Heiko Herrlich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Heiko Herrlich
Heiko Herrlich.jpg
Nazionalità Germania Germania
Altezza 186 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 2004 - giocatore
Carriera
Giovanili
1978-1984 non conosciuta FC Kollnau
1984-1986 Emmendingen
1986-1989 Friburgo
Squadre di club1
1989-1993Bayer Leverkusen75 (6)
1993-1995Borussia Mönchengladbach55 (28)
1995-2004Borussia Dortmund128 (40)
Nazionale
1995 Germania Germania 5 (1)
Carriera da allenatore
2005-2007 Borussia Dortmund U-19
2007-2008 Germania Germania U-17
2008-2009 Germania Germania U-19
2009-2010 Bochum
2011-2012 Unterhaching
2013-2015 Bayern Monaco U-17
2016-2017 Jahn Ratisbona
2017-2018Bayer Leverkusen
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 dicembre 2018

Heiko Herrlich (Mannheim, 3 dicembre 1971) è un allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Herrlich militò nelle file di Bayer Leverkusen, Borussia Mönchengladbach e Borussia Dortmund, totalizzando 258 presenze e 76 reti in Bundesliga.

Nel 1995 giocò 5 partite con la Nazionale di calcio della Germania e realizzò una rete.

Nel medesimo anno fu protagonista di uno scandalo della Bundesliga: dopo aver dichiarato di volere lasciare il Borussia Mönchengladbach cominciò a disertare gli allenamenti della squadra, preferendo allenarsi con il Fortuna Colonia. Alla fine il calciatore venne venduto al Borussia Dortmund, la squadra cui intendeva approdare, per 11 milioni di marchi.

Nel 2000 gli fu diagnosticato un tumore al cervello, annunciato dal Borussia Dortmund alla Borsa di Francoforte,[1] che sconfisse dopo qualche anno. Alla fine della stagione 2003-2004, ritiratosi dall'attività agonistica, cominciò la carriera di allenatore con la Nazionale di calcio tedesca Under-17.

Nell'ottobre 2009 ha assunto la guida del Bochum in Bundesliga non riuscendo ad evitare la retrocessione. Poi ha guidato l'Unteraching in 3. Liga, l'Under-17 del Bayern Monaco e, sempre in 3. Liga, lo Jahn Ratisbona, con cui ha ottenuto la promozione in 2 Bundesliga. Il 12 giugno 2017 viene ingaggiato alla guida del Bayer Leverkusen, tornando così nel massimo campionato tedesco.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Borussia Dortmund: 1995-1996, 2001-2002
Bayer Leverkusen: 1992-1993
Borussia Mönchengladbach: 1994-1995
Borussia Dortmund: 1996-1997
Borussia Dortmund: 1997

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior marcatore della Bundesliga: 1
1994-1995

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]