickers
Calcio Football pictogram.svg
Die Rothosen (I Pantaloncini Rossi)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px rosso con mezzelune bianche simmetriche.png Bianco, rosso
Dati societari
Città Würzburg
Nazione Germania Germania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Germany.svg DFB
Campionato 3. Liga
Fondazione 1907
Presidente Germania Michael Schlagbauer
Allenatore Germania Michael Schiele
Stadio Flyeralarm Arena
(10.004 posti)
Sito web wuerzburger-kickers.de
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Würzburger Kickers è una società calcistica tedesca con sede a Würzburg, in Baviera. Nel periodo precedente la seconda guerra mondiale e durante la stessa, il club ha partecipato al campionato bavarese (Bezirksliga Bayern, poi diventato Gauliga Bayern). In seguito è stato attivo nei campionati regionali, scendendo fino al settimo livello, con due sole apparizioni, nel 1977-78 e nel 2016-17, nella 2. Bundesliga. Attualmente milita in 3. Liga.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 1907, il club ha giocato per la maggior parte della sua storia in ambito locale, nonostante le tre stagioni nella Bezirksliga Bayern, dal 1930 al 1933, e due apparizioni nella Gauliga Bayern (1940-41, 1942-43), una delle sedici divisioni stabilite nella riorganizzazione del calcio tedesco sotto il Terzo Reich.

Dopo la seconda guerra mondiale il club partecipa alla Landesliga Bayern, in seguito ottiene ottime prestazioni negli anni cinquanta nell'Amateurliga Bayern. Tra gli anni sessanta e i primi anni ottanta il club ha giocato nella terza divisione, eccezion fatta per una sola stagione: la 2. Bundesliga 1977-1978, dopo la vittoria del titolo divisionale nella Bayernliga nel '77. Nel 1983 le difficoltà finanziarie hanno contribuito a una retrocessione in quarta divisione nel Landesliga Bayern-Nord.

Nella stagione 1998-99 il club ha incontrato per la prima volta in un campionato la rivale locale, il Würzburger FV, in quello che fu il derby di Würzburg.

Due stagioni difficili dal 2002 al 2004 hanno visto il club scendere in Bezirksoberliga Unterfranken e successivamente in Bezirksliga Unterfranken. Negli anni successivi risalì fino alla Oberliga Bayern grazie a un 2º posto nella Landesliga 2007-08.

La stagione 2008-09 si è conclusa con la retrocessione alla Landesliga. Il club rimase in Landesliga fino alla vittoria del campionato nella stagione 2011/2012. La squadra è stata una delle due squadre in campionato che richiese una licenza nel nuovo livello della Regionalliga Bayern. Prendendo parte alla promozione play off, i Kickers hanno guadagnato il primo turno e hanno sconfitto l'aC Aichach nel secondo, per poi giocare nella Regionalliga a partire dal 2012.[1]

I Kickers hanno vinto la coppa bavarese 2013-14 ai rigori nella finale contro il SV Schalding-Heining, qualificandosi quindi per il primo turno della DFB-Pokal 2014-2015. In campionato il club finì decimo nel 2013 e undicesimo nel 2014.[2] Nella Coppa di Germania 2014-15 i Kickers eliminarono al primo turno il Fortuna Düsseldorf, ma vennero sconfitti dall'E. Braunschweig nel secondo. Nel 2014-15 stagione, vincono la Regionalliga Bayern e guadagnano il diritto di partecipare ai play-off per la promozione in 3. Liga. Hanno affrontato 1. FC Saarbrücken, del Regionalliga Südwest, e vinto 1-0 in trasferta, ma perso 1-0 in casa. Ai rigori i Kickers hanno vinto 6-5 e sono stati promossi nella terza lega.

Nel mese di marzo 2016, i fan del club hanno protestato contro una potenziale fusione con la rivale locale Würzburger FV. Il club ha chiesto al sindaco di Würzburg di evitare fusioni e di cooperare con un certo numero di club locali, al fine di ricevere il sostegno della città.[3] I Kickers finirono la stagione inaugurale di 3. Liga al terzo posto, in tal modo si sono qualificati per la promozione play-off e la DFB-Pokal 2016-2017.[4] Il club si assicurata la promozione in 2. Bundesliga per la prima volta in quasi 40 anni, vincendo 4-1 contro il Duisburg.[5]

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Prima del 1967 il club utilizzò lo stadio Randersacker Straße, da quell'anno si trasferì nella Kickers-Stadion am Dallenberg, che ha una capacità di 10.004 posti a sedere. L'impianto è stato ristrutturato nel 2005.

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Germania P Wolfgang Hest
2 Germania D Maximilian Ahlschwede
3 Germania D Anthony Syhre
4 Germania D Jannis Nikolaou
5 Germania D Hendrik Hansen
6 Germania D Kai Wagner
7 Germania D Felix Müller
8 Germania C Emanuel Taffertshofer
9 Germania A Dominic Baumann
10 Germania A Marco Königs
11 Kosovo A Enis Bytyqi
14 Grecia C Ioannis Karsanidis
15 Croazia D Franko Uzelac
N. Ruolo Giocatore
16 Germania C Dennis Mast
18 Germania C Simon Skarlatidis
19 Svizzera A Orhan Ademi
20 Germania D Marvin Kleihs
21 Germania P Patrick Drewes
22 Germania C Fabio Kaufmann
23 Germania C Florian Kohls
25 Germania C Björn Jopek
27 Germania D Sebastian Schuppan
29 Germania D Sebastian Neumann
31 Germania C Patrick Göbel

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2014-2015 (Regionalliga Bayern)

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

1976-1977

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 2015-2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Das war die Relegation 2012 auf Verbandsebene (DE) fupa.net, published: 7 giugno 2012, accessed 8 giugno 2012
  2. ^ Regionalliga Bayern table 2013–14 kicker.de, accessed: 16 giugno 2014
  3. ^ (DE) Würzburg: Ein Punkt fehlt noch - Wirbel um "Fusion", su kicker.de, 10 marzo 2016. URL consultato l'11 marzo 2016.
  4. ^ (DE) Aue wieder zweitklassig, Würzburg sicher Dritter, su kicker.de, 7 maggio 2016. URL consultato il 9 maggio 2016.
  5. ^ (DE) Würzburg jubelt! Aufstieg in 2. Liga perfekt, su weltfussball.de. URL consultato il 25 maggio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN130992687 · GND (DE1700208-4 · WorldCat Identities (EN130992687