Kevin Mbabu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Kevin Mbabu
Kevin Mbabu in allenamento prima di una partita di Europa League.
NazionalitàBandiera della Svizzera Svizzera
Altezza184 cm
Peso83 kg
Calcio
RuoloDifensore
SquadraAugusta
Carriera
Giovanili
-2012Servette
Squadre di club1
2012-2013Servette1 (0)
2013-2016Newcastle Utd3 (0)
2016-2019Young Boys77 (3)
2019-2022Wolfsburg66 (3)
2022-2023Fulham6 (0)
2023Servette15 (0)
2023-Augusta15 (0)
Nazionale
2011Bandiera della Svizzera Svizzera U-168 (1)
2011-2012Bandiera della Svizzera Svizzera U-177 (0)
2012-2013Bandiera della Svizzera Svizzera U-186 (1)
2012-2014Bandiera della Svizzera Svizzera U-194 (0)
2015Bandiera della Svizzera Svizzera U-202 (0)
2018-Bandiera della Svizzera Svizzera24 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 luglio 2023

Melingo Kevin Mbabu (Chêne-Bougeries, 19 aprile 1995) è un calciatore svizzero, difensore dell'Augusta, in prestito dal Fulham, e della nazionale svizzera.

Nato in Svizzera da padre francese e madre congolese della Repubblica democratica del Congo, Mbabu possiede la cittadinanza svizzera, francese e congolese.[1][2]

Caratteristiche tecniche

[modifica | modifica wikitesto]

È un terzino destro.[2][3]

Inizi, Newcastle e prestito ai Rangers

[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Servette, il 31 gennaio 2013 viene acquistato dal Newcastle Utd.[4]

Dopo due anni senza presenze, il 2 febbraio 2015 viene ceduto in prestito ai Rangers.[5][6]

Dopo non avere mai giocato nessuna partita in Scozia fa ritorno al Newcastle,[7] con cui fa il suo debutto il 23 settembre 2015 nella sconfitta per 0-1 in Coppa di Lega contro lo Sheffield Weds. Tre giorni dopo fa il suo esordio in Premier League partendo titolare nel pareggio per 2-2 contro il Chelsea.[8][9] Dopo avere giocato alcune partite con Steve McClaren in panchina,[10][11] con l'arrivo di Rafael Benítez sulla panchina dei magpies viene messo ai margini della rosa.[12]

Young Boys e Wolfsburg

[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 agosto 2016 viene ceduto in prestito allo Young Boys.[13][14]

Il 15 giugno 2017 viene riscattato dal club svizzero.[15][16] Milita per altri due anni nel club vincendo altrettanti campionati e dando il proprio contributo alla causa.[17]

Il 1º luglio 2019 viene acquistato a titolo definitivo per 9,2 milioni di euro dalla squadra tedesca del Wolfsburg, con cui firma un contratto quadriennale con scadenza il 30 giugno 2023.[18][19] In Germania Mbabu s'impone come titolare, contribuendo al raggiungimento del 4º posto del club nel 2020-2021 con conseguente ritorno in Champions del club dopo 5 anni di assenza.[3]

Fulham e Servette

[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 luglio 2022 fa ritorno in Inghilterra firmando per il Fulham.[20][21]

Dopo poco più di sei mesi, il 13 febbraio 2023 passa in prestito fino al termine della stagione al Servette.[22]

Riceve la prima convocazione nazionale il 15 maggio 2018 venendo inserito tra i pre-convocati per i Mondiali,[23] senza però entrare nella lista dei 23 finali. Convocato nuovamente il 31 agosto per disputare la partita di UEFA Nations League contro Islanda e Inghilterra;[24] fa il suo debutto giocando da titolare nel successo per 6-0 contro l'Islanda.[25] Grazie al primo posto della nazionale svizzera nel proprio girone, gioca entrambe le partite della fase finale contro Portogallo ed Inghilterra, perdendo in entrambe le occasioni;[26][27] nella partita valevole per l'assegnazione della medaglia di bronzo contro gli inglesi, terminata 0-0, realizza il suo tiro dal dischetto ma nonostante ciò la sua nazionale perderà ugualmente.[27]

Grazie alle sue buone prestazioni viene confermato dal C.T. Vladimir Petković che lo convoca anche nei mesi successivi.

Presenze e reti nei club

[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 2 luglio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-gen. 2013 Bandiera della Svizzera Servette SL 1 0 CS 0 0 UEL 0 0 - - - 1 0
gen.-giu. 2013 Bandiera dell'Inghilterra Newcastle Utd PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 0 0
2013-2014 PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 0 0
2014-feb. 2015 PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 0 0
feb.-giu. 2015 Bandiera della Scozia Rangers SC 0 0 SC+SLC 0+0 0 - - - - - - 0 0
2015-2016 Bandiera dell'Inghilterra Newcastle Utd PL 3 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 5 0
Totale Newcastle Utd 3 0 2 0 - - - - 5 0
2016-2017 Bandiera della Svizzera Young Boys SL 21 1 CS 2 1 UCL+UEL 1 0 - - - 24 2
2017-2018 SL 32 2 CS 2 0 UCL+UEL 4+6 0 - - - 44 2
2018-2019 SL 24 0 CS 2 0 UCL+UEL 7+0 1 - - - 33 1
Totale Young Boys 77 3 6 1 18 1 - - 101 5
2019-2020 Bandiera della Germania Wolfsburg BL 20 3 CG 2 0 UEL 5 0 - - - 27 3
2020-2021 BL 22 0 CG 2 0 UEL - - - - - 24 0
Totale Wolfsburg 42 3 4 0 5 0 - - 51 3
Totale carriera 123 6 12 1 23 1 - - 158 8

Cronologia presenze e reti in nazionale

[modifica | modifica wikitesto]
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svizzera
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
8-9-2018 San Gallo Svizzera Bandiera della Svizzera 6 – 0 Bandiera dell'Irlanda Irlanda UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
14-11-2018 Lugano Svizzera Bandiera della Svizzera 0 – 1 Bandiera del Qatar Qatar Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
18-11-2018 Lucerna Svizzera Bandiera della Svizzera 5 – 2 Bandiera del Belgio Belgio UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
26-3-2019 Basilea Svizzera Bandiera della Svizzera 3 – 3 Bandiera della Danimarca Danimarca Qual. Euro 2020 - Ingresso al 46’ 46’
5-6-2019 Porto Portogallo Bandiera del Portogallo 3 – 1 Bandiera della Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - Semifinale -
9-6-2019 Guimarães Svizzera Bandiera della Svizzera 0 – 0 dts
(5 – 6 dtr)
Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - Finale 3º posto -
5-9-2019 Dublino Irlanda Bandiera dell'Irlanda 1 – 1 Bandiera della Svizzera Svizzera Qual. Euro 2020 -
12-10-2019 Copenaghen Danimarca Bandiera della Danimarca 1 – 0 Bandiera della Svizzera Svizzera Qual. Euro 2020 -
3-9-2020 Leopoli Ucraina Bandiera dell'Ucraina 2 – 1 Bandiera della Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
25-3-2021 Sofia Bulgaria Bandiera della Bulgaria 1 – 3 Bandiera della Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2022 -
31-3-2021 San Gallo Svizzera Bandiera della Svizzera 3 – 2 Bandiera della Finlandia Finlandia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
3-6-2021 San Gallo Svizzera Bandiera della Svizzera 7 – 0 Bandiera del Liechtenstein Liechtenstein Amichevole - Uscita al 68’ 68’
12-6-2021 Baku Galles Bandiera del Galles 1 – 1 Bandiera della Svizzera Svizzera Euro 2020 - 1º turno - Ammonizione al 63’ 63’
16-6-2021 Roma Italia Bandiera dell'Italia 3 – 0 Bandiera della Svizzera Svizzera Euro 2020 - 1º turno - Uscita al 58’ 58’
20-6-2021 Baku Svizzera Bandiera della Svizzera 3 – 1 Bandiera della Turchia Turchia Euro 2020 - 1º turno - Ingresso al 90+2’ 90+2’
28-6-2021 Bucarest Francia Bandiera della Francia 3 – 3 dts
(4 – 5 dtr)
Bandiera della Svizzera Svizzera Euro 2020 - Ottavi di Finale - Ingresso al 73’ 73’
2-7-2021 San Pietroburgo Svizzera Bandiera della Svizzera 1 – 1 dts
(1 – 3 dtr)
Bandiera della Spagna Spagna Euro 2020 - Quarti di finale - Ingresso al 101’ 101’
9-10-2021 Lancy Svizzera Bandiera della Svizzera 2 – 0 Bandiera dell'Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 81’ 81’
15-11-2021 Lucerna Svizzera Bandiera della Svizzera 4 – 0 Bandiera della Bulgaria Bulgaria Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 90+3’ 90+3’
26-3-2022 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 36’ 36’
29-3-2022 Zurigo Svizzera Bandiera della Svizzera 1 – 1 Bandiera del Kosovo Kosovo Amichevole - Uscita al 63’ 63’
5-6-2022 Lisbona Portogallo Bandiera del Portogallo 4 – 0 Bandiera della Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
23-3-2024 Copenaghen Danimarca Bandiera della Danimarca 0 – 0 Bandiera della Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 83’ 83’
26-3-2024 Dublino Irlanda Bandiera dell'Irlanda 0 – 1 Bandiera della Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
Totale Presenze 24 Reti 0

Competizioni nazionali

[modifica | modifica wikitesto]
Young Boys: 2017-2018, 2018-2019
  1. ^ (DE) Matthias Dubach, Das traurige Geheimnis von YB-Sunnyboy Kevin Mbabu, su blick.ch, 29 ottobre 2017.
  2. ^ a b (EN) Kevin Mbabu: Who is Wolfsburg's Switzerland international defender?, su bundesliga.com.
  3. ^ a b (EN) Kevin Mbabu on Wolfsburg's dream defence, Newcastle, Rangers and overcoming injuries, su bundesliga.com. URL consultato il 17 giugno 2021.
  4. ^ (EN) United Sign Youngster Mbabu, su nufc.co.uk. URL consultato il 17 giugno 2021.
  5. ^ (EN) Quintet Loaned To Rangers, su nufc.co.uk. URL consultato il 19 giugno 2021.
  6. ^ (EN) Mbabu Checks In, su rangers.co.uk, 10 febbraio 2015. URL consultato il 17 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 14 febbraio 2015).
  7. ^ (EN) Loan Watch: Rangers Close The Gap, su nufc.co.uk. URL consultato il 17 giugno 2021.
  8. ^ (EN) Newcastle v Chelsea: Mitrovic Returns, su nufc.co.uk. URL consultato il 17 giugno 2021.
  9. ^ (EN) Mbabu Starts And Shines, su nufc.co.uk. URL consultato il 17 giugno 2021.
  10. ^ (EN) Beardsley Notes Mbabu Improvement, su nufc.co.uk. URL consultato il 17 giugno 2021.
  11. ^ (EN) Chris Waugh, Newcastle United's man of the moment Kevin Mbabu was nearly sent out on loan, su chroniclelive.co.uk, 3 ottobre 2015. URL consultato il 17 giugno 2021.
  12. ^ (EN) Chris Knight, The Benitez decision which told Mbabu he had to leave Newcastle, su chroniclelive.co.uk, 13 giugno 2021. URL consultato il 17 giugno 2021.
  13. ^ (EN) Mbabu Joins Young Boys On Loan, su nufc.co.uk. URL consultato il 17 giugno 2021.
  14. ^ (DE) Kevin Mbabu wechselt leihweise zu YB, su bscyb.ch. URL consultato il 17 giugno 2021.
  15. ^ (EN) Mbabu makes permanent move to BSC Young Boys, su nufc.co.uk. URL consultato il 17 giugno 2021.
  16. ^ (DE) Kevin Mbabu bleibt bei den Young Boys, su bscyb.ch. URL consultato il 17 giugno 2021.
  17. ^ (EN) Kevin Mbabu: A Wasted Talent at Newcastle Now Destined to Flourish in the Bundesliga, su si.com. URL consultato il 17 giugno 2021.
  18. ^ (DE) Mbabu wechselt im Sommer zu Wolfsburg, su bscyb.ch. URL consultato il 17 giugno 2021.
  19. ^ (DE) Defensiv-verstärkung, su vfl-wolfsburg.de, 25 aprile 2019. URL consultato il 16 giugno 2021.
  20. ^ (DE) Mbabu verlässt die Wölfe, su vfl-wolfsburg.de. URL consultato il 27 luglio 2022.
  21. ^ (EN) Fulham Sign Mbabu, su fulhamfc.com. URL consultato il 27 luglio 2022.
  22. ^ (EN) Mbabu's Servette loan, su fulhamfc.com, 13 febbraio 2023. URL consultato il 13 febbraio 2023.
  23. ^ (DE) Entsteht aus diesen 35-Spielern der Schweizer WM-Kader?, su sport.ch. URL consultato il 17 giugno 2021.
  24. ^ Due volti nuovi nella rosa di Petkovic, su football.ch. URL consultato il 17 giugno 2021.
  25. ^ "I nuovi hanno portato freschezza e intensità", su rsi.ch. URL consultato il 17 giugno 2021.
  26. ^ Cristiano Ronaldo, tripletta alla Svizzera: il Portogallo è in finale di Uefa Nations League, su corrieredellosport.it. URL consultato il 17 giugno 2021.
  27. ^ a b Pickford eroe, Inghilterra 3^ in Nations League, su sport.sky.it. URL consultato il 17 giugno 2021.

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]