Steve von Bergen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Steve von Bergen
Steve von Bergen - Hertha BSC Berlin (2).jpg
Steve von Bergen con la maglia dell'Hertha Berlino
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 186 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2019
Carriera
Giovanili
1991-1996 Hauterive
1996-2000 Neuchâtel Xamax
Squadre di club1
2000-2005 Neuchâtel Xamax 126 (1)
2005-2007 Zurigo 68 (0)
2007-2010 Hertha Berlino 64 (0)
2008-2010 Hertha Berlino II 4 (0)
2010-2012 Cesena 54 (0)
2012 Genoa 0 (0)
2012-2013 Palermo 34 (1)
2013-2019 Young Boys 184 (1)
Nazionale
2003-2004 Svizzera Svizzera U-21 25 (0)
2006-2016 Svizzera Svizzera 50 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Steve von Bergen (Neuchâtel, 10 giugno 1983) è un ex calciatore svizzero, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È soprannominato El Niño, nomignolo preso dal fenomeno meteorologico dell'Oceano Pacifico.[1]

Il 20 dicembre 2011 ha avuto la figlia Alessia da Haira.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

In una difesa composta da tre uomini può giocare in ogni posizione.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato per due stagioni nello Zurigo, con il quale ha vinto per due volte la Super League svizzera, e dal 2007 al 2010 nell'Hertha Berlino.

Il 4 agosto 2010, da svincolato, viene ingaggiato dalla squadra italiana del Cesena, con cui firma un contratto biennale.[4]

Secondo le regole del calciomercato, un calciatore che si svincola al 30 giugno di un dato anno, a partire dal 1º gennaio dello stesso può firmare un precontratto con un'altra società: il 22 febbraio 2012 viene perciò tesserato dal Genoa,[5] con cui firma un contratto triennale,[6] concludendo la stagione nella squadra romagnola fino alla fine del campionato 2011-2012.[7]

Poiché non rientra nei piani del mister Luigi De Canio,[8] il 20 agosto firma un contratto triennale con il Palermo nell'operazione che ha portato Alexandros Tzorvas e Daniel Jara Martínez al Genoa;[9] il contratto viene depositato presso la Lega Calcio nella giornata successiva[10] e il suo cartellino è costato 1,1 milioni di euro.[11] Esordisce in maglia rosanero alla prima partita utile, ovvero la prima giornata di campionato Palermo-Napoli (0-3), giocando titolare. Nella 28ª giornata, in Palermo-Siena (1-2), è stato capitano della squadra a seguito della sostituzione di Fabrizio Miccoli. Il 7 aprile 2013 torna al gol dopo otto anni: nella partita Sampdoria-Palermo (1-3) della 31ª giornata segna infatti la rete che apre le marcature dell'incontro, gol che è pertanto il primo in Italia e con la maglia del Palermo. La stagione si conclude con la retrocessione dei rosanero, sancita il 12 maggio 2013 dalla sconfitta esterna per 1-0 contro la Fiorentina della 37ª giornata. Chiude la stagione con 35 presenze, tutte in campionato, risultando il giocatore più utilizzato fra tutti quelli componenti la rosa.

Il 19 giugno 2013 si trasferisce a titolo definitivo alla squadra svizzera dello Young Boys per 850.000 euro, tornando così in patria[12][13] come da sua volontà,[14] desideroso di non perdere la titolarità in nazionale in vista dei mondiali dell'anno successivo.[15] Firma un quinquennale con il club di Berna, di cui è nominato dopo qualche tempo capitano e con cui vince il titolo svizzero, il primo per il club dopo 32 anni, nel 2017-2018.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver vestito per 11 volte la maglia della nazionale Under-21, esordisce in nazionale maggiore a Ginevra il 6 agosto 2006, in occasione della gara amichevole con la Costa Rica.

Prende parte ai Mondiali 2010 giocando le 3 partite in cui è coinvolta la propria nazionale.

Nei Mondiali 2014, dopo aver giocato all'esordio in Svizzera-Ecuador (2-1), nella seconda partita del girone contro la Francia (2-5) subisce un trauma facciale a causa di uno scontro di gioco con Olivier Giroud e i medici decidono di farlo ritornare a casa.[16]

Viene convocato per l'europeo del 2016 in Francia[17] dove non gioca nessuna partita. Al termine dell'europeo decide di lasciare la nazionale rossocrociata.[18]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 14 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2000-2001 Svizzera Neuchâtel Xamax LNA 2 0 CS 0 0 - - - - - - 2 0
2001-2002 LNA 31 0 CS 0 0 - - - - - - 31 0
2002-2003 LNA 32 0 CS 0 0 - - - - - - 32 0
2003-2004 SL 33 0 CS 0 0 - - - - - - 33 0
2004-2005 SL 28 1 CS 3 0 - - - - - - 31 1
Totale Neuchâtel Xamax 126 1 3 0 129 1
2005-2006 Svizzera Zurigo SL 36 0 CS 5 0 CU 2 0 - - - 43 0
2006-2007 SL 27 0 CS 4 0 UCL 2 0 - - - 33 0
lug.-ago. 2007 SL 5 0 CS 0 0 UCL 1 0 - - - 6 0
Totale Zurigo 68 0 9 0 5 0 82 0
ago. 2007-2008 Germania Hertha Berlino B 25 0 CG 1 0 - - - - - - 26 0
2008-2009 B 18 0 CG 2 0 CU 5 0 FR 3 0 28 0
2009-2010 B 25 0 CG 1 0 UEL 9 0 FR 1 0 36 0
Totale Hertha Berlino 68 0 4 0 14 0 4 0 90 0
2010-2011 Italia Cesena A 34 0 CI 1 0 - - - - - - 35 0
2011-2012 A 27 0 CI 0 0 - - - - - - 27 0
Totale Cesena 61 0 1 0 62 0
ago. 2012 Italia Genoa A - - CI 0 0 - - - - - - 0 0
ago. 2012-2013 Italia Palermo A 35 1 CI 0 0 - - - - - - 35 1
2013-2014 Svizzera Young Boys SL 35 0 CS 3 0 - - - - - - 38 0
2014-2015 SL 32 0 CS 1 0 UEL 9 0 - - - 42 0
2015-2016 SL 27 0 CS 0 0 UCL 1[19] 0 - - - 28 0
2016-2017 SL 28 0 CS 0 0 UEL 6 0 - - - 34 0
2017-2018 SL 34 0 CS 0 0 UEL 4 0 - - - 38 0
2018-2019 SL 21 0 CS 2 0 UCL 5[20] 0 - - - 30 0
Totale Young Boys 177 0 6 0 25 0 - - 208 0
Totale carriera 535 2 23 0 44 0 4 0 606 2

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svizzera
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-9-2006 Ginevra Svizzera Svizzera 2 – 0 Costa Rica Costa Rica Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
22-8-2007 Ginevra Svizzera Svizzera 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
10-9-2007 Klagenfurt Svizzera Svizzera 3 – 4 Giappone Giappone Amichevole - Uscita al 87’ 87’
17-10-2007 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole - Ingresso al 17’ 17’
26-3-2008 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 4 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
5-9-2009 Basilea Svizzera Svizzera 2 – 0 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2010 -
9-9-2009 Riga Lettonia Lettonia 2 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 3 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2010 -
14-11-2009 Ginevra Svizzera Svizzera 0 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
3-3-2010 San Gallo Svizzera Svizzera 1 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
1-6-2010 Sion Svizzera Svizzera 0 – 1 Costa Rica Costa Rica Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
16-6-2010 Durban Spagna Spagna 0 – 1 Svizzera Svizzera Mondiali 2010 - 1º turno -
21-6-2010 Port Elizabeth Cile Cile 1 – 1 Svizzera Svizzera Mondiali 2010 - 1º turno -
25-6-2010 Bloemfontein Svizzera Svizzera 0 – 0 Honduras Honduras Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 36’ 36’
3-9-2010 San Gallo Svizzera Svizzera 0 – 0 Australia Australia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
7-9-2010 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 3 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2012 -
8-10-2010 Podgorica Montenegro Montenegro 1 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Basilea Svizzera Svizzera 4 – 1 Galles Galles Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Ginevra Svizzera Svizzera 2 – 2 Ucraina Ucraina Amichevole - Ingresso al 72’ 72’
9-2-2011 La Valletta Malta Malta 0 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole -
26-3-2011 Sofia Bulgaria Bulgaria 0 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2012 -
7-10-2011 Swansea Galles Galles 2 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2012 -
11-10-2011 Basilea Svizzera Svizzera 2 – 0 Montenegro Montenegro Qual. Euro 2012 -
11-11-2011 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole -
15-11-2011 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 88’ 88’
26-5-2012 Basilea Svizzera Svizzera 5 – 3 Germania Germania Amichevole -
15-8-2012 Spalato Croazia Croazia 2 – 4 Svizzera Svizzera Amichevole -
7-9-2012 Lubiana Slovenia Slovenia 0 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Lucerna Svizzera Svizzera 2 – 0 Albania Albania Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Berna Svizzera Svizzera 1 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2014 -
16-10-2012 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2012 Susa Tunisia Tunisia 1 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 68’ 68’
6-2-2013 Atene Grecia Grecia 0 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole -
23-3-2013 Nicosia Cipro Cipro 0 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 -
8-6-2013 Ginevra Svizzera Svizzera 1 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2014 -
6-9-2013 Berna Svizzera Svizzera 4 – 4 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 -
11-10-2013 Tirana Albania Albania 1 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 57’ 57’
15-11-2013 Seoul Corea del Sud Corea del Sud 2 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-3-2014 San Gallo Svizzera Svizzera 2 – 2 Croazia Croazia Amichevole -
3-6-2014 Lucerna Svizzera Svizzera 2 – 0 Perù Perù Amichevole -
15-6-2014 Brasilia Svizzera Svizzera 2 – 1 Ecuador Ecuador Mondiali 2014 - 1º turno -
20-6-2014 Salvador Svizzera Svizzera 2 – 5 Francia Francia Mondiali 2014 - 1º turno -
8-9-2014 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2016 -
9-10-2014 Lubiana Slovenia Slovenia 1 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2016 - Ingresso al 70’ 70’
14-10-2014 Serravalle San Marino San Marino 0 – 4 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2016 -
18-11-2014 Breslavia Polonia Polonia 2 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole -
31-3-2015 Zurigo Svizzera Svizzera 1 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
10-6-2015 Thun Svizzera Svizzera 3 – 0 Liechtenstein Liechtenstein Amichevole - Uscita al 46’ 46’
3-6-2016 Lugano Svizzera Svizzera 2 – 1 Moldavia Moldavia Amichevole -
Totale Presenze 50 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Zurigo: 2005-2006, 2006-2007
Young Boys: 2017-2018, 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista a Steve Von Bergen[collegamento interrotto], cesenacard.it, 18 novembre 2011. URL consultato il 19 novembre 2011.
  2. ^ Von Bergen è diventato papà Archiviato il 23 giugno 2015 in Internet Archive. Cesenacalcio.it
  3. ^ Giovanni Di Marzio, La salvezza va difesa, in La Gazzetta dello Sport, 8 febbraio 2013, p. 40.
  4. ^ Ufficiale: Cesena, preso Steve von Bergen Tuttomercatoweb.com
  5. ^ Tutti i trasferimenti - Genoa Archiviato il 30 giugno 2011 in Internet Archive. Legaseriea.it
  6. ^ Genoa, a luglio arriva Steve von Bergen: contratto triennale Tuttomercatoweb.com
  7. ^ Von Bergen: «Un club ambizioso» Ilsecoloxix.it
  8. ^ Palermo, idea Von Bergen Tuttopalermo.net
  9. ^ Von Bergen è rosanero. Tzorvas e Jara Martinez al Genoa Palermocalcio.it
  10. ^ Tutti i trasferimenti - Palermo Archiviato il 1º agosto 2010 in Internet Archive. Legaseriea.it
  11. ^ Palermo: curiosità, statistiche e record della stagione 2012/2013 Golsicilia.it
  12. ^ (DE) Steve von Bergen vor Wechsel zu YB Archiviato il 22 febbraio 2014 in Internet Archive. Bscyb.ch
  13. ^ Von Bergen ceduto allo Young Boys Palermocalcio.it
  14. ^ Von Bergen: "Avvicinarmi a casa era la cosa che volevo" Palermo24.net
  15. ^ Steve von Bergen su Cesena-Palermo Calciomercato.it
  16. ^ Svizzera: Von Bergen mondiale finito, torna a casa Mediagol.it
  17. ^ (FR) UEFA EURO 2016 FRANCE (PDF), football.ch, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  18. ^ Von Bergen: dopo l'Europeo lascio la Nazionale, cdt.ch, 21 giugno 2016. URL consultato il 23 giugno 2016.
  19. ^ Nei turni preliminari.
  20. ^ Due presenze nel turno preliminare

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]