Admir Mehmedi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Admir Mehmedi
AUT vs. SUI 2015-11-17 (229).jpg
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Bayer Leverkusen
Carriera
Giovanili
1999-2000 Bellinzona
2000-2006 Winterthur
2006-2008 Zurigo
Squadre di club1
2006-2008 Zurigo II 26 (9)
2008-2012 Zurigo 84 (19)
2012-2013 Dinamo Kiev 25 (1)
2013-2015 Friburgo 60 (16)
2015- Bayer Leverkusen 8 (1)
Nazionale
2006 Svizzera Svizzera U-16 3 (3)
2006-2008 Svizzera Svizzera U-17 16 (5)
2008-2010 Svizzera Svizzera U-19 26 (11)
2010 Svizzera Svizzera U-20 2 (0)
2010-2012 Svizzera Svizzera U-21 9 (6)
2012 Svizzera Svizzera olimpica 3 (1)
2011- Svizzera Svizzera 45 (5)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Danimarca 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 giugno 2016

Admir Mehmedi (Gostivar, 16 marzo 1991) è un calciatore svizzero, di origini macedoni-albanesi, attaccante del Bayer Leverkusen e della Nazionale svizzera.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi Bellinzona, Winterthur e Zurigo[modifica | modifica wikitesto]

In giovanissima età, emigrò in Svizzera assieme ai suoi genitori, proveniente dall'attuale Macedonia. Si trasferì a Bellinzona, dove giocò anche per la squadra della città a livello giovanile. Passò poi al Winterthur e nel 2006, entrò nel settore giovanile dello Zurigo. Nel 2008, conquistò la fiducia dell'allenatore Bernard Challandes, che lo fece debuttare in prima squadra.

Nel campionato 2010-2011, giocò 31 partite e segnò 10 reti.[1]

Dinamo Kiev[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 gennaio 2012 si trasferisce alla Dinamo Kiev per 4,1 milioni di euro, firmando un contratto che lo lega alla società fino al 30 giugno 2016.[2] Dopo aver esordito il 4 marzo 2012 nella vittoria casalinga per un 1-0 contro l'Arsenal Kiev, Mehmedi trova subito il goal con la nuova maglia, andando a segno l'11 marzo nella vittoria esterna per 0-3 ottenuta a Kryvyj Rih contro il Kryvbas. Con la squadra ucraina non riesce però a trovare stabilmente un posto da titolare, giocando prevalentemente spezzoni di partita.

Friburgo[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 luglio 2013 passa in prestito oneroso per 300 mila euro al Friburgo, con cui esordisce il 10 agosto nella sconfitta esterna per 3-1 contro il Bayer Leverkusen. Mette a segno la prima rete con la maglia della società tedesca il 14 settembre 2013 nella sconfitta esterna contro l'Augsburg. Il 26 maggio 2014 viene riscattato definitivamente dal Friburgo per 6 milioni di euro.

Bayer Leverkusen[modifica | modifica wikitesto]

L'11 giugno 2015 viene acquistato per 8 milioni di euro dal Bayer Leverkusen, con cui firma un contratto quadriennale.[3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a giocare con le nazionali giovanili elvetiche sin dalla Nazionale under 17 con la quale ha vinto il mondiale di categoria.[4] Nel 2012 viene convocato nella Nazionale olimpica Svizzera, raccogliendo 3 presenze ed 1 rete.

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 gennaio 2011 è stato convocato per la prima volta dal CT della Nazionale maggiore, Ottmar Hitzfeld, per la partita contro l'Inghilterra.[5] Esordisce in Nazionale maggiore il 4 giugno 2011 contro l'Inghilterra in occasione di una partita valida per le qualificazioni agli Europei 2012, entrando al 75' in sostituzione di Eren Derdiyok.[6] Segna la sua prima rete con la Nazionale rossocrociata il 26 maggio 2012 a Basilea contro la Germania.[7] Viene convocato per il Mondiale 2014, e nella prima partita della competizione mette a segno il goal del provvisorio pareggio nella vittoria per 2-1 contro l'Ecuador.[8]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[9]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 ottobre 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe internazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Svizzera Zurigo II PLC 6 7 - - - - - - - - - 6 7
2007-2008 PLC 20 2 - - - - - - - - - 20 2
Totale Zurigo II 26 9 - - - - - - 26 9
2008-2009 Svizzera Zurigo SL 11 2 CS 2 0 CU 2 0 - - - 15 2
2009-2010 SL 22 3 CS 2 3 UCL 2 0 - - - 26 6
2010-2011 SL 33 10 CS 4 3 - - - - - - 37 13
2011-gen. 2012 SL 18 4 CS 3 1 UCL+UEL 4+6 2+1 - - - 31 8
Totale Zurigo 84 19 11 7 14 3 - - 109 29
gen.-giu. 2012 Ucraina Dinamo Kiev PL 9 1 CU - - UCL+UEL - - SU - - 9 1
2012-2013 PL 16 0 CU 1 0 UCL+UEL 3+2 0 - - - 22 0
Totale Dynamo Kyïv 25 1 1 0 5 0 - - 31 1
2013-2014 Germania Friburgo BL 32 12 CG 3 0 UEL 5 1 - - - 40 13
2014-2015 BL 28 4 CG 4 3 - - - - - - 32 7
Totale Friburgo 60 16 7 3 5 1 - - 72 20
2015-2016 Germania Bayer Leverkusen BL 8 1 CG 1 0 UCL 3[10] 2[11] - - - 12 3
Totale carriera 203 46 20 10 27 6 - - 250 62

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Zurigo: 2008-2009

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Danimarca 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Erstes Nationalmannschafts-Aufgebot für Admir Mehmedi, fcz.ch, 27 maggio 2011. URL consultato il 28 giugno 2014.
  2. ^ Mehmedi alla Dinamo Kiev, tio.ch, 6 gennaio 2012. URL consultato il 28 giugno 2014.
  3. ^ Ufficiale: Bayer Leverkusen, preso Mehmedi, tuttomercatoweb.com, 11 giugno 2015. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  4. ^ Euroconsigli: Milan, ecco chi è Ricardo Rodriguez, calciomercato.com, 4 dicembre 2013. URL consultato il 15 dicembre 2013.
  5. ^ (DE) Mit drei Neulingen gegen England, nzz.ch, 27 maggio 2011. URL consultato il 28 giugno 2014.
  6. ^ Admir Mehmedi alla Fiorentina?, tio.ch, 28 dicembre 2011. URL consultato il 28 giugno 2014.
  7. ^ Storico successo sulla Germania, cdt.ch, 26 maggio 2012. URL consultato il 28 giugno 2014.
  8. ^ Svizzera-Ecuador 2-1, gol di Enner Valencia, Mehmedi e Seferovic, gazzetta.it, 15 giugno 2014. URL consultato il 28 giugno 2014.
  9. ^ (FR) UEFA EURO 2016 FRANCE (PDF), football.ch, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  10. ^ 2 Presenze nei turni preliminari.
  11. ^ 1 gol nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]