Daniel Pavlović

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniel Pavlović
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Sampdoria
Carriera
Giovanili
Giallo e Nero.png FC Rorschach
-2004 San Gallo
2004-2007 Friburgo
Squadre di club1
2007-2009 Sciaffusa 44 (6)
2009-2010 Kaiserslautern 14 (0)
2010-2015 Grasshoppers 120 (4)
2015-2016 Frosinone 22 (0)
2016- Sampdoria 3 (0)
Nazionale
2005-2007 Svizzera Svizzera U-19 16 (1)
2007 Svizzera Svizzera U-20 1 (0)
2007-2011 Svizzera Svizzera U-21 16 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Danimarca 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 agosto 2016

Daniel Pavlović (Rorschach, 22 aprile 1988) è un calciatore svizzero, difensore della Sampdoria.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino sinistro di piede mancino, dotato di un ottimo tiro che lo rende pericoloso anche su punizione. Una delle sue migliori qualità è il cross, infatti, spesso crea pericolo nelle difese avversarie grazie ai suoi precisi traversoni al centro dell'area. Nella stagione 2015-2016 è il miglior difensore assist-man della Serie A.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi e Sciaffusa[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Svizzera, nella città di Rorschach, da una famiglia di origine croata, dopo aver giocato nelle formazioni giovanili del club locale (FC Rorschach) e in quelle del San Gallo, nel 2004 si trasferisce in Germania nel Friburgo.

Nel 2007, conclusa l'esperienza in Germania, fa ritorno in Svizzera per disputare con lo Sciaffusa la Challenge League, ossia la seconda serie svizzera. Il 18 agosto 2007 debutta nel calcio professionista giocando la sfida pareggiata 1-1 contro il Chiasso, nella quale Daniel segna anche il suo primo gol. Nella stagione riesce a collezionare 25 presenze tra campionato e Coppa di Svizzera.

Resta allo Sciaffusa anche la stagione seguente, nella quale in 20 partite di Challenge League mette a segno 5 gol.

Kaiserslautern[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2009 si trasferisce nuovamente in Germania, questa volta in prestito al Kaiserslautern. Esordisce il 31 luglio nella vittoria per 1-0 in Coppa di Germania contro l'Eintracht Braunschweig. Il debutto in campionato è datato invece 8 agosto contro il Greuther Fürth. A fine stagione dopo 17 presenze tra campionato e Coppa di Germania torna allo Sciaffusa che lo cede nuovamente in prestito, questa volta agli svizzeri del Grasshoppers.

Grasshoppers[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Hoppers esordisce in Super League il 17 luglio 2010 nel pareggio per 1-1 contro lo Neuchâtel Xamax, segna anche due gol durante la stagione. Grazie alle prestazioni offerte in 31 partite convince il Grasshoppers a puntare ancora su di lui per le stagioni seguenti.

Nel 2011-2012 gioca altre 16 partite tra Super League e Coppa Svizzera, nelle quali mette a segno due reti Nel 2012-2013 gioca 27 partite totali tra campionato e Coppa Svizzera, che vede proprio il Grasshoppers vincere il titolo finale grazie al successo per 5-4 dopo i calci di rigore contro il Basilea.

Il 30 luglio 2013 esordisce in Champions League nella gara persa 1-0 contro i francesi del Lione; nel corso della stessa stagione debutta anche in Europa League il 22 agosto contro la Fiorentina.

Nel 2014-2015 milita per la quarta stagione consecutiva nelle file della squadra di Zurigo e gioca nuovamente i preliminari di Champions League, persi contro il Lille.

Frosinone e Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Conclude la sua esperienza in Svizzera con 144 presenze e 6 gol nelle file del Grasshoppers prima di trasferirsi in Italia in prestito al Frosinone, neo promosso in Serie A. Con i ciociari gioca 22 partite e colleziona 6 assist, risultando così il miglior difensore assist-man della Serie A 2015-2016[1]. Ciò nonostante il Frosinone retrocede e lui decide di rescindere il contratto con il Grasshoppers rimanendo così svincolato.

Il 19 luglio 2016 la Sampdoria rende noto di aver acquisito il giocatore a titolo definitivo: Pavlovič sigla un contratto biennale con opzione per il terzo anno[2] e sceglie la maglia numero 20.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato 17 presenze con 1 gol tra Under-19 e Under-20 svizzere, il 22 agosto 2007 esordisce in Under-21 nella vittoria per 2-1 contro il Belgio.

Con l'Under-21 gioca in totale 16 partite venendo convocato nella rosa dei 23 che prendono parte agli Europei 2011 nei quali la Svizzera arriva seconda dietro la Spagna.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 agosto 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Svizzera Sciaffusa CL 24 1 CS 1 0 - - - - - - 25 1
2008-2009 CL 20 5 CS 1 0 - - - - - - 21 5
Totale Sciaffusa 44 6 2 0 - - - - 46 6
2009-2010 Germania Kaiserslautern 2.B 14 0 CG 3 0 - - - - - - 17 0
2010-2011 Svizzera Grasshopper SL 27 2 CS 4 1 - - - - - - 31 3
2011-2012 SL 14 1 CS 2 1 - - - - - - 16 2
2012-2013 SL 23 0 CS 4 0 - - - - - - 27 0
2013-2014 SL 31 1 CS 4 0 UCL+UEL 2+2 0 - - - 39 1
2014-2015 SL 25 0 CS 4 0 UCL+UEL 2+0 0 - - - 31 0
Totale Grasshopper 120 4 18 2 6 0 - - 144 6
2015-2016 Italia Frosinone A 22 0 CI 0 0 - - - - - - 22 0
2016-2017 Italia Sampdoria A 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
Totale carriera 202 10 23 2 4+2 0 - - 232 12

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Grasshoppers: 2012-2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sampdoria, ecco Pavlovic: il terzino con un record al fantacalcio
  2. ^ Ultimo arrivo: Pavlovic è un calciatore della Sampdoria

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]