Lusail

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lusail
Lusail – Veduta
Lusail
Localizzazione
StatoQatar Qatar
MunicipalitàUmm Salal
Territorio
Coordinate25°25′03″N 51°30′27″E / 25.4175°N 51.5075°E25.4175; 51.5075 (Lusail)Coordinate: 25°25′03″N 51°30′27″E / 25.4175°N 51.5075°E25.4175; 51.5075 (Lusail)
Altitudinem s.l.m.
Superficie38 km²
Abitanti250 000[1]
Densità6 578,95 ab./km²
Sottodivisioni19 distretti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Qatar
Lusail
Lusail
Sito istituzionale

Lusail (nota anche come Lusail City; in arabo: لوسيل) è una città pianificata situata in Qatar, sulla costa, nella parte settentrionale del territorio di Al Daayen. Lusail si trova a circa 23 km a nord del centro della città di Doha, appena a nord della West Bay Lagoon, su oltre 38 km² e alla fine avrà l'infrastruttura necessaria ad ospitare 450.000 persone.[2] Di queste 450.000 persone, si stima che 250.000 o meno saranno residenti, 190.000 saranno impiegati e 60.000 saranno impiegate nel commercio al dettaglio.[3]

Si prevede che verranno costruiti due porti turistici, aree residenziali, resort, centri commerciali, negozi di lusso e strutture per il tempo libero, campi da golf, isole artificiali con relative stazioni balneari ed altre attività di lusso. La costruzione è ancora in corso. La gestione del progetto è condotta dalla società a controllo statale Qatari Diar Real Estate Investment Company insieme a Parsons Corporation e Dorsch-Gruppe.

È uno dei luoghi che saranno utilizzati per il campionato mondiale di calcio Qatar 2022 FIFA World Cup.[4]

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome di Lusail deriva da "al wassail", il termine locale per una pianta che cresce generosamente nella zona.[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

1900-2000[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1908, J. G. Lorimer registrò Lusail nella sua opera Gazetteer of the Persian Gulf, indicandolo come un villaggio di circa cinquanta case di pietra e fango, con circa una dozzina di barche da pesca.[6]

In una trascrizione del 1904 del Gazeetteer di Lorimer, egli afferma che lo sceicco Jassim si stabilì per la prima volta a Lusail nel 1903 con alcune tribù alleate.[7] Lo sceicco Jassim morì e fu sepolto a Lusail nel luglio 1913.[8]

2000-oggi[modifica | modifica wikitesto]

I piani per lo sviluppo di Lusail City vennero annunciati per la prima volta nel 2005.[9] Dopo che fu approvata una risoluzione del governo nel 2002, Lusail insieme ai suoi sobborghi di Al Kharayej e Jabal Thuaileb divennero le prime aree del Qatar in cui gli stranieri potevano possedere beni immobili.[10]

Nel dicembre 2013, Qatari Diar ha annunciato che è stato acquistato oltre l'80% degli spazi di Lusail.[11]

Nell'aprile 2018 è stato dichiarato che sono stati completati oltre l'80% dei progetti infrastrutturali della città.[3]

Lusail - Giugno 2018

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Rendering del Lusail Stadium

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Il previsto Lusail Iconic Stadium, con una capacità di oltre 80.000 persone, ospiterà le partite di apertura e finali del campionato mondiale di calcio 2022.[12] Il design dello stadio è ispirato alla vela di un tradizionale dhow, in quanto la città sarà situata a nord di Doha, sulla costa orientale, luogo la cui attività storica tradizionale è la pesca di perle. Dopo la Coppa del Mondo FIFA, lo stadio sarà utilizzato per ospitare altri eventi sportivi e culturali.[13] Gli architetti sono MANICA Architecture e Foster and Partners.[14]

Motori[modifica | modifica wikitesto]

Nelle vicinanze di Lusail sorge il Losail International Circuit, inaugurato nel 2004, che ospita gare del Motomondiale, del Campionato mondiale Superbike e di GP2 Asia Series.

Distretti e ruoli[modifica | modifica wikitesto]

Lusail Marina Iconic Development 2018
Rendering de Lusail Towers e Commercial Boulevard (center)

L'intero complesso/città è diviso in diciannove distretti orientati alle diverse funzionalità:

  • Golf District, il campo da golf con sviluppo di ville esclusive a 360 gradi e resort golfistici
  • North Residential District, 895 ville su un'area di 126 ettari e 4 scuole
  • Waterfront Residential District, quartiere residenziale lungo la costa
  • Al Kharayej Towers, originariamente un villaggio rurale vicino, trasformato attraverso la costruzione di 42 complessi di appartamenti
  • Stadium District, quartiere dedicato al Lusail Iconic Stadium dove avverranno le celebrazioni principali del Mondiale di calcio 2022
  • Energy City 1, progettato per diventare un importante snodo commerciale per l'industria petrolifera e del gas del paese
  • Waterfront Commercial District, conosciuto anche come "Seef Lusail", il distretto fungerà da hub per centri commerciali e altri esercizi commerciali
  • Fox Hills, anche conosciuto come Jabal Thuaileb, area residenziale (previsti più di 9000 appartamenti) costruiti con uno "stile tradizionale" nazionale
  • Al Erkyah,un distretto ad uso misto che comprende principalmente open-space, strutture commerciali e mediche
  • Energy City 2, accanto a Energy City 1, sarà costituita principalmente da unità abitative, in particolare per i residenti che lavorano nel distretto collegato
  • Entertainment City, oltre 2.000 unità abitative, 11 hotel e numerosi parchi a tema, locali notturni e centri commerciali.
  • Entertainment Island, un'isola di 100 ettari con edifici per eventi di ogni genere e museo su larga scala, in futuro[15]
  • Medical and Education District, distretto dove sarà posizionata la maggior parte delle strutture mediche e educative di Lusail
  • Qatar Petroleum District, ospiterà la nuova sede centrale della compagnia energetica Qatar Petroleum (QP)
  • Marina District, una delle principali attrazioni sarà il complesso turistico noto come 'Lusail Marina Iconic Development' (una volta completato, il complesso includerà strutture ricreative, ristoranti di lusso e oltre 800 camere d'albergo e appartamenti)[16]; un'altra attrazione sarà la 'Marina Twin Towers', che comprende 8236 m² di spazi per uffici.[17]
  • Qetaifan Islands, composto da tre isole, verranno costruite hotels, ville di lusso, un parco acquatico, un lungomare e mercati
  • Boulevard District, hub centrale della città, spazi commerciali e uffici si trovano qui. La sua strada e i suoi edifici saranno ispirati al viale Champs-Élysées di Parigi.[18]
  • Lusail Towers, questo distretto conterrà uffici e torri commerciali. Le strutture più alte di Lusail si troveranno qui
Fox Hills skyline off Lusail Street

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

L'organizzazione per i diritti umani Amnesty International ha criticato le condizioni di lavoro precarie e di sfruttamento a Lusail nel 2018. Si dice che i lavoratori edili abbiano trattenuto sistematicamente i salari dalla società di costruzioni Mercury Mena dal 2016. Secondo la società di costruzioni, gli unici responsabili sono i partner commerciali locali inaffidabili.[19]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stimati: 250.000 o meno saranno residenti, 190.000 saranno impiegati e 60.000 saranno nel commercio al dettaglio
  2. ^ Smart City, Lusail City. URL consultato il 14 gennaio 2019.
  3. ^ a b (EN) 'More than 80% of Lusail City's infrastructure projects completed', Gulf Times, 19 aprile 2018. URL consultato il 29 maggio 2018.
  4. ^ Alexia Saraiva, Get To Know The 8 2022 Qatar World Cup Stadiums, su ArchDaily.
  5. ^ (EN) District map, The Centre for Geographic Information Systems of Qatar. URL consultato il 4 gennaio 2019.
  6. ^ (EN) 'Gazetteer of the Persian Gulf. Vol. II. Geographical and Statistical. J G Lorimer. 1908' [1112] (1197/2084), Qatar Digital Library. URL consultato il 6 luglio 2018.
  7. ^ 'Persian Gulf Gazetteer, Part II: Geographical and descriptive materials, Section II: Western Side of the Gulf' [54v] (108/280), Qatar Digital Library. URL consultato il 21 agosto 2018.
  8. ^ Daniel A. Low, A Considerable Fortune: The Wealth, and Death, of Sheikh Jāsim bin Muḥammad Āl Thānī, Qatar Digital Library. URL consultato l'11 marzo 2019.
  9. ^ Billion-dollar real estate project launched in Qatar, su nzherald.co.nz, Reuters, 25 dicembre 2005. URL consultato l'11 luglio 2018.
  10. ^ (EN) Owning Property in Qatar: Options for Foreign Investors, Tamimi & Co., Marzo 2017. URL consultato l'11 luglio 2018.
  11. ^ (EN) 80% of plots in Lusail sold: Qatari Diar, Qatar Tribune, 12 dicembre 2013. URL consultato il 29 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  12. ^ Brandon Griggs, 2022 World Cup city rises in the desert, CNN, 19 agosto 2014. URL consultato il 6 agosto 2015.
  13. ^ Lusail Iconic Stadium, Design Build Network. URL consultato il 29 maggio 2018.
  14. ^ Alexia Saraiva, Get To Know The 8 2022 Qatar World Cup Stadiums, su ArchDaily.
  15. ^ Attractions, Lusail City. URL consultato il 30 maggio 2018.
  16. ^ Katara Hospitality unveils new project in Lusail Marina District, Coreo, 7 maggio 2012. URL consultato il 14 gennaio 2019.
  17. ^ Marina Twin Towers, Gold Bay Real Estate. URL consultato il 14 gennaio 2019.
  18. ^ Al Kharaej District Planning and Design Guidelines (PDF), Lusail City, March 2016, p. 19. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  19. ^ (DE) Fußball-WM: Amnesty weist erneut auf unhaltbare Zustände in Katar hin., su derstandard.at, 26 settembre 2018. URL consultato l'11 Oktober 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]