Takumi Minamino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Takumi Minamino
FC Admira Wacker Mödling vs. FC Red Bull Salzburg 2018-04-15 (061).jpg
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 174 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Salisburgo
Carriera
Squadre di club1
2012-2014Cerezo Osaka62 (7)
2015-Salisburgo127 (40)
Nazionale
2011 Giappone Giappone U-17 4 (1)
2014 Giappone Giappone U-19 4 (4)
2012 Giappone Giappone U-20 8 (5)
2016 Giappone Giappone U-23 7 (1)
2016 Giappone Giappone olimpica 3 (1)
2014- Giappone Giappone 19 (7)
Palmarès
Coppa Asia.svg Coppa d'Asia
Argento Emirati Arabi Uniti 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 agosto 2019

Takumi Minamino (南野 拓実 Minamino Takumi?; Izumisano, 16 gennaio 1995) è un calciatore giapponese, attaccante del Salisburgo e della nazionale giapponese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ala destra, all'occorrenza può essere impiegato anche come punta centrale o ala sinistra. Rapidità e velocità sono le sue caratteristiche principali, sommate a buone capacità nel dribbling, nel tiro e nel cross.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nelle file del Cerezo Osaka, con cui colleziona 62 presenze e 7 reti in campionato tra il 2012 e il 2014. Dopo la retrocessione della squadra in seconda divisione, si accasa al Salisburgo, in Austria, firmando un contratto di tre anni con opzione per il quarto.[3]

Nei suoi primi sei mesi al Salisburgo mette a segno tre gol e tre assist, compresa una doppietta all'Admira/Wacker alla terza giornata.[1] Esordisce nelle competizioni europee il 26 febbraio 2015 contro il Villarreal, in un incontro valido per i sedicesimi di finale della UEFA Europa League. Nella stagione 2017-2018 segna tre reti nella vittoria per 5-2 contro il Rosenborg, diventando il primo calciatore giapponese a realizzare una tripletta in campo europeo.[4]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Colleziona la sua prima presenza con la maglia della nazionale giapponese maggiore in un incontro amichevole contro l'Iran, il 13 ottobre 2015.[5] Contro la Costa Rica arriva invece la sua prima rete, l'11 settembre 2018.[6] Prima di allora Minamino aveva giocato con le selezioni giovanili del Giappone, dall'Under-17 fino all'Under-23. Viene inoltre convocato per le Olimpiadi 2016 in Brasile[7] e per la Coppa delle nazioni asiatiche 2019.[8]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 novembre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012 Giappone Cerezo Osaka J1 3 0 CG+CdL 2+0 1 - - - - - - 5 1
2013 J1 29 5 CG+CdL 1+8 0+3 - - - - - - 38 8
2014 J1 30 2 CG+CdL 3+2 2+2 ACL 7 2 - - - 42 8
Totale Cerezo Osaka 62 7 16 8 7 2 - - 85 17
gen.-giu. 2015 Austria Salisburgo BL 14 3 CA 2 0 UCL+UEL 0+1 0 - - - 17 3
2015-2016 BL 32 10 CA 6 2 UCL+UEL 0+2[9] 1[9] - - - 40 13
2016-2017 BL 21 11 CA 5 3 UCL+UEL 1[10]+4 0 - - - 31 14
2017-2018 BL 28 7 CA 4 1 UCL+UEL 3[10]+9[11] 1[10]+2 - - - 44 11
2018-2019 BL 12 3 CA 2 2 UCL+UEL 3[10]+4 1[10]+4 - - - 21 10
Totale Salisburgo 107 34 19 8 27 9 - - 153 51
Totale carriera 169 41 35 16 34 11 - - 238 68

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-10-2015 Teheran Iran Iran 1 – 1 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 87’ 87’
17-11-2015 Phnom Penh Cambogia Cambogia 0 – 2 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 86’ 86’
11-9-2018 Ōsaka Giappone Giappone 3 – 0 Costa Rica Costa Rica Amichevole 1
12-10-2018 Niigata Giappone Giappone 3 – 0 Panama Panama Amichevole 1 Uscita al 66’ 66’
16-10-2018 Saitama Giappone Giappone 4 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole 2
16-11-2018 Ōita Giappone Giappone 1 – 1 Venezuela Venezuela Amichevole - Uscita al 77’ 77’
20-11-2018 Toyota Giappone Giappone 4 – 0 Kirghizistan Kirghizistan Amichevole - Ingresso al 72’ 72’
9-1-2019 Abu Dhabi Giappone Giappone 3 – 2 Turkmenistan Turkmenistan Coppa d'Asia 2019 - 1º turno - Uscita al 73’ 73’
13-1-2019 Abu Dhabi Oman Oman 0 – 1 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2019 - 1º turno - Ammonizione al 67’ 67’
21-1-2019 Sharjah Giappone Giappone 1 – 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Coppa d'Asia 2019 - Ottavi di finale - Uscita al 77’ 77’
24-1-2019 Dubai Vietnam Vietnam 0 – 1 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2019 - Quarti di finale - Uscita al 89’ 89’
28-1-2019 al-'Ayn Iran Iran 0 – 3 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2019 - Semifinale -
1-2-2019 Abu Dhabi Giappone Giappone 1 – 3 Qatar Qatar Coppa d'Asia 2019 - Finale 1 Uscita al 89’ 89’
22-3-2019 Yokohama Giappone Giappone 0 – 1 Colombia Colombia Amichevole - Uscita al 79’ 79’
26-3-2019 Kobe Giappone Giappone 1 – 0 Bolivia Bolivia Amichevole - Ingresso al 69’ 69’
5-6-2019 Toyota Giappone Giappone 0 – 0 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Amichevole - Ingresso al 71’ 71’
9-6-2019 Rifu Giappone Giappone 2 – 0 El Salvador El Salvador Amichevole - Uscita al 67’ 67’
5-9-2019 Kashima Giappone Giappone 2 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole 1
10-9-2019 Yangon Birmania Birmania 0 – 2 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 77’ 77’
Totale Presenze 19 Reti 7

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Salisburgo: 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019
Salisburgo: 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2018-2019

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Stefano Chioffi, Minamino, il giapponese che ha stregato l'Austria, in Corriere dello Sport, 5 novembre 2015. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  2. ^ Un talento al giorno, Takumi Minamino: la star giapponese del Salisburgo, su tuttomercatoweb.com, 13 marzo 2017. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  3. ^ (EN) Red Bull Salzburg sign top Japanese talent, su redbullsalzburg.at, 7 gennaio 2015. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  4. ^ (EN) Kyodo News, Takumi Minamino bags Europa League hat trick, in The Japan Times, 9 novembre 2018. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) Kyodo News, Striker Minamino earns first call-up under Halilhodzic, in The Japan Times, 1º ottobre 2015. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  6. ^ (EN) Kyodo News, Moriyasu Japan starts strong with 3-0 win over Costa Rica, in The Japan Times, 11 settembre 2018. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  7. ^ (EN) U-23 Japan National Team squad, numbers - Olympic Football Tournament Rio 2016, su jfa.jp, 5 luglio 2016. URL consultato il 7 luglio 2016.
  8. ^ (EN) Soccer: Japan announces squad for 2019 AFC Asian Cup, in Mainichi Daily News, 12 dicembre 2018. URL consultato il 31 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2019).
  9. ^ a b Nei play-off.
  10. ^ a b c d e Nei turni preliminari.
  11. ^ Una presenza nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]