Shōya Nakajima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shōya Nakajima
Shoya Nakajima.jpg
Shōya Nakajima con la divisa del Porto nel 2019
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 167 cm
Peso 64 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Porto
Carriera
Giovanili
2004-2012Tokyo Verdy? (?)
Squadre di club1
2012-2013Tokyo Verdy29 (6)
2014FC Tokyo0 (0)
2014Kataller Toyama28 (2)
2014-2017FC Tokyo51 (6)
2017-2019Portimonense42 (15)
2019Al-Duhail7 (1)
2019-Porto6 (0)
Nazionale
2011Giappone Giappone U-172 (1)
2013Giappone Giappone U-204 (3)
2014-2016Giappone Giappone U-2310 (4)
2016Giappone Giappone olimpica3 (1)
2018-Giappone Giappone 17 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 ottobre 2019

Shōya Nakajima (中島 翔哉 Nakajima Shōya?; Tokyo, 23 agosto 1994) è un calciatore giapponese, centrocampista del Porto e della nazionale giapponese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 febbraio 2019 viene acquistato per circa 35 milioni di euro dal Al-Duhail, club militante nella massima serie qatariota; diventando così il giocatore giapponese più pagato nella storia, andando a battere il record precedente che spettava a Hidetoshi Nakata quando nel 2001 passò dalla Roma al Parma per circa 29 milioni di euro. Il 5 luglio 2019 passa al Porto firmando un contratto fino al 2024. [1][2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2011, Nakajima è stata eletta squadra nazionale U-17 del Giappone per la Coppa del Mondo Under-17 del 2011. Ha giocato 2 partite e ha segnato un gol contro il Brasile nei quarti di finale. Nell'agosto 2016 è stato eletto membro del Team nazionale U-23 per le Olimpiadi estive del 2016 e ha indossato la maglia numero 10 per il Giappone. Ha giocato tutte e 3 le partite e ha segnato un gol contro la Colombia.

Il 23 marzo 2018, Nakajima ha debuttato e ha segnato un gol per la nazionale giapponese nell'amichevole pareggiata per 1-1 contro il Mali.[3]

A seguito di un infortunio viene sostutituito il 5 gennaio 2019 da Takashi Inui tra i convocati per la Coppa d'Asia 2019.[4]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-3-2018 Liegi Giappone Giappone 1 – 1 Mali Mali Amichevole 1 Ingresso al 60’ 60’
27-3-2018 Liegi Giappone Giappone 1 – 2 Ucraina Ucraina Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
11-9-2018 Ōsaka Giappone Giappone 3 – 0 Costa Rica Costa Rica Amichevole - Uscita al 75’ 75’
16-10-2018 Saitama Giappone Giappone 4 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole - Uscita al 87’ 87’
16-11-2018 Ōita Giappone Giappone 1 – 1 Venezuela Venezuela Amichevole - Uscita al 69’ 69’
20-11-2018 Toyota Giappone Giappone 4 – 0 Kirghizistan Kirghizistan Amichevole 1 Ingresso al 73’ 73’
22-3-2019 Yokohama Giappone Giappone 0 – 1 Colombia Colombia Amichevole -
26-3-2019 Kobe Giappone Giappone 0 – 1 Bolivia Bolivia Amichevole 1 Ingresso al 62’ 62’
5-6-2019 Toyota Giappone Giappone 0 – 0 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Amichevole - Uscita al 71’ 71’
9-6-2019 Rifu Giappone Giappone 2 – 0 El Salvador El Salvador Amichevole - Ingresso al 67’ 67’ Ammonizione al 71’ 71’
18-6-2019 San Paolo Giappone Giappone 0 – 4 Cile Cile Coppa America 2019 - 1º turno - Uscita al 66’ 66’
21-6-2019 Porto Alegre Uruguay Uruguay 2 – 2 Giappone Giappone Coppa America 2019 - 1º turno - Ammonizione al 78’ 78’
25-6-2019 Belo Horizonte Ecuador Ecuador 1 – 1 Giappone Giappone Coppa America 2019 - 1º turno 1
5-9-2019 Kashima Giappone Giappone 2 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole - Uscita al 46’ 46’
10-9-2019 Yangon Birmania Birmania 0 – 2 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 80’ 80’
10-10-2019 Saitama Giappone Giappone 6 – 0 Mongolia Mongolia Qual. Mondiali 2022 -
15-10-2019 Dushanbe Tagikistan Tagikistan 0 – 3 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2022 -
Totale Presenze 17 Reti 5

Palmerès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ufficiale: Al-Duhail, dopo Benatia arriva anche il talento giapponese Nakajima, su Alfredo Pedullà, 4 febbraio 2019. URL consultato il 5 febbraio 2019.
  2. ^ (EN) Shoya Nakajima makes record move to Qatar's Al-Duhail, in The Japan Times Online, 4 febbraio 2019. URL consultato il 5 febbraio 2019.
  3. ^ (EN) Benjamin Strack-Zimmermann, Japan vs. Mali (1:1), su www.national-football-teams.com. URL consultato il 16 ottobre 2018.
  4. ^ Inui se va a la Copa Asia con Japón., su estadiodeportivo.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]