Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Nazionale di calcio della Birmania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search


Birmania Birmania
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione MFF
Myanmar Football Federation
Confederazione AFC
Codice FIFA MYA
Selezionatore Germania Antoine Hey
Record presenze Myo Hlaing Win (90)
Capocannoniere Soe Myat Min (39)
Ranking FIFA 138° (16 agosto 2018)[1]
Esordio internazionale
Hong Kong Hong Kong 2 - 0 Birmania Birmania
Hong Kong; 17 febbraio 1950
Migliore vittoria
Birmania Birmania 9 - 0 Singapore Singapore
Kuala Lumpur, Malaysia; 9 novembre 1969
Peggiore sconfitta
Kuwait Kuwait 9 - 0 Birmania Birmania
Al Ahmadi, Kuwait; 3 settembre 2015
Coppa d'Asia
Partecipazioni 1 (esordio: 1968)
Miglior risultato Argento Secondo posto nel 1968

La nazionale di calcio della Birmania (birmano: မြန်မာ့လက်ရွေးစင်ဘောလုံးအသင်း) è la rappresentativa calcistica nazionale della Birmania, posta sotto l'egida della federazione calcistica birmana[2] (Myanmar Football Federation) e affiliata all'AFC e all'ASEAN.

Tra gli anni '60 e '70 fu tra le squadre egemoni del Sud-est asiatico, vincendo cinque volte il torneo calcistico dei Giochi del Sud-est asiatico (1965, 1967, 1969, 1971 e 1973). Partecipò inoltre alle Olimpiadi di Monaco di Baviera del 1972. A partire dagli anni '70, non ha ottenuto nessun risultato di rilievo, non partecipando a molte competizioni ufficiali, sino al 1993, quando ha vinto la medaglia d'argento ai Giochi del Sud-Est asiatico. Nel 1996 si è qualificata per la prima volta al Campionato di calcio dell'ASEAN, competizione alla quale a continuato a partecipare ininterrottamente sino al 2004, edizione durante la quale ha raggiunto la semifinale della competizione. Dopo aver mancato la qualificazione nelle edizioni del 2007 e del 2008, è tornata a disputare il torneo nel 2010, venendo nuovamente eliminata al primo turno. Nell'edizione del 2016 del campionato del Sud-est asiatico ha conquistato la medaglia di bronzo.

Il miglior risultano in Coppa d'Asia risale al secondo posto del 1968, tuttavia dall'edizione successiva sino a quella del 1992 non ha più partecipato alla competizione. Dal 1996 al 2004 è tornata a disputare le qualificazioni, senza riuscire mai a qualificarsi alla fase finale. A causa dell'istituzione dell'AFC Challenge Cup, tra il 2007 e il 2015 non ha più partecipato alla Coppa delle nazioni asiatiche. A causa dell'allargamento di quest'ultima competizione da 16 a 24 squadre e della conseguente abolizione della Challenge Cup, la nazionale birmana è tornata a disputare le qualificazioni per l'edizione del 2019, durante le quali ha sfiorato la qualificazione giungendo alle spalle di India e Kirghizistan a pari punti.

A causa di mancate partecipazioni, ritiri e squalifiche, ha esordito nelle qualificazioni al campionato del mondo solamente nel 2007. Finora non è mai riuscita a qualificarsi alla massima competizione calcistica mondiale.

Occupa il 138º posto nel Ranking FIFA.[1]

Risultati in Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal 1930 al 1938 - Non partecipante
  • 1950 - Ritirata
  • Dal 1954 al 1990 - Non partecipante
  • 1994 - Ritirata
  • 1998 - Non partecipante
  • 2002 - Ritirata
  • 2006 - Squalificata per il ritiro del 2002
  • Dal 2010 al 2018 - Non qualificata

Risultati in Coppa d'Asia[modifica | modifica wikitesto]

Risultati nel Campionato dell'ASEAN di calcio[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le rose[modifica | modifica wikitesto]

Giochi olimpici[modifica | modifica wikitesto]

NOTA: per le informazioni sulle rose successive al 1948 visionare la pagina della Nazionale olimpica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]