Brendan Rodgers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Brendan Rodgers
Brendan Rodgers 2014 (cropped).jpg
Rodgers nel 2014
Nazionalità Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Altezza 170 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra Leicester City
Ritirato 1996 - giocatore
Carriera
Giovanili
1984-1987Ballymena Utd
Squadre di club1
1987-1990Ballymena Utd? (?)
1990-1993Reading? (?)
1993-1994non conosciuta Newport? (?)
1994-1995non conosciuta Witney Town? (?)
1995-1996Newbury? (?)
Nazionale
1987-1988Irlanda del Nord Irlanda del Nord U-16 7 (0)
Carriera da allenatore
2004-2007ChelseaGiovanili
2007-2008Watford
2008-2009Reading
2010-2012Swansea City
2012-2015Liverpool
2016-2019Celtic
2019-Leicester City
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 febbraio 2019

Brendan Rodgers (Carnlough, 26 gennaio 1973) è un allenatore di calcio ed ex calciatore nordirlandese, tecnico del Leicester City.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera allenando le giovanili del Chelsea. Tra il 2008 ed il 2011 allena in Championship (seconda divisione inglese) sulle panchine di di Watford, Reading e Swansea City. Con quest'ultimo ottiene la promozione in Premier League nella stagione 2010-2011.

Il 30 maggio 2012 viene ingaggiato dal Liverpool per sostituire l'esonerato Kenny Dalglish.[1] Alla sua prima annata alla guida dei Reds chiude il campionato con un deludente 7º posto. Nella stagione 2013-2014 il Liverpool termina invece in 2ª posizione in Premier League, alle spalle del Manchester City, dopo essere stato in testa alla classifica per quasi tutto il girone di ritorno. La stagione successiva si rivela piuttosto complicata, con la squadra mai in lotta per le prime posizioni e costretta al 6º posto finale. Il 5 ottobre 2015 Rodgers viene sollevato dal suo incarico, in seguito ad un inizio di campionato sottotono.

Il 20 maggio 2016 viene nominato nuovo allenatore degli scozzesi del Celtic. Il 12 luglio dello stesso anno, alla prima partita ufficiale sulla panchina degli scozzesi, viene sconfitto dal Lincoln Red Imps nell'andata del secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2016-2017 (0-1).[2] Al ritorno ribalta il risultato (3-0) e passa al turno successivo, arrivando poi fino alla fase a gironi. Al termine della stagione vince il campionato, la Coppa di Scozia e la Coppa di Lega,[3] conquistando il treble domestico. In particolare, il Celtic chiude il campionato da imbattuto: gli ultimi a riuscirci erano stati i Rangers, ma all'epoca il torneo prevedeva solo 18 giornate.[3] Nell'annata successiva riesce a bissare i successi in campionato, Coppa di Scozia e Coppa di Lega. Nella stagione 2018-2019 conquista la terza Coppa di Lega scozzese, prima di lasciare il club.

Il 26 febbraio 2019 si separa dal Celtic a stagione in corso e si accorda con il Leicester City,[4] tornando in Premier League dopo più di tre anni.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 ottobre 2019. In grassetto le competizioni vinte.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie Piazzamento
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2008-2009 Inghilterra Watford FLC 28 11 7 10 FACup+CdL 3+1 2+0 0+0 1+1 - - - - - - - - - - 32 13 7 12 40,63 Suben., eson.
2009-2010 Inghilterra Reading FLC 21 5 6 10 FACup+CdL 0+2 1 0 1 - - - - - - - - - - 23 6 6 11 26,09 Eson.
2010-2011 Inghilterra Swansea City FLC 49[5] 26[6] 9[7] 14 FACup+CdL 2+4 1+3 0+0 1+1 - - - - - - - - - - 55 30 9 16 54,55
2011-2012 PL 38 12 11 15 FACup+CdL 2+1 1+0 0+0 1+1 - - - - - - - - - - 41 13 11 17 31,71 11º
Totale Swansea City 87 38 20 29 9 5 0 4 - - - - - - - - 96 43 20 33 44,79
2012-2013 Inghilterra Liverpool PL 38 16 13 9 FACup+CdL 2+2 1+1 0+0 1+1 UEL 12[8] 7[9] 2[10] 3 - - - - - 54 25 15 14 46,30
2013-2014 PL 38 26 6 6 FACup+CdL 3+2 2+1 0+0 1+1 - - - - - - - - - - 43 29 6 8 67,44
2014-2015 PL 38 18 8 12 FACup+CdL 7+5 4+2 2+2 1+1 UCL+UEL 6+2 1+1 2+0 3+1 - - - - - 58 26 14 18 44,83
ago.-ott. 2015 PL 8 3 3 2 FACup+CdL 0+1 0 1 0 UEL 2 0 2 0 - - - - - 11 3 6 2 27,27 Eson.
Totale Liverpool 122 63 30 29 22 11 5 6 22 9 6 7 - - - - 166 83 41 42 50,00
2016-2017 Scozia Celtic SP 38 34 4 0 SC+CdL 5+4 5+4 0+0 0+0 UCL 12[11] 3[9] 4[10] 5[12] - - - - - 59 46 8 5 77,97
2017-2018 SP 38 24 10 4 SC+CdL 5+4 5+4 0+0 0+0 UCL+UEL 12+2 5+1 1 6+1 - - - - - 61 39 11 11 63,93
2018-feb. 2019 SP 27 20 3 4 SC+CdL 2+4 2+4 0+0 0+0 UCL+UEL 6[13]+10[12] 3+4 2+1 1+5 - - - - - 49 33 6 10 67,35 Eson.
Totale Celtic 103 78 17 8 24 24 0 0 42 16 8 18 - - - - 169 118 25 26 69,82
feb.-giu. 2019 Inghilterra Leicester City PL 10 5 2 3 FACup+CdL 0 0 0 0 - - - - - - - - - 10 5 2 3 50,00 Suben.
2019-2020 PL 10 6 2 2 FACup+CdL 0+2 2 0 0 - - - - - - - - - 12 8 2 2 66,67 in corso
Totale Leicester City 20 11 4 5 2 2 0 0 - - - - - - - - 22 13 4 5 59,09
Totale carriera 381 206 84 91 63 45 5 13 64 25 14 25 - - - - 508 276 103 129 54,33

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Ballymena United: 1988-1989

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Celtic: 2016-2017, 2017-2018
Celtic: 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019
Celtic: 2016-2017, 2017-2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rodgers nuovo allenatore Archiviato il 3 giugno 2012 in Internet Archive.
  2. ^ Che figuraccia per il Celtic di Rodgers!, su inthebox.gazzetta.it.
  3. ^ a b (EN) Celtic become The Invincibles and here's the records they have shattered during a stunning season, su dailyrecord.co.uk.
  4. ^ (EN) Brendan Rodgers Named Leicester City Manager, su lcfc.com, 26 febbraio 2019.
  5. ^ 3 spareggi promozione.
  6. ^ 2 spareggi promozione.
  7. ^ 1 spareggi promozione.
  8. ^ 4 nei play off.
  9. ^ a b 3 nei play off.
  10. ^ a b 1 nei play off.
  11. ^ 6 nei play off.
  12. ^ a b 2 nei play off.
  13. ^ 6 nelle qualificazioni

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]