Takefusa Kubo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Takefusa Kubo
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 170 cm
Peso 63 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra FC Tokyo U-23
Carriera
Giovanili
2010-2011Kawasaki Frontale
2011-2015Barcellona
2015-FC Tokyo
Squadre di club1
2016-FC Tokyo U-2324 (2)
2017-FC Tokyo2 (0)
Nazionale
2015Giappone Giappone U-155 (7)
2015-2016Giappone Giappone U-1612 (4)
2016Giappone Giappone U-177 (1)
2016Giappone Giappone U-192 (0)
2017Giappone Giappone U-203 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 dicembre 2017

Takefusa Kubo (Kawasaki, 4 giugno 2001) è un calciatore giapponese, attaccante del FC Tokyo Under-23 e della Nazionale Under-20 giapponese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Trequartista talentuoso,[1] può giocare anche come centravanti. Sin dal suo arrivo a Barcellona è etichettato come "nuovo Messi".[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Fin da giovane è notato dagli spagnoli del Barcellona, che all'età di 10 anni lo acquistano dal Kawasaki Frontale: a causa di questa operazione la FIFA bloccò due finestre di mercato per la società catalana.[1] Resta nelle giovanili del Barça fino al 2015, quando torna in patria ed è inserito nelle giovanili del FC Tokyo.

Il 5 novembre 2016 fa il suo debutto con il Tokyo Under-23, club che gioca nel terzo livello del campionato giapponese, entrando nella ripresa come trequartista contro il Nagano Parceiro, sfida persa 2-0:[3] al suo esordio, sono presenti più di 7.500 spettatori e la stampa internazionale.[1] La sua prima partita in J3 League la gioca all'età di 15 anni, 5 mesi e un giorno, divenendo così il secondo giocatore più giovane a esordire nei campionati giapponesi dopo Takayuki Morimoto.[1] Il 17 aprile 2017, diviene il più giovane a segnare una rete nella storia della J3 League,[1] andando in gol contro la riserve del Cerezo Osaka (e decidendo il match per 1-0)[4] all'età di 15 anni e 10 mesi.[1]

Il 3 maggio seguente fa il suo debutto anche in prima squadra, in coppa, contro il Consadole (1-0): Kubo entra al 66' al posto di Kensuke Nagai.[5]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel giro di due anni è convocato dall'Under-15 all'Under-20 della Nazionale nipponica. A 15 anni, il CT Atsushi Uchiyama lo convoca per disputare il Mondiale Under-20 del 2017 in Corea del Sud: Kubo esordisce nel primo match del girone D della rassegna mondiale, entrando nel secondo tempo durante la sfida vinta per 2-1 dalla nazionale giapponese contro il Sudafrica U-20.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 dicembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2017 Giappone FC Tokyo J1 2 0 JLC+EMC 2+- 0 - - - - - - 4 0
Totale carriera 2 0 - 2 0 - 0 0 - - - 4 0

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone Under-20
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
24-3-2017 Saarbrücken Germania Under-20 Germania 2 – 1 Giappone Giappone Under-20 Amichevole - Ingresso al 56’ 56’
16-5-2017 Fukuroi Giappone Under-20 Giappone 3 – 2 Honduras Honduras Under-20 Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
21-5-2017 Suwon Sudafrica Under-20 Sudafrica 1 – 2 Giappone Giappone Under-20 Mondiali Under-20 2017 - Fase a gironi - Ingresso al 59’ 59’
24-5-2017 Suwon Uruguay Under-20 Uruguay 2 – 0 Giappone Giappone Under-20 Mondiali Under-20 2017 - Fase a gironi - Ingresso al 20’ 20’
Totale Presenze 4 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]