Makoto Hasebe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Makoto Hasebe
Makoto Hasebe 2018.jpg
Hasebe in azione con la nazionale giapponese ai Mondiali 2018
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 180 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Eintracht Francoforte
Carriera
Giovanili
1998-2001Fujieda Higashi HS
Squadre di club1
2002-2007Urawa Reds151 (12)
2007-2013Wolfsburg134 (5)
2013-2014Norimberga14 (0)
2014-Eintracht Francoforte180 (2)
Nazionale
2006Giappone Giappone U-236 (0)
2006-2018[1]Giappone Giappone114 (2)
Palmarès
Coppa Asia.svg Coppa d'Asia
Oro Qatar 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 maggio 2020

Makoto Hasebe (長谷部誠 Hasebe Makoto?; Fujieda, 18 gennaio 1984) è un calciatore giapponese, centrocampista dell'Eintracht Francoforte.

È sposato con la modella Arisa Sato.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca sia come mediano che come difensore centrale, di piede destro, è un giocatore con spirito di sacrificio, in più occasioni con i suoi interventi ha protetto la rete impedendo ai suoi avversari di segnare a porta vuota sostituendosi all'estremo difensore. Anche nel gioco offensivo sa dare il suo contributo, cogliendo le occasioni e a sua volta creandole. È capace di segnare di testa oltre a essere bravo nei calci di rigore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Urawa Reds[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera nel professionismo inizia con l'Urawa Reds Diamonds facendo il suo esordio il 12 maggio 2002 nella sconfitta per 5-1 contro il Nagoya Grampus, la sua prima rete la segnerà nel 2003 nella Coppa del Giappone pareggiando per 1-1 contro il Tokyo Verdy. Segnerà una doppietta nel campionato giapponese battendo per 3-2 il Vissel Kobe. Nell'edizione 2004 della Coppa del Giappone l'Urawa Reds arriverà in finale, e Hasabe segnerà un gol nella partita vinta contro il JEF United Chiba per 2-1, in finale contro il FC Tokyo la partita si concluderà a reti inviolate, e l'Urawa Reds perderà ai rigori per 4-2 sebbene Hasabe calciando dal dischetto è stato capace di segnare. Vincerà l'edizione 2006 della J1 League segnando due reti nel campionato, la prima con il gol del 3-1 nella vittoria ai danni dello Yokohama F. Marinos e la seconda aprendo le marcature vincendo per 3-0 contro il Kyoto Sanga. Otterà la vittoria della AFC Champions League segnando un gol nella vittoria per 2-1 battendo il Jeonbuk Motors e segnerà la rete del 2-2 nella partita che finirà in parità con il Seongnam FC e che l'Urawa Reds vincerà ai rigori per 5-3.

Wolfsburg[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 inizia a giocare in Germania nella Bundesliga per il Wolfsburg, il suo primo gol è contro il Bayer Leverkusen nel pareggio per 2-2; nella Coppa UEFA otterrà il calcio di rigore che verrà trasformato dal suo compagno Grafite vincendo per 1-0 contro il Rapid Bucarest, e segnerà un gol anche nella sconfitta per 3-1 contro il Paris Saint-Germain. Vincerà l'edizione 2008-2009 del campionato giocando come titolare per tutta la stagione, fornendo anche due assist vincenti battendo l'Hannover 96 per 5-0. Nell'edizione 2009-2010 fornirà al suo compagno Edin Džeko l'assist vincente con cui quest'ultimo segnerà la rete del 2-1 vincendo ai danni del Schalke 04, con un colpo di testa segnerà un gol nella vittoria per 4-2 contro l'Hannover 96. Nella partita contro l'Hoffenheim il portiere Marwin Hitz viene espulso e dato che le sostituzioni erano finite Hasabe ha dovuto giocare al suo posto come portiere e la squadra perde per 3-1: Hasabe è stato il primo calciatore giapponese a giocare come portiere nella Bundesliga.

Norimberga e Eintracht Francoforte[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2013 giocherà per il 1. FC Nürnberg prendendo parte a sole quattordici partite per via di una lacerazione al menisco che lo ha tenuto lontano campo per molto tempo, nel 2014 inizierà a giochare per il Eintracht Francoforte vincendo la Coppa di Germania, Hasabe giocherà la finale vinta per 3-1 contro il Bayern Monaco. Segnerà due reti battendo il SV Darmstadt 98 prima nella partita vinta per 2-1, e poi nella seconda con un calcio di rigere prevalendo per 2-0.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver ottenuto 6 presenze con la nazionale Under-23 di calcio del Giappone, ha debuttato nella nazionale maggiore l'11 febbraio 2006 nell'amichevole persa per 3-2 contro gli Stati Uniti. In un'amichevole contro il Costa d'Avorio fornisce l'assist vincente con cui il suo compagno di squadra Keiji Tamada segna la rete del 1-0 aggiudicandosi la vittoria. Segnerà il suo primo gol in nazionale nella vittoria per 4-0 contro Hong Kong. È stato un giocatore importante per la sua nazione e ha partecipato ai Mondiali 2010 giocando tutte e quattro le partite. Si rivelerà determinante nella storica vittoria contro l'Argentina in amichevole, dato che dal suo tiro è nato il tap-in vincente con cui Shinji Okazaki ha segnato la rete del 1-0. Vincerà la Coppa d'Asia 2011 segnando un gol nella vittoria per 2-1 battendo la Siria. Viene convocato alla Confederations Cup 2013 giocando due partite su tre. Prenderà nuovamente parte alla coppa del mondo, quella del Mondiale 2014[3] giocando tutte e tre le partite, inoltre verrà convocato per partecipare nuovamente al campionato continentale, la Coppa d'Asia 2015, nella partita contro gli Emirati Arabi Uniti finita in pareggio per 1-1 il Giappone perderà per 5-4 ai rigori benché Hasabe fosse stato capace di segnare dal dischetto. Ha partecipato anche per il Mondiali 2018,[4] dove ha giocato tutte e 4 le partite della squadra che sorprendentemente si è qualificata agli ottavi di finale dove ha perso per 3-2 all'ultimo minuto di recupero contro il Belgio per 3-2 dopo essere stata avanti di 2 gol. Al termine della manifestazione giocata in Russia Hasebe annuncia il ritiro dalla nazionale.[5]

Scrittore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 pubblica il suo primo libro "The Order Of The Soul-56 Habits To Reach Victory" che vende in Giappone più di 1,5 milioni copie.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e gol in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-2-2006 San Francisco Stati Uniti Stati Uniti 3 – 2 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 55’ 55’
22-2-2006 Yokohama Giappone Giappone 6 – 0 India India Qual. Coppa d'Asia 2007 -
9-5-2006 Osaka Giappone Giappone 1 – 2 Bulgaria Bulgaria Amichevole - Ingresso al 83’ 83’
9-8-2006 Tokyo Giappone Giappone 2 – 0 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Amichevole - Uscita al 74’ 74’
4-10-2006 Yokohama Giappone Giappone 0 – 1 Ghana Ghana Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
11-10-2006 Bangalore India India 0 – 3 Giappone Giappone Qual. Coppa d'Asia 2007 - Ingresso al 46’ 46’
24-5-2008 Toyota Giappone Giappone 1 – 0 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole -
27-5-2008 Saitama Giappone Giappone 0 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
2-6-2008 Yokohama Giappone Giappone 3 – 0 Oman Oman Qual. Mondiali 2010 - Ammonizione al 31’ 31’
7-6-2008 Mascate Oman Oman 1 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 -
14-6-2008 Bangkok Thailandia Thailandia 0 – 3 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 -
20-8-2008 Sapporo Giappone Giappone 1 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole -
6-9-2008 Manama Bahrein Bahrein 2 – 3 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 84’ 84’
9-10-2008 Tokyo Giappone Giappone 1 – 1 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Amichevole -
15-10-2008 Saitama Giappone Giappone 1 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2010 -
19-11-2008 Doha Qatar Qatar 0 – 3 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 -
11-2-2009 Yokohama Giappone Giappone 0 – 0 Australia Australia Qual. Mondiali 2010 -
28-3-2009 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Bahrein Bahrein Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 76’ 76’
27-5-2009 Osaka Giappone Giappone 4 – 0 Cile Cile Amichevole - Uscita al 78’ 78’
31-5-2009 Tokyo Giappone Giappone 4 – 0 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 46’ 46’
6-6-2009 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 0 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 - Red card.svg 89’
5-9-2009 Enschede Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 0 Giappone Giappone Amichevole -
9-9-2009 Utrecht Giappone Giappone 4 – 3 Ghana Ghana Amichevole - Uscita al 63’ 63’
8-10-2009 Shizuoka Giappone Giappone 6 – 0 Hong Kong Hong Kong Qual. Coppa d'Asia 2011 -
14-10-2009 Rifu Giappone Giappone 5 – 0 Togo Togo Amichevole -
14-11-2009 Port Elizabeth Sudafrica Sudafrica 0 – 0 Giappone Giappone Amichevole -
18-11-2009 Hong Kong Hong Kong Hong Kong 0 – 4 Giappone Giappone Qual. Coppa d'Asia 2011 1
3-3-2010 Toyota Giappone Giappone 2 – 0 Bahrein Bahrein Qual. Coppa d'Asia 2011 -
24-5-2010 Saitama Giappone Giappone 0 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole -
30-5-2010 Graz Giappone Giappone 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - cap.
4-6-2010 Sion Giappone Giappone 0 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - cap.
14-6-2010 Bloemfontein Giappone Giappone 1 – 0 Camerun Camerun Mondiali 2010 - 1º turno - cap. Uscita al 88’ 88’
19-6-2010 Durban Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 0 Giappone Giappone Mondiali 2010 - 1º turno - cap. Uscita al 77’ 77’
24-6-2010 Rustenburg Danimarca Danimarca 1 – 3 Giappone Giappone Mondiali 2010 - 1º turno - cap.
29-6-2010 Pretoria Paraguay Paraguay 0 – 0 dts
(5-3 dtr)
Giappone Giappone Mondiali 2010 - Ottavi - cap.
8-10-2010 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Argentina Argentina Amichevole - cap.Ammonizione al 17’ 17’
12-10-2010 Seul Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Giappone Giappone Amichevole - cap.
9-1-2011 Doha Giappone Giappone 1 – 1 Giordania Giordania Coppa d'Asia 2011 - 1º turno - cap.
13-1-2011 Doha Siria Siria 1 – 2 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2011 - 1º turno 1 cap.
17-1-2011 Al Rayyan Giappone Giappone 5 – 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Coppa d'Asia 2011 - 1º turno - cap.
21-1-2011 Doha Giappone Giappone 3 – 2 Qatar Qatar Coppa d'Asia 2011 - Quarti - cap.
25-1-2011 Doha Giappone Giappone 2 – 2 dts
(3-0 dtr)
Corea del Sud Corea del Sud Coppa d'Asia 2011 - Semifinale - cap. Uscita al 117’ 117’
29-1-2011 Doha Australia Australia 0 – 1 dts Giappone Giappone Coppa d'Asia 2011 - Finale - cap.
1-6-2011 Niigata Giappone Giappone 0 – 0 Perù Perù Amichevole - cap. Uscita al 89’ 89’
7-6-2011 Yokohama Giappone Giappone 0 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - cap.
10-8-2011 Sapporo Giappone Giappone 3 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - cap. Uscita al 66’ 66’
2-9-2011 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2014 - cap.
6-9-2011 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - cap.
7-10-2011 Kōbe Giappone Giappone 1 – 0 Vietnam Vietnam Amichevole - cap. Uscita al 46’ 46’
11-10-2011 Osaka Giappone Giappone 8 – 0 Tagikistan Tagikistan Qual. Mondiali 2014 - cap. Uscita al 62’ 62’
11-11-2011 Dushanbe Tagikistan Tagikistan 0 – 4 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - cap.
15-11-2011 Pyongyang Corea del Nord Corea del Nord 1 – 0 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - cap.
29-2-2012 Toyota Giappone Giappone 0 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2014 - cap.
23-5-2012 Fukuroi Giappone Giappone 2 – 0 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Mondiali 2014 - cap. Uscita al 46’ 46’
3-6-2012 Saitama Giappone Giappone 3 – 0 Oman Oman Qual. Mondiali 2014 - cap.
8-6-2012 Saitama Giappone Giappone 6 – 0 Giordania Giordania Qual. Mondiali 2014 - cap. Ammonizione al 72’ 72’
12-6-2012 Brisbane Australia Australia 1 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - cap.
15-8-2012 Sapporo Giappone Giappone 1 – 1 Venezuela Venezuela Amichevole - cap. Uscita al 62’ 62’
6-9-2012 Niigata Giappone Giappone 1 – 0 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Amichevole - cap. Uscita al 46’ 46’
11-9-2012 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Iraq Iraq Qual. Mondiali 2014 - cap.
12-10-2012 Saint-Denis Francia Francia 0 – 1 Giappone Giappone Amichevole - cap. Ammonizione al 34’ 34’
16-10-2012 Breslavia Giappone Giappone 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole - cap. Uscita al 62’ 62’
14-11-2012 Mascate Oman Oman 1 – 2 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - cap.
6-2-2013 Kōbe Giappone Giappone 3 – 0 Lettonia Lettonia Amichevole - cap.
22-3-2013 Doha Giappone Giappone 2 – 1 Canada Canada Amichevole - cap.
26-3-2013 Amman Giordania Giordania 2 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 - cap.
30-5-2013 Toyota Giappone Giappone 0 – 2 Bulgaria Bulgaria Amichevole - cap. Uscita al 80’ 80’
4-6-2013 Saitama Giappone Giappone 1 – 1 Australia Australia Qual. Mondiali 2014 - cap. Ammonizione al 22’ 22’
15-6-2013 Brasilia Brasile Brasile 3 – 0 Giappone Giappone Conf. Cup 2013 - 1º turno - cap.Ammonizione al 45+1’ 45+1’
19-6-2013 Recife Italia Italia 4 – 3 Giappone Giappone Conf. Cup 2013 - 1º turno - cap. Ammonizione al 52’ 52’ Uscita al 90+2’ 90+2’
14-8-2013 Rifu Giappone Giappone 2 – 4 Uruguay Uruguay Amichevole - cap. Uscita al 75’ 75’
6-9-2013 Osaka Giappone Giappone 3 – 0 Guatemala Guatemala Amichevole - cap.
10-9-2013 Yokohama Giappone Giappone 3 – 1 Ghana Ghana Amichevole - cap. Uscita al 82’ 82’
11-10-2013 Novi Sad Serbia Serbia 2 – 0 Giappone Giappone Amichevole - cap. Uscita al 67’ 67’
15-10-2013 Minsk Bielorussia Bielorussia 1 – 0 Giappone Giappone Amichevole - cap.Ammonizione al 27’ 27’
16-11-2013 Genk Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 2 Giappone Giappone Amichevole - cap. Uscita al 46’ 46’
19-11-2013 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 3 Giappone Giappone Amichevole - cap.
27-5-2014 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Cipro Cipro Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
14-6-2014 Recife Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 1 Giappone Giappone Mondiali 2014 - 1º turno - cap. Uscita al 54’ 54’
19-6-2014 Natal Giappone Giappone 0 – 0 Grecia Grecia Mondiali 2014 - 1º turno - cap. Ammonizione al 12’ 12’ Uscita al 46’ 46’
24-6-2014 Cuiabá Giappone Giappone 1 – 4 Colombia Colombia Mondiali 2014 - 1º turno - cap.
14-11-2014 Toyota Giappone Giappone 6 – 0 Honduras Honduras Amichevole - cap. Uscita al 78’ 78’
18-11-2014 Osaka Giappone Giappone 2 – 1 Australia Australia Amichevole - cap.
12-1-2015 Newcastle Giappone Giappone 4 – 0 Palestina Palestina Coppa d'Asia 2015 - 1º turno - cap.
16-1-2015 Brisbane Iraq Iraq 0 – 1 Giappone Giappone Coppa d'Asia 2015 - 1º turno - cap.
20-1-2015 Melbourne Giappone Giappone 2 – 0 Giordania Giordania Coppa d'Asia 2015 - 1º turno - cap.
23-1-2015 Sydney Giappone Giappone 1 – 1 dts
(4-5 dtr)
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Coppa d'Asia 2015 - Quarti - cap.
27-3-2015 Oita Giappone Giappone 2 – 0 Tunisia Tunisia Amichevole - cap.
11-6-2015 Yokohama Giappone Giappone 4 – 0 Iraq Iraq Amichevole - cap. Uscita al 76’ 76’
16-6-2015 Saitama Giappone Giappone 0 – 0 Singapore Singapore Qual. Mondiali 2018 - cap.
3-9-2015 Saitama Giappone Giappone 3 – 0 Cambogia Cambogia Qual. Mondiali 2018 - cap.
8-9-2015 Teheran Afghanistan Afghanistan 0 – 6 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2018 - cap. Uscita al 81’ 81’
8-10-2015 Seeb Siria Siria 0 – 3 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2018 - cap.
13-10-2015 Teheran Iran Iran 1 – 1 Giappone Giappone Amichevole - cap.
12-11-2015 Singapore Singapore Singapore 0 – 3 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2018 - cap.
24-3-2016 Saitama Giappone Giappone 5 – 0 Afghanistan Afghanistan Qual. Mondiali 2018 - cap.
29-3-2016 Saitama Giappone Giappone 5 – 0 Siria Siria Qual. Mondiali 2018 - cap.
3-6-2016 Toyota Giappone Giappone 7 – 2 Bulgaria Bulgaria Amichevole - cap. Uscita al 76’ 76’
7-6-2016 Suita Giappone Giappone 1 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole - cap. Uscita al 88’ 88’
1-9-2016 Saitama Giappone Giappone 1 – 2 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Qual. Mondiali 2018 - cap. 100ª presenza
6-9-2016 Bangkok Thailandia Thailandia 0 – 2 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2018 - cap.
6-10-2016 Saitama Giappone Giappone 2 – 1 Iraq Iraq Qual. Mondiali 2018 - cap.
11-10-2016 Melbourne Australia Australia 1 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2018 - cap.
15-11-2016 Tokyo Giappone Giappone 2 – 1 Arabia Saudita Arabia Saudita Qual. Mondiali 2018 - cap.
31-8-2017 Saitama Giappone Giappone 2 – 0 Australia Australia Qual. Mondiali 2018 - cap.
10-11-2017 Villeneuve-d'Ascq Giappone Giappone 1 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 70’ 70’
23-3-2018 Liegi Giappone Giappone 1 – 1 Mali Mali Amichevole - cap. Uscita al 60’ 60’
27-3-2018 Liegi Giappone Giappone 1 – 2 Ucraina Ucraina Amichevole - cap. Uscita al 81’ 81’
30-5-2018 Yokohama Giappone Giappone 0 – 2 Ghana Ghana Amichevole - cap. Uscita al 76’ 76’
8-6-2018 Lugano Svizzera Svizzera 2 – 0 Giappone Giappone Amichevole - cap. Ammonizione al 78’ 78’
19-6-2018 Saransk Colombia Colombia 1 – 2 Giappone Giappone Mondiali 2018 - 1º turno - cap.
24-6-2018 Ekaterinburg Giappone Giappone 2 – 2 Senegal Senegal Mondiali 2018 - 1º turno - cap. Ammonizione al 90+4’ 90+4’
28-6-2018 Volgograd Giappone Giappone 0 – 1 Polonia Polonia Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 82’ 82’
2-7-2018 Rostov sul Don Belgio Belgio 3 – 2 Giappone Giappone Mondiali 2018 - Ottavi - cap.
Totale Presenze (6º posto) 114 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Urawa Reds: 2006
Wolfsburg: 2008-2009
Eintracht Francoforte: 2017-2018

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Urawa Red Diamonds: 2007

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2011

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2004
2018-2019

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Order Of The Soul-56 Habits To Reach Victory, ToÌ„kyoÌ„ : GentoÌ„sha, 2014, ISBN 978-43-4442-143-1.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) HASEBE Makoto, su japannationalfootballteam.com, Japan National Football Team Database (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2013).
  2. ^ https://favsports.net/japan-football/2016-0629-fs.
  3. ^ Mondiali Brasile 2014: i convocati del Giappone, in OA Sport. URL consultato il 5 luglio 2018.
  4. ^ I convocati del Giappone per i Mondiali - Il Post, in Il Post, 6 giugno 2018. URL consultato il 5 luglio 2018.
  5. ^ (EN) Japan captain Makoto Hasebe announces international retirement, in The Japan Times Online, 4 luglio 2018. URL consultato il 5 luglio 2018.
  6. ^ Makoto Hasebe, il libero dell’Eintracht Francoforte che legge Nietzsche, in ilcatenaccio.it, 9 maggio 2019. URL consultato il 25 febbraio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN257995992 · ISNI (EN0000 0003 7921 6818 · NDL (ENJA01239463 · WorldCat Identities (ENviaf-257995992