Tsukasa Shiotani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tsukasa Shiotani
Qatar - Japan, AFC Asian Cup 2019 20.jpg
Shiotani nella finale di Coppa d'Asia 2019 contro il Qatar
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 182 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Al-Ain
Carriera
Squadre di club1
2011-2012Mito HollyHock60 (5)
2012-2017Sanfrecce128 (17)
2017-Al-Ain35 (5)
Nazionale
2016 Giappone Giappone olimpica3 (0)
2014- Giappone Giappone 7 (1)
Palmarès
Coppa Asia.svg Coppa d'Asia
Argento Emirati Arabi Uniti 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 febbraio 2019

Tsukasa Shiotani (塩谷 司 Shiotani Tsukasa?; Tokushima, 5 dicembre 1988) è un calciatore giapponese, difensore dell'Al Ain e della nazionale giapponese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera con il Mito HollyHock, nella seconda serie giapponese.

Nel 2012 passa al Sanfrecce Hiroshima, giocando in massima serie e nelle competizioni internazionali per club.

Il 14 giugno 2017 si trasferisce all'Al Ain, in Emirati Arabi Uniti per circa 16 milioni di yen (pari circa a 1,3 milioni di Euro). Vestendo questa maglia si farà valere al mondiale per club del 2018 segnando il primo gol per la squadra contro il Team Wellington nella partita che finirà 3-3 e che si concluderà ai rigori con la vittoria dell'Al-Ain per 4-3 dove Shiotani ha segnato uno dei rigori vincenti, successivamente in semifinale segnerà un altro rigore nella partita che vinceranno 5-4 contro il River Plate, aggiudicandosi un posto in finale contro il Real Madrid dove perderanno per 4-1, sebbene a Shiotani vada il merito di aver segnato l'unico gol per squadra.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 ottobre 2014 viene convocato da Javier Aguirre e fa il suo debutto in Nazionale contro la Giamaica. È stato scelto per disputare la Coppa d'Asia 2015, di cui non giocherà nessuna partita.

Viene convocato per le Olimpiadi 2016 in Brasile.[1]

Il 5 gennaio 2019 viene convocato per la Coppa d'Asia 2019 in sostituzione dell'infortunato Hidemasa Morita.[2]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-10-2014 Niigata Giappone Giappone 1 – 0 Giamaica Giamaica Amichevole -
14-10-2014 Singapore Giappone Giappone 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole -
17-1-2019 al-'Ayn Giappone Giappone 2 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Coppa d'Asia 2019 - 1º turno 1 Ammonizione al 48’ 48’
21-1-2019 Sharjah Giappone Giappone 1 – 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Coppa d'Asia 2019 - Ottavi di finale - Ingresso al 89’ 89’
24-1-2019 Dubai Vietnam Vietnam 0 – 1 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2019 - Quarti di finale - Ingresso al 89’ 89’
28-01-2019 al-'Ayn Iran Iran 0 – 3 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2019 - Semifinale - Ingresso al 60’ 60’
01-02-2019 Abu Dhabi Giappone Giappone 1 – 3 Qatar Qatar Coppa d'Asia 2019 - Finale - Uscita al 85’ 85’
Totale Presenze 7 Reti 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) U-23 Japan National Team squad, numbers - Olympic Football Tournament Rio 2016, su jfa.jp, 5 luglio 2016. URL consultato il 7 luglio 2016.
  2. ^ Inui, convocado de última hora para la Copa Asia., su muchodeporte.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]