Fabian Schär

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabian Schär
AUT vs. SUI 2015-11-17 (252).jpg
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 186 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Deportivo
Carriera
Giovanili
1999-2009 Wil
Squadre di club1
2009-2012 Wil 52 (9)
2012-2015 Basilea 73 (9)
2015-2017 Hoffenheim 30 (1)
2017- Deportivo 0 (0)
Nazionale
2010-2011 Svizzera Svizzera U-20 3 (0)
2012-2013 Svizzera Svizzera U-21 4 (1)[1]
2012 Svizzera Svizzera olimpica 2 (0)[1]
2013- Svizzera Svizzera 30 (7)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º settembre 2017

Fabian Schär (Wil, 20 dicembre 1991) è un calciatore svizzero, difensore del Deportivo e della nazionale svizzera.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ricopre agli inizi il ruolo di centrocampista centrale,essendo molto abile con i piedi, ma il proprio allenatore al Wil lo trasforma in difensore centrale,dove è capace di dimostrare tutte le sue qualità.

È l'esempio perfetto del difensore moderno. Riesce ad impostare dalla propria difesa, ricorrendo molto spesso dei lanci lunghi con i quali premia gli inserimenti dei propri compagni di squadra. Nonostante l'elevata statura, è molto rapido ed eccelle in progressione, riuscendo a fermare in extremis gli avversari, anche grazie alla sua notevole forza fisica.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Basilea[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nel FC Wil. Trasferitosi nel luglio 2012 al Basilea,[2] realizza il 7 ottobre seguente il suo primo gol nella massima serie svizzera. Il 22 novembre 2012 segna il suo primo gol nelle coppe europee nella vittoria per 3-0 ottenuta contro lo Sporting Lisbona in Europa League. Il 21 febbraio 2013 segna il suo secondo gol in Europa League nella partita pareggiata 1-1 contro il Dnipro. Il 25 aprile dello stesso anno segna su calcio di rigore il gol dell'1-1 nella semifinale d'andata di Europa League, contro il Chelsea, ma il suo gol non è sufficiente a qualificare la compagine elvetica per la finale della competizione.

Inizia la stagione 2013-2014 segnando 2 gol consecutivi nelle prime 3 partite di campionato. Il 30 luglio 2013 fa il suo esordio in Champions League, giocando da titolare nella partita vinta in casa per 1-0 contro il Maccabi Tel Aviv, valida per il terzo turno preliminare. Il successivo 6 agosto gioca da titolare anche la partita di ritorno, conclusasi sul 3-3, e nella quale realizza anche uno dei gol della sua squadra, mettendo a segno il primo gol in carriera in Champions League.

Hoffenheim[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 giugno 2015 si accorda con l'Hoffenheim per trasferirsi al club tedesco a partire dal 1º luglio seguente.[3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 esordisce con la nazionale Under-21, con la quale ha collezionato 4 presenze, andando in gol una volta sola.[4] Schär ha inoltre fatto parte della rosa della nazionale Under-23 che ha partecipato alle Olimpiadi di Londra del 2012.

Esordisce con maglia della nazionale maggiore il 14 agosto 2013, nell'amichevole casalinga vinta per 1-0 contro il Brasile. Il 6 settembre 2013 mette a segno il primo gol con la nazionale maggiore nella gara di qualificazione ai Mondiali 2014 pareggiata contro l'Islanda. Quattro giorni dopo, il 10 settembre, si ripete contro la Norvegia, mettendo a segno la doppietta che sancisce lo 0-2 esterno.

Viene convocato per i Mondiali del 2014, dove gioca due partite, compreso l'ottavo di finale contro l'Argentina.[5]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[6] Segna la prima rete nella vittoria per 0-1 contro l'Albania l'11 giugno.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svizzera
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-8-2013 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 0 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
6-9-2013 Berna Svizzera Svizzera 4 – 4 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 1
10-9-2013 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 2
11-10-2013 Tirana Albania Albania 1 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 80’ 80’
15-11-2013 Seoul Corea del Sud Corea del Sud 2 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 46’ 46’
3-6-2014 Lucerna Svizzera Svizzera 2 – 0 Perù Perù Amichevole -
25-6-2014 Manaus Honduras Honduras 0 – 3 Svizzera Svizzera Mondiali 2014 - 1º turno -
1-7-2014 Sao Paulo Argentina Argentina 1 – 0 dts Svizzera Svizzera Mondiali 2014 - Ottavi -
15-11-2014 San Gallo Svizzera Svizzera 4 – 0 Lituania Lituania Qual. Euro 2016 1
18-11-2014 Wroclav Polonia Polonia 2 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole -
27-3-2015 Lucerna Svizzera Svizzera 3 – 0 Estonia Estonia Qual. Euro 2016 1
31-3-2015 Zurigo Svizzera Svizzera 1 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
14-6-2015 Vilnius Lituania Lituania 1 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2016 -
5-9-2015 Basilea Svizzera Svizzera 3 – 2 Slovenia Slovenia Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 56’ 56’
8-9-2015 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2016 -
9-10-2015 San Gallo Svizzera Svizzera 7 – 0 San Marino San Marino Qual. Euro 2016 -
13-11-2015 Trnava Slovacchia Slovacchia 3 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole -
25-3-2016 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole -
29-3-2016 Zurigo Svizzera Svizzera 0 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole - Ammonizione al 38’ 38’ Uscita al 46’ 46’
3-6-2016 Lugano Svizzera Svizzera 2 – 1 Moldavia Moldavia Amichevole -
11-6-2016 Lens Albania Albania 0 – 1 Svizzera Svizzera Euro 2016 - 1º turno 1 Ammonizione al 14’ 14’
15-6-2016 Parigi Romania Romania 1 – 1 Svizzera Svizzera Euro 2016 - 1º turno -
19-6-2016 Villeneuve-d'Ascq Svizzera Svizzera 0 – 0 Francia Francia Euro 2016 - 1º turno -
25-6-2016 Saint Etienne Svizzera Svizzera 1 – 1 dts
(4 - 5 dcr)
Polonia Polonia Euro 2016 - Ottavi di finale - Ammonizione al 55’ 55’
6-9-2016 Basilea Svizzera Svizzera 2 – 0 Portogallo Portogallo Qual. Mondiali 2018 -
Totale Presenze 25 Reti 6
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svizzera Olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-7-2012 Newcastle Gabon Gabon Olimpica 1 – 1 Svizzera Svizzera Olimpica Olimpiadi 2012 - 1º turno -
29-7-2012 Coventry Corea del Sud Corea del Sud Olimpica 2 – 1 Svizzera Svizzera Olimpica Olimpiadi 2012 - 1º turno -
Totale Presenze 2 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svizzera Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
2-6-2012 Koprivnica Croazia Croazia Under-21 1 – 2 Svizzera Svizzera Under-21 Qual. Euro 2013 -
6-9-2012 Sion Svizzera Svizzera Under-21 0 – 0 Spagna Spagna Under-21 Qual. Euro 2013 -
10-9-2012 Thun Svizzera Svizzera Under-21 3 – 0 Estonia Estonia Under-21 Qual. Euro 2013 1
12-10-2012 Leverkusen Germania Germania Under-21 1 – 1 Svizzera Svizzera Under-21 Qual. Euro 2013 Red card.svg 81’
Totale Presenze 4 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Basilea: 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Fabian Schär, soccerway.com. URL consultato il 15 novembre 2014.
  2. ^ Schweizerischer Fussballverband - Schweizerischer Fussballverband
  3. ^ Ufficiale: Hoffenheim, colpo da novanta. Preso il centrale Schar, tuttomercatoweb.com, 4 giugno 2015. URL consultato il 17 aprile 2016.
  4. ^ Schweizerischer Fussballverband - Associazione Svizzera di Football
  5. ^ Mondiali, Argentina-Svizzera 1-0 ai supplementari, Di Maria gol, gazzetta.it, 1º luglio 2014. URL consultato il 15 novembre 2014.
  6. ^ (FR) UEFA EURO 2016 FRANCE (PDF), football.ch, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]