Steven Zuber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Steven Zuber
Switzerland national football team World Cup 2018 (cropped)3.jpg
Zuber con la nazionale svizzera al Mondiali 2018
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 182 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, ala
Squadra AEK Atene
Carriera
Giovanili
2002-2006Winterthur
2006-2008Grasshoppers
Squadre di club1
2008-2013Grasshoppers127 (23)
2013-2014CSKA Mosca29 (1)
2014-2018Hoffenheim82 (7)
2019Stoccarda13 (5)[1]
2019-2020Hoffenheim14 (2)
2020-2021Eintracht Francoforte20 (0)
2021-AEK Atene25 (7)[2]
Nazionale
2006Svizzera Svizzera U-165 (1)
2007-2008Svizzera Svizzera U-179 (1)
2008Svizzera Svizzera U-184 (0)
2008-2009Svizzera Svizzera U-199 (3)
2009Svizzera Svizzera U-200 (0)
2010-2012Svizzera Svizzera U-2118 (5)
2012Svizzera Svizzera olimpica3 (0)
2017-Svizzera Svizzera51 (10)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 giugno 2022

Steven Zuber (Winterthur, 17 agosto 1991) è un calciatore svizzero, centrocampista o ala dell'AEK Atene e della nazionale svizzera.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un calciatore che si dimostra abile nei dribbling e nel fornire assist ai compagni; è dotato di una buona velocità, può giocare indifferentemente sia da ala destra che sinistra.[3][4][5] È stato accostato, per via delle sue caratteristiche, a Claudio Marchisio.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato nel calcio professionistico con il Grasshoppers il 12 giugno 2008 durante la Coppa Intertoto contro il KS Besa. La sua prima presenza in campionato è stata contro l'FC Vaduz il 3 agosto 2008, in una partita conclusasi sull'1-1. Chiude la prima stagione con 10 presenze in massima serie e senza nessun gol all'attivo.

Nella stagione 2009-2010 gioca 20 partite in campionato, segnando 5 gol, nella stagione 2010-2011 scende in campo 34 volte, mettendo a referto 4 gol, mentre nella stagione 2011-2012 calca il terreno da gioco per 31 volte, andando a segno 8 volte.[6]

Il 5 luglio 2013 passa alla squadra russa del CSKA Mosca, firmando un contratto di cinque anni.[7] Esordisce con la maglia rossoblu il 13 luglio, contro lo Zenit San Pietroburgo, nella Supercoppa di Russia vinta dalla squadra moscovita per 3-0. Debutta in campionato quattro giorni più tardi contro l'Ural.

Il 14 agosto 2014 lascia il club accasandosi ai tedeschi dell'Hoffenheim tramite un contratto quadriennale.[8][9]

Il 4 agosto 2020, dopo 5 anni e mezzo (tra il gennaio e il giugno 2019 ha militato in prestito nello Stoccarda)[10] in cui non ha sempre trovato spazio, viene ceduto all'Eintracht Francoforte in cambio di Mijat Gaćinović.[11][12]

Il 30 agosto 2021 viene ceduto in prestito all'AEK Atene.[13][14]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato a partite internazionali con quasi tutte le rappresentative giovanili della Svizzera. Segna la sua prima rete con la Svizzera Under-21 a Sion il 5 settembre 2011 in occasione della partita valida per le qualificazioni all'Europeo 2013 contro la Croazia.[15]

Debutta con la nazionale maggiore elvetica il 25 marzo 2017 nella gara valevole per la qualificazione ai Mondiali 2018 vinta per 1-0 contro la Lettonia.[16] Convocato per i Mondiali 2018 in Russia,[17] nella partita d'esordio mette a segno il gol del definitivo 1-1 contro il Brasile.[18][19]

Successivamente viene convocato per Euro 2020.[20] Il 20 giugno 2021, in occasione del successo per 3-1 contro la Turchia, fornisce 3 assist, diventando il quarto calciatore nella storia degli europei a riuscire in tale impresa dopo Michael Laudrup, Rui Costa e Hamit Altıntop.[5][21] Contestualmente consente agli elvetici di accedere agli ottavi come una delle migliori terze; agli ottavi gli svizzeri incontrano la Francia: la partita finisce sul 3-3 al termine dei regolamentari, con i crociati che hanno la meglio ai calci di rigore (Zuber non ha partecipato ai tiri dal dischetto in quanto sostituito in precedenza).[22] Nel corso della gara lui ha fornito ad Haris Seferović l'assist del provvisorio 1-0 degli elvetici, diventando il primo giocatore a raggiungere quota 4 assist nella storia degli europei a partire dal 1980.[22]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svizzera
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
25-3-2017 Ginevra Svizzera Svizzera 1 – 0 Lettonia Lettonia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 78’ 78’
1-6-2017 Neuchâtel Svizzera Svizzera 1 – 0 Bielorussia Bielorussia Amichevole - Uscita al 66’ 66’
9-6-2017 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 0 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 62’ 62’
31-8-2017 San Gallo Svizzera Svizzera 3 – 0 Andorra Andorra Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 46’ 46’
7-10-2017 Basilea Svizzera Svizzera 5 – 2 Ungheria Ungheria Qual. Mondiali 2018 2
10-10-2017 Lisbona Portogallo Portogallo 2 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 66’ 66’
9-11-2017 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 1 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 87’ 87’
12-11-2017 Lisbona Svizzera Svizzera 0 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 2018 -
23-3-2018 Atene Grecia Grecia 0 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
27-3-2018 Basilea Svizzera Svizzera 6 – 0 Panama Panama Amichevole 1 Uscita al 69’ 69’
3-6-2018 Vila-real Spagna Spagna 1 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Ammonizione al 89’ 89’
8-6-2018 Lugano Svizzera Svizzera 2 – 0 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
17-6-2018 Rostov sul Don Brasile Brasile 1 – 1 Svizzera Svizzera Mondiali 2018 - 1º turno 1
22-6-2018 Kaliningrad Serbia Serbia 1 – 2 Svizzera Svizzera Mondiali 2018 - 1º turno - Uscita al 90+3’ 90+3’
3-7-2018 San Pietroburgo Svezia Svezia 1 – 0 Svizzera Svizzera Mondiali 2018 - Ottavi di finale - Uscita al 73’ 73’
8-9-2018 San Gallo Svizzera Svizzera 6 – 0 Islanda Islanda UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 1 Uscita al 79’ 79’
11-9-2018 Leicester Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 66’ 66’
12-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
15-10-2018 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 2 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 88’ 88’
14-11-2018 Lugano Svizzera Svizzera 0 – 1 Qatar Qatar Amichevole - Uscita al 46’ 46’
18-11-2018 Lucerna Svizzera Svizzera 5 – 2 Belgio Belgio UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 87’ 87’
23-3-2019 Tbilisi Georgia Georgia 0 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2020 1
26-3-2019 Basilea Svizzera Svizzera 3 – 3 Danimarca Danimarca Qual. Euro 2020 -
5-6-2019 Porto Portogallo Portogallo 3 – 1 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - Semifinale - Uscita al 83’ 83’
9-6-2019 Guimarães Svizzera Svizzera 0 – 0 dts
(5 – 6 dtr)
Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - Finale 3º posto - Ingresso al 65’ 65’[23]
3-9-2020 Leopoli Ucraina Ucraina 2 – 1 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 46’ 46’
6-9-2020 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 1 Germania Germania UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 64’ 64’
7-10-2020 San Gallo Svizzera Svizzera 1 – 2 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
10-10-2020 Madrid Spagna Spagna 1 – 0 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 81’ 81’
13-10-2020 Colonia Germania Germania 3 – 3 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 66’ 66’
11-11-2020 Lovanio Belgio Belgio 2 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 46’ 46’
14-11-2020 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 1 Spagna Spagna UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 73’ 73’
25-3-2021 Sofia Bulgaria Bulgaria 1 – 3 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 75’ 75’
28-3-2021 San Gallo Svizzera Svizzera 1 – 0 Lituania Lituania Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 79’ 79’
31-3-2021 San Gallo Svizzera Svizzera 3 – 2 Finlandia Finlandia Amichevole -
30-5-2021 San Gallo Svizzera Svizzera 2 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
3-6-2021 San Gallo Svizzera Svizzera 7 – 0 Liechtenstein Liechtenstein Amichevole - Uscita al 67’ 67’
16-6-2021 Roma Italia Italia 3 – 0 Svizzera Svizzera Euro 2020 - 1º turno - Ingresso al 58’ 58’
20-6-2021 Baku Svizzera Svizzera 3 – 1 Turchia Turchia Euro 2020 - 1º turno - Uscita al 85’ 85’
28-6-2021 Bucarest Francia Francia 3 – 3 dts
(4 – 5 dtr)
Svizzera Svizzera Euro 2020 - Ottavi di finale - Uscita al 79’ 79’
2-7-2021 San Pietroburgo Svizzera Svizzera 1 – 1 dts
(1 – 3 dtr)
Spagna Spagna Euro 2020 - Quarti di finale - Uscita al 90+2’ 90+2’
1-9-2021 Basilea Svizzera Svizzera 2 – 1 Grecia Grecia Amichevole 1 Uscita al 66’ 66’
5-9-2021 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 0 Italia Italia Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 63’ 63’
8-9-2021 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 59’ 59’
9-10-2021 Lancy Svizzera Svizzera 2 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 81’ 81’
12-10-2021 Vilnius Lituania Lituania 0 – 4 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 67’ 67’
26-3-2022 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
29-3-2022 Zurigo Svizzera Svizzera 1 – 1 Kosovo Kosovo Amichevole -
2-6-2022 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 1 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 68’ 68’
9-6-2022 Lancy Svizzera Svizzera 0 – 1 Spagna Spagna UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 63’ 63’
12-6-2022 Lancy Svizzera Svizzera 1 – 0 Portogallo Portogallo UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 65’ 65’
Totale Presenze 51 Reti 10

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Grasshoppers: 2012-2013
CSKA Mosca: 2013, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 15 (5) se si comprendono le presenze nei play-out.
  2. ^ 35 (8) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ Udinese ancora su Zuber: il profilo dell'ala del Grasshopper, su tuttoudinese.it, 30 settembre 2012. URL consultato il 27 luglio 2014.
  4. ^ a b Video, conosciamo meglio Steven Zuber, su tuttopalermo.net, 26 maggio 2011. URL consultato il 27 luglio 2014.
  5. ^ a b (EN) Steven Zuber: Who is the Eintracht Frankfurt and Switzerland winger with a Euros assist record?, su bundesliga.com. URL consultato il 10 luglio 2021.
  6. ^ Statistiche su www.sfl.ch[collegamento interrotto]
  7. ^ (EN) Zuber joins PFC CSKA, su pfc-cska.com, 5 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2013).
  8. ^ (EN) Steven Zuber left PFC CSKA for Hoffenheim, su en.pfc-cska.com. URL consultato il 4 agosto 2020.
  9. ^ (EN) Transfer news: Hoffenheim sign winger Steven Zuber from CSKA Moscow on a four-year deal, su skysports.com. URL consultato il 4 agosto 2020.
  10. ^ (DE) Der VfB leiht Steven Zuber aus, su vfb.de. URL consultato il 4 agosto 2020.
  11. ^ (DE) Gacinovic kommt, Zuber geht, su tsg-hoffenheim.de. URL consultato il 4 agosto 2020.
  12. ^ (DE) Eintracht verpflichtet Steven Zuber, su profis.eintracht.de. URL consultato il 4 agosto 2020.
  13. ^ (DE) Steven Zuber wechselt nach Athen, su profis.eintracht.de. URL consultato il 31 agosto 2021.
  14. ^ (EL) Στην ΑΕΚ ο Στίβεν Τσούμπερ!, su aekfc.gr. URL consultato il 31 agosto 2021.
  15. ^ football.ch
  16. ^ Un colpo di testa di Drmic regala la vittoria alla Svizzera, su tio.ch, 25 marzo 2017. URL consultato il 17 giugno 2021.
  17. ^ Convocati Svizzera: non c'è Widmer, su calciomercato.com. URL consultato il 17 giugno 2018.
  18. ^ (EN) David Hytner, Steven Zuber denies Brazil opening win as Switzerland secure a point, in The Guardian, 17 giugno 2018. URL consultato il 17 giugno 2018.
  19. ^ Zuber risponde a Coutinho: Brasile-Svizzera 1-1, su sport.sky.it. URL consultato il 17 giugno 2018.
  20. ^ (EN) Switzerland Euro 2020 squad profile: Best player, manager and past Euros record, su fourfourtwo.com. URL consultato il 17 giugno 2021.
  21. ^ Euro 2020, Svizzera-Turchia 3-1: gli uomini di Petkovic sperano ancora negli ottavi, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 10 luglio 2021.
  22. ^ a b Euro 2020: Francia-Svizzera 7-8, elvetici ai quarti con la Spagna, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 10 luglio 2021.
  23. ^ 4º posto

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]