Kai Havertz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kai Havertz
Kai-Havertz-August-2018.jpg
Havertz con il Bayer Leverkusen nel 2018
Nazionalità Germania Germania
Altezza 189 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Chelsea
Carriera
Giovanili
2003-2009non conosciuta Alemannia Mariadorf
2009-2010Alemannia Aquisgrana
2010-2016Bayer Leverkusen
Squadre di club1
2016-2020Bayer Leverkusen118 (36)
2020-Chelsea33 (5)
Nazionale
2014-2015Germania Germania U-166 (0)
2015-2016Germania Germania U-1716 (2)
2017-2018Germania Germania U-198 (7)
2018-Germania Germania22 (6)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 ottobre 2021

Kai Lukas Havertz (Aquisgrana, 11 giugno 1999) è un calciatore tedesco, centrocampista del Chelsea e della nazionale tedesca.

Nel 2016 è stato inserito nella lista dei migliori sessanta calciatori nati nel 1999 stilata da The Guardian.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Considerato uno dei giovani più promettenti del calcio tedesco ed internazionale,[2] tanto da essere accostato a colleghi come Mesut Özil e Michael Ballack,[3] fin dai tempi delle giovanili si è dimostrato un valido interprete nel ruolo di centrocampista centrale, prediligendo una vocazione per l'attacco e giocando spesso anche come esterno destro o trequartista.[4] Dotato di una ottima tecnica individuale,[5] è in possesso di buon dribbling[5] e visione di gioco, con cui fornisce assist ai compagni.[5] Il suo fisico longilineo gli consente di essere bravo nei contrasti[5] e nel difendere la palla.[5]

Ha rivelato di ispirarsi al connazionale Mesut Özil.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Havertz con la maglia del Chelsea nel 2020.

Esordi[modifica | modifica wikitesto]

Nativo di Aquisgrana, all'età di 4 anni entra nel settore giovanile dell'Alemannia Mariadorf, compagine dilettantistica di cui il nonno Richard era presidente. Nel 2009, a 10 anni, viene inserito nel vivaio dell'Alemannia Aquisgrana, club di seconda divisione.

Bayer Leverkusen[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 11 anni, nel 2010, si trasferisce nel settore giovanile del Bayer Leverkusen. Nel 2016, con 18 gol segnati con la formazione Under-17, vince il premio Fritz Walter e l'anno dopo entra in prima squadra.

Esordisce con la prima squadra del club renano il 15 ottobre 2016, all'età di 17 anni e 126 giorni,[7] in occasione della partita giocata in casa del Werder Brema: tale esordio lo rende il più giovane calciatore del Bayer ad avere disputato una partita di Bundesliga.[8]

Complice la lunga squalifica del turco Hakan Çalhanoğlu, trequartista titolare del Bayer, Havertz trova subito molto spazio: il 2 novembre seguente esordisce in UEFA Champions League,[9] mentre il 2 aprile 2017 sigla il suo primo gol tra i professionisti della Bundesliga,[10] divennedo il più giovane marcatore di tutti i tempi del Bayer Leverkusen in massima serie.

Punto fermo della squadra anche nella stagione 2017-2018, nell'annata 2018-2019 segna il primo gol in una coppa europea, andando in gol il 20 settembre 2018 contro il Ludogorec, nella partita di Europa League vinta per 3-2 dai tedeschi. Il 26 gennaio 2019, segnando contro il Wolfsburg nella gara vinta per 3-0, diviene il più giovane marcatore su calcio di rigore in Bundesliga nella storia del Leverkusen, all'età di 19 anni, 7 mesi e 16 giorni. A febbraio diviene il secondo giocatore più giovane a tagliare il traguardo delle 75 presenze in Bundesliga, dietro a Julian Draxler. Chiude l'annata con 17 reti, risultando il giocatore minore di vent'anni capace di segnare più gol in una singola stagione di Bundesliga e secondo dietro Marco Reus nella graduatoria del Calciatore tedesco dell'anno. Nell'annata 2019-2020 ottiene altri risultati di rilievo: il 17 agosto 2019 diventa il secondo giocatore più giovane a segnare 25 reti in Bundesliga, dopo Horst Köppel;[11] nel dicembre 2019, all'età di 20 anni, 6 mesi e 4 giorni, diviene il più giovane calciatore ad aver collezionato 100 presenze in Bundesliga.[12]

Chelsea[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 settembre 2020 viene acquistato dal Chelsea[13] per una cifra vicina ai 71 milioni di sterline, che lo rendono, in quel momento, il secondo acquisto più costoso nella storia del club.[14] Debutta il 14 settembre, nella sfida di Premier League vinta per 3-1 in casa del Brighton, mentre i suoi primi gol con i Blues risalgono alla partita del 23 settembre vinta per 6-0 contro il Barnsley, nel terzo turno di Coppa di Lega, nel corso della quale l'attaccante sigla la prima tripletta della propria carriera.[15] Il 29 maggio 2021 realizza la rete che decide la finale di UEFA Champions League, vinta dal Chelsea per 0-1 contro il Manchester City; tale rete è anche la prima segnata dal tedesco nella massima competizione europea per club.[16][17]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Havertz con la nazionale tedesca nel 2019.

Esordisce con la maglia della nazionale Under-19 tedesca il 31 agosto 2017, contro la Svizzera. Il 4 ottobre 2017 segna quattro gol contro la Bielorussia.

Il 29 agosto 2018 riceve la sua prima convocazione in nazionale maggiore.[18] Il 9 settembre seguente debutta nell'amichevole vinta 2-1 contro il Perù.[19] Il 9 ottobre 2019, alla sesta presenza, segna la sua prima rete in nazionale, nell'amichevole pareggiata 2-2 contro l'Argentina.[20][21]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 ottobre 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2016-2017 Germania Bayer Leverkusen BL 24 4 CG 1 0 UCL 3 0 - - - 28 4
2017-2018 BL 30 3 CG 5 1 - - - - - - 35 4
2018-2019 BL 34 17 CG 2 0 UEL 6 3 - - - 42 20
2019-2020 BL 30 12 CG 5 2 UCL+UEL 5+5 0+4 - - - 45 18
Totale Bayer Leverkusen 118 36 13 3 19 7 - - 150 46
2020-2021 Inghilterra Chelsea PL 27 4 FACup+CdL 5+1 1+3 UCL 12 1 - - - 45 9
2021-2022 PL 6 1 FACup+CdL 0 0 UCL 2 0 SU 1 0 9 1
Totale Chelsea 33 5 6 4 14 1 1 0 54 10
Totale carriera 151 41 19 7 33 8 1 0 204 56

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
9-9-2018 Sinsheim Germania Germania 2 – 1 Perù Perù Amichevole - Ingresso al 88’ 88’
15-11-2018 Lipsia Germania Germania 3 – 0 Russia Russia Amichevole - Uscita al 65’ 65’
20-3-2019 Wolfsburg Germania Germania 1 – 1 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
6-9-2019 Amburgo Germania Germania 2 – 4 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 2020 - Ingresso al 61’ 61’
9-9-2019 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2020 - Ingresso al 68’ 68’
9-10-2019 Dortmund Germania Germania 2 – 2 Argentina Argentina Amichevole 1 Uscita al 83’ 83’
13-10-2019 Tallinn Estonia Estonia 0 – 3 Germania Germania Qual. Euro 2020 -
7-10-2020 Colonia Germania Germania 3 – 3 Turchia Turchia Amichevole - Uscita al 90’ 90’
10-10-2020 Kiev Ucraina Ucraina 1 – 2 Germania Germania UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 90+3’ 90+3’
13-10-2020 Colonia Germania Germania 3 – 3 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 1 Uscita al 77’ 77’
25-3-2021 Duisburg Germania Germania 3 – 0 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2022 1 Ammonizione al 48’ 48’ Uscita al 78’ 78’
28-3-2021 Bucarest Romania Romania 0 – 1 Germania Germania Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 77’ 77’
31-3-2021 Duisburg Germania Germania 1 – 2 Macedonia del Nord Macedonia del Nord Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 56’ 56’
7-6-2021 Düsseldorf Germania Germania 7 – 1 Lettonia Lettonia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
15-6-2021 Monaco di Baviera Francia Francia 1 – 0 Germania Germania Euro 2020 - 1º turno - Uscita al 74’ 74’
19-6-2021 Monaco di Baviera Portogallo Portogallo 2 – 4 Germania Germania Euro 2020 - 1º turno 1 Ammonizione al 66’ 66’ Uscita al 73’ 73’
23-6-2021 Monaco di Baviera Germania Germania 2 – 2 Ungheria Ungheria Euro 2020 - 1º turno 1 Uscita al 68’ 68’
29-6-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Germania Germania Euro 2020 - Ottavi di finale -
2-9-2021 San Gallo Liechtenstein Liechtenstein 0 – 2 Germania Germania Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 60’ 60’
8-9-2021 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 4 Germania Germania Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 46’ 46’
8-10-2021 Amburgo Germania Germania 2 – 1 Romania Romania Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 67’ 67’
11-10-2021 Skopje Macedonia del Nord Macedonia del Nord 0 – 4 Germania Germania Qual. Mondiali 2022 1 Ammonizione al 55’ 55’ Uscita al 61’ 61’
Totale Presenze 22 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Chelsea: 2020-2021
Chelsea: 2021

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Under-17 2016 (argento)
Under-19 2018 (oro)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Next Generation 2016: 60 of the best young talents in world football, su theguardian.com, 5 ottobre 2016. URL consultato il 3 settembre 2021.
  2. ^ (EN) FourFourTwo’s 100 Best Teenagers in the World 2017: No.6, Kai Havertz, in FourFourTwo, 9 novembre 2017. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) Bayer Leverkusen's Kai Havertz: 50 percent Ballack, 50 percent Özil, 100 percent talented, su bundesliga.com. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  4. ^ Andrea Pettinello, Kai Havertz, il ragazzino tedesco che ha stregato Klopp, su foxsports.it, 6 ottobre 2017. URL consultato il 5 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2018).
  5. ^ a b c d e Pléa, Hermoso, Havertz, Sancho e...: ecco i nuovi talenti europei, su gazzetta.it. URL consultato il 26 dicembre 2019.
  6. ^ (DE) Lars Wallrodt, Kai Havertz (17) gilt als Deutschlands neuer Mesut Özil, in Die Welt, 21 febbraio 2017. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  7. ^ (EN) Meet Bayer Leverkusen wonderkid Kai Havertz who is dubbed the 'next Mesut Ozil', in The Sun, 24 febbraio 2017. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  8. ^ (EN) Leverkusen's Kai Havertz living the dream, su bundesliga.com. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  9. ^ Il talento della settimana: Kai Havertz, su it.uefa.com, 21 gennaio 2017. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  10. ^ (EN) Matchday 26 | Bayer Leverkusen 3-3 Wolfsburg | Spoils shared in six-goal thriller in Leverkusen, su bundesliga.com. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  11. ^ (EN) Kai Havertz makes history as Bayer Leverkusen overcome new boys Paderborn, in bundesliga.com, 17 agosto 2019.
  12. ^ (EN) Youngest to play 100 Bundesliga games: Havertz in numbers, su en.as.com, 14 dicembre 2019. URL consultato il 30 maggio 2021.
  13. ^ (EN) Chelsea sign Havertz, su chelseafc.com, 4 settembre 2020. URL consultato il 4 settembre 2020.
  14. ^ (EN) Matt Law, Kai Havertz completes move to Chelsea for £62million, in The Daily Telegraph, Londra, 4 settembre 2020. URL consultato il 6 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2020).
  15. ^ (EN) Chelsea 6–0 Barnsley: Kai Havertz hits hat-trick as Blues romp into round four of Carabao Cup, su skysports.com, 23 settembre 2020. URL consultato il 24 settembre 2020 (archiviato il 24 settembre 2020).
  16. ^ Tuchel imbriglia Pep: incubo City, Havertz firma la Champions del Chelsea, su gazzetta.it, 29 maggio 2021.
  17. ^ Chi ha segnato il primo gol in Champions direttamente in finale, su sport.sky.it, 29 maggio 2021.
  18. ^ (DE) Nations League: Drei Neue, drei Rückkehrer, su dfb.de, 30 agosto 2018. URL consultato il 30 maggio 2021.
  19. ^ (EN) BRANDT SCORES IN HAVERTZ' INTERNATIONAL DEBUT, su bayer04.de. URL consultato il 30 maggio 2021.
  20. ^ Serge Gnabry è entrato nella storia della nazionale tedesca, su delinquentidelpallone.it. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  21. ^ (EN) Kai Havertz on scoring his first goal for Germany: 'I dreamt of this moment as a kid', su bulinews.com. URL consultato l'11 ottobre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]