Thomas Schaaf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thomas Schaaf
Thomas Schaaf - SV Werder Bremen (3).jpg
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 176 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1995 - giocatore
Carriera
Giovanili
1972-1978 Werder Brema
Squadre di club1
1978-1995 Werder Brema 262 (13)
Nazionale
1987 Germania Ovest Germania Ovest U-21 2 (0)
Carriera da allenatore
1987-1995 Werder Brema Giovanili
1995-1999 Werder Brema II
1999-2013 Werder Brema
2014-2015 E. Francoforte
2016 Hannover 96
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 dicembre 2015

Thomas Schaaf (Mannheim, 30 aprile 1961) è un allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1º luglio 1972 è nelle file del Werder Brema. Entrato nel settore giovanile del club, vi giocò dal 1978 al 1995, totalizzando 262 presenze e 13 reti in Bundesliga.

In seguito allenò la formazione giovanile e poi la squadra riserve del Werder, prima di passare a dirigere la prima squadra il 10 maggio 1999, in sostituzione di Felix Magath; in poche settimane, evitò la retrocessione della squadra e vinse la Coppa di Germania battendo il Bayern Monaco in finale ai rigori (i tempi regolamentari erano terminati sull'1-1). A seguito di ciò, ha portato il Werder a grandi successi, come il double della stagione 2003-2004, in cui vinse sia il campionato (con sei punti di vantaggio sul Bayern secondo) che la Coppa di Germania (battendo l'Alemannia Aachen per 3-2 in finale). Nella stagione 2008-2009 condusse il Werder sino in finale di Coppa UEFA, perdendo, per 2-1 nei supplementari, con lo Šachtar Donec'k; vinse comunque la sua terza Coppa di Germania superando, per 1-0, il Bayer Leverkusen nell'ultima gara.

Il 15 maggio 2013 annuncia ufficialmente che al termine della stagione 2012-2013 (terminata con un fallimentare quattordicesimo posto) lascerà il Werder Brema dopo aver trascorso 39 anni all'interno del club, di cui 14 da allenatore. Si è seduto sulla panchina della squadra per 645 partite, ottenendo 308 vittorie, 138 pareggi e 199 sconfitte. Lo sostituisce Robin Dutt.

Un anno dopo, il 21 maggio 2014, è nominato nuovo allenatore dell'Eintracht Francoforte. Il 27 maggio 2015 si dimette[1].

Il 28 dicembre 2015 diviene il nuovo tecnico dell'Hannover. Viene esonerato il 4 aprile 2016 con la squadra ultima in classifica.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Werder Brema: 1987-1988, 1992-1993
Werder Brema: 1988, 1993, 1994
Werder Brema: 1990-1991, 1993-1994
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Werder Brema: 1991-1992

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Werder Brema: 1998-1999, 2003-2004, 2008-2009
Werder Brema: 2003-2004
Werder Brema: 2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Thomas Schaaf, su fussballdaten.de, Fussballdaten Verlags GmbH.
Controllo di autorità VIAF: (EN171434620 · GND: (DE1012724328