Takehiro Tomiyasu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Takehiro Tomiyasu
Takehiro Tomiyasu, 2019 AFC Asian Cup 1.jpg
Tomiyasu nel 2019
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 188 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Bologna
Carriera
Giovanili
Avispa Fukuoka
Squadre di club1
2015-2017Avispa Fukuoka45 (1)[1]
2018-2019Sint-Truiden27 (1)[2]
2019-Bologna18 (0)
Nazionale
2015Giappone Giappone U-171 (0)
2016Giappone Giappone U-187 (0)
2016-2017Giappone Giappone U-1915 (1)
2017Giappone Giappone U-204 (0)
2018Giappone Giappone U-214 (0)
2018-Giappone Giappone19 (1)
Palmarès
Coppa Asia.svg Coppa d'Asia
Argento Emirati Arabi Uniti 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 febbraio 2020

Takehiro Tomiyasu (冨安 健洋 Tomiyasu Takehiro?; Fukuoka, 5 novembre 1998) è un calciatore giapponese, difensore del Bologna e della nazionale giapponese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Di ruolo difensore centrale,[3][4] è veloce,[3][5] reattivo[5] e abile nelle letture (che gli consentono di essere bravo negli anticipi e negli intercetti)[3][4][5] e in fase di costruzione.[3][4][6] Dotato di buona personalità,[4] è ambidestro,[4][6] disciplinato tatticamente,[6] e può giocare anche da terzino destro[3][4] grazie alla sua visione di gioco,[4] qualità di passaggio[4][5][6] e controllo palla.[4][5] La sua forza fisica[6] e i suoi 188 cm[5] lo rendono pericoloso nel gioco aereo.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile dell'Avispa Fukuoka, squadra della sua città natale, con cui ha esordito nel 2015 a soli 17 anni, il 16 gennaio 2018 viene acquistato dal Sint-Truiden, firmando un contratto valido fino al 2020[7]. Dopo 6 mesi di ambientamento[5], diviene titolare del club belga[5].

Il 9 luglio 2019, viene acquistato dal Bologna, divenendo così il secondo calciatore giapponese a vestire la maglia rossoblù dopo Hidetoshi Nakata[8]. Debutta con i rossoblù il 18 agosto nel successo per 3-0 a Pisa nel terzo turno di Coppa Italia[9]. Sette giorni dopo esordisce in campionato, in occasione del pareggio per 1-1 in casa del Verona[10]. Confermato titolare nelle sfide successive, a metà ottobre subisce una lesione al bicipite femorale che lo costringe a stare fermo un mese[11][12]. Torna a giocare nella sfida pareggiata 2-2 con il Parma del 24 novembre[13], in cui viene rimpiazzato all'84º da Nehuén Paz[14].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo avere fatto la trafila delle selezioni giovanili giapponesi, il 30 agosto 2018 riceve la sua prima convocazione in Nazionale maggiore.[15] Il 12 ottobre seguente debutta (a 20 anni non ancora compiuti) con la Nazionale nipponica in occasione dell'amichevole vinta per 3-0 contro Panama.[16] Pochi mesi più tardi viene convocato per la Coppa d'Asia 2019,[17] in cui è titolare della squadra e aiuta la squadra ad arrivare in finale tramite buone prestazioni e il suo primo goal in nazionale con cui decide negli ottavi di finale la sfida contro l'Arabia Saudita (1-0).[18] Tuttavia in finale i nipponici perdono per 3-1 contro il Qatar.[19]

In estate invece viene convocato per la Copa América,[5][20] dove gioca titolare nella difesa dei giapponesi eliminati al primo turno.[5]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 febbraio 2020.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015 Giappone Avispa Fukuoka J2 0 0 CI 1 0 - - - - 1 0
2016 J1 10 0 CdL+CI 5+1 0 - - - - 16 0
2017 J2 35+2[21] 1 CI 2 0 - - - - 39 1
Totale Avispa Fukuoka 45+2 1 9 0 - - - - 56 1
gen.-giu. 2018 Belgio Sint-Truiden D1 1 0 CB - - - - - - - - 1 0
2018-2019 D1 27+10[21] 1 CB 3 0 - - - - - - 40 1
Totale Sint-Truiden 38 1 3 0 - - - - 41 1
2019-2020 Italia Bologna A 18 0 CI 1 0 - - - - - - 19 0
Totale carriera 101+2 2 13 0 - - - - 116 2

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-10-2018 Niigata Giappone Giappone 3 – 0 Panama Panama Amichevole -
16-11-2018 Ōita Giappone Giappone 1 – 1 Venezuela Venezuela Amichevole -
9-1-2019 Abu Dhabi Giappone Giappone 3 – 2 Turkmenistan Turkmenistan Coppa d'Asia 2019 - 1º turno -
13-1-2019 Abu Dhabi Oman Oman 0 – 1 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2019 - 1º turno -
17-1-2019 al-'Ayn Giappone Giappone 2 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Coppa d'Asia 2019 - 1º turno - Ingresso al 90+3’ 90+3’
21-1-2019 Sharjah Giappone Giappone 1 – 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Coppa d'Asia 2019 - Ottavi di finale 1
24-1-2019 Dubai Vietnam Vietnam 0 – 1 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2019 - Quarti di finale -
28-1-2019 al-'Ayn Iran Iran 0 – 3 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2019 - Semifinale -
1-2-2019 Abu Dhabi Giappone Giappone 1 – 3 Qatar Qatar Coppa d'Asia 2019 - Finale -
22-3-2019 Yokohama Giappone Giappone 0 – 1 Colombia Colombia Amichevole -
5-6-2019 Toyota Giappone Giappone 0 – 0 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Amichevole -
9-6-2019 Rifu Giappone Giappone 2 – 0 El Salvador El Salvador Amichevole -
18-6-2019 San Paolo Giappone Giappone 0 – 4 Cile Cile Coppa America 2019 - 1º turno -
21-6-2019 Porto Alegre Uruguay Uruguay 2 – 2 Giappone Giappone Coppa America 2019 - 1º turno -
25-6-2019 Belo Horizonte Ecuador Ecuador 1 – 1 Giappone Giappone Coppa America 2019 - 1º turno - Ammonizione al 31’ 31’
5-9-2019 Kashima Giappone Giappone 2 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole -
10-9-2019 Yangon Birmania Birmania 0 – 2 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2022 -
10-10-2019 Saitama Giappone Giappone 6 – 0 Mongolia Mongolia Qual. Mondiali 2022 -
Totale Presenze 18 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 47 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 38 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ a b c d e Giocatori da prendere a 1 al Fantacalcio, su L'Ultimo Uomo, 30 agosto 2019. URL consultato il 10 novembre 2019.
  4. ^ a b c d e f g h i La carriera di Tomiyasu | Bolognafc, su web.archive.org, 9 luglio 2019. URL consultato il 10 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2019).
  5. ^ a b c d e f g h i j Tomiyasu, l'acquisto più inaspettato dell'estate (per ora), su L'Ultimo Uomo, 24 luglio 2019. URL consultato il 24 novembre 2019.
  6. ^ a b c d e f Sky Sport, Calciomercato Bologna, ecco Tomiyasu: chi è il giapponese, nuovo difensore rossoblù | Sky Sport, su sport.sky.it. URL consultato il 10 novembre 2019.
  7. ^ (NL) STVV, Takehiro Tomiyasu is een Kanarie!, su STVV.com, 16 gennaio 2018. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  8. ^ Takehiro Tomiyasu al Bologna, su BolognaFC.it, 9 luglio 2019. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  9. ^ Luca Bortolotti, Coppa Italia, Bologna travolgente a Pisa (3-0) telecomandato da Sinisa, su Bologna.Repubblica.it, 18 agosto 2019. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  10. ^ Diego Costa, Verona-Bologna 1-1, Miguel Veloso risponde a Sansone. Ma la vera vittoria è di Mihajlovic, su Repubblica.it, 25 agosto 2019. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  11. ^ Sky Sport, Bologna, infortunio muscolare per Tomiyasu: 40 giorni di stop, su Sport.Sky.it, 16 ottobre 2019. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  12. ^ Giacomo Guizzardi, Bologna Fc, Tomiyasu infortunato. Stop di un mese, su IlRestoDelCarlino.it, 16 ottobre 2018. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  13. ^ Bologna, i convocati di Mihajlovic: torna Tomiyasu, su OneFootball.com, 23 novembre 2019. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  14. ^ Sky Sport, Bologna-Parma 2-2: gol e highlights. Dzemaili riacciuffa il derby al 95', su Sport.Sky.it, 24 novembre 2019. URL consultato il 25 gennaio 2020.
  15. ^ (JA) SAMURAI BLUE (Japan National Team) Squad, Schedule - KIRIN CHALLENGE CUP 2018【9/7@Hokkaido vs Chile】【9/11@Osaka vs Costa Rica】, su JFA|公益財団法人日本サッカー協会. URL consultato il 10 novembre 2019.
  16. ^ (EN) Japan glides past Panama in friendly, in The Japan Times Online, 12 ottobre 2018. URL consultato il 10 novembre 2019.
  17. ^ (ES) [SAMURAI BLUE] convocados para Copa Asiática | Noticias Nippon, su noticiasnippon.jp. URL consultato il 10 novembre 2019.
  18. ^ Coppa d'Asia: 1-0 all'Arabia Saudita, Giappone ai quarti, su Eurosport, 21 gennaio 2019. URL consultato il 10 novembre 2019.
  19. ^ Il Qatar ha vinto la Coppa d'Asia, su Il Post, 1º febbraio 2019. URL consultato il 10 novembre 2019.
  20. ^ (ES) Así es la lista de 23 convocados de Japón para la Copa América, su ovaciondigital.com.uy. URL consultato il 10 novembre 2019.
  21. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]