Shinzō Kōroki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shinzō Kōroki
Shinzo Koroki.jpg
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Urawa Reds
Carriera
Giovanili
2002-2005non conosciuta Hosho High School
Squadre di club1
2005-2012Kashima Antlers192 (49)
2013-Urawa Reds247 (108)[1]
Nazionale
2016Giappone Giappone olimpica3 (1)
2008-2015Giappone Giappone16 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 dicembre 2020

Shinzō Kōroki (興梠 慎三 Kōroki Shinzō?; Miyazaki, 31 luglio 1986) è un calciatore giapponese, attaccante degli Urawa Reds.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È una punta centrale, destro sebbene sia capace di andare a rete anche calciando con il sinistro, inoltre è molto abile nel segnare anche con i tiri di testa, riesce a trovare il gol per merito della sua velocità e della sua capacità di inserirsi bene negli spazi. Ha un buon senso dell'assist. Sa calciare molto bene dal dischetto, infatti è un ottimo rigorista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Kashima Antlers[modifica | modifica wikitesto]

Kōroki nel 2005 entra nella squadra del Kashima Antlers, dove vince per tre volte di seguito la J1 League. Durante il torneo della Coppa dell'Imperatore 2010 riesce a segnare il gol del 2-1 ai tempi supplementari contro il FC Tokyo che permetterà alla sua squadra di vincere accedendo così alla finale che poi vinceranno imponendosi contro il Shimizu S-Pulse per 2-1. Il Kashima Antlers vincerà la Coppa J. League 2011 dove Kōroki segnerà ai quarti di finale contro lo Yokohama F. Marinos il gol che accorcerà le distanze dato che la sua squadra era sotto di due reti, che poi con una rimonta vincerà per 3-2. Nel 2012 giocherà contro l'Universidad de Chile nella Coppa Suruga riuscendo a vincerla, la partità finirà ai rigori dopo un pareggio di 2-2 dove Kōroki segna uno dei rigori vincenti, nella partita che vedrà trionfare il Kashima Antlers per 7-6. Kōroki conclude la sua esperienza al Kashima Antlers dopo aver segnato un totale di 71 reti.

Urawa Red Diamonds[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 inizia a giocare con l'Urawa Red Diamonds, dove Kōroki si aggiudicherà un'altra Coppa J. League, quella dell'edizione 2016, vincendo in semifinale contro il FC Tokyo per 2-1 nella partita d'andata, e in quella di ritorno Kōroki segnerà una tripletta che permetterà alla sua squadra di vincere per 3-1, qualificandosi per la finale contro il Gamba Osaka al Saitama Stadium che finirà 1-1 e che ai rigori premierà l'Urawa Red Diamonds per 5-4: Kōroki segna il terzo rigore per la sua squadra. Riuscirà a vincere per la prima volta un titolo continentale nell'edizione 2017 dell'AFC Champions League; Kōroki agli ottavi di finale segnerà una rete contro il Jeju United della Corea del Sud nella partita che vincerà per 3-0, nonostante l'iniziale sconfitta all'andata per 2-0 qualificandosi per i quarti di finale contro il Kawasaki Frontale dove, nonostante la sconfitta all'andata per 3-1, Kōroki segna una rete alla partita di ritorno dove l'Urawa Red Diamonds vince per 4-1.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Kōroki viene convocato per la prima volta nella nazionale di calcio giapponese durante un'amichevole che si conclude 1-1 contro gli Emirati Arabi Uniti. Viene convocato come fuori quota nella nazionale olimpica per le Olimpiadi 2016 in Brasile,[2] e con un rigore trasformato segna la rete del momentaneo 1-1 contro la Nigeria nella partita che la squadra nipponica perderà per 5-4.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
9-10-2008 Tokyo Giappone Giappone 1 – 1 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Amichevole - Ingresso al 57’ 57’
15-10-2008 Saitama Giappone Giappone 1 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 81’ 81’
20-1-2009 Kumamoto Giappone Giappone 2 – 1 Yemen Yemen Qual. Coppa d'Asia 2011 - Uscita al 60’ 60’
28-1-2009 Riffa Bahrein Bahrein 1 – 0 Giappone Giappone Qual. Coppa d'Asia 2011 - Ingresso al 76’ 76’ Ammonizione al 85’ 85’
31-5-2009 Tokyo Giappone Giappone 4 – 0 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
10-6-2009 Yokohama Giappone Giappone 1 – 1 Qatar Qatar Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 67’ 67’
17-6-2009 Melbourne Australia Australia 2 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 85’ 85’
5-9-2009 Enschede Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 0 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
9-9-2009 Utrecht Giappone Giappone 4 – 3 Ghana Ghana Amichevole - Ingresso al 84’ 84’
14-11-2009 Port Elizabeth Sudafrica Sudafrica 0 – 0 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 71’ 71’
7-4-2010 Osaka Giappone Giappone 0 – 3 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
1-6-2011 Niigata Giappone Giappone 0 – 0 Perù Perù Amichevole - Ingresso al 71’ 71’
2-8-2015 Wuhan Corea del Nord Corea del Nord 2 – 1 Giappone Giappone Coppa dell'Asia orientale 2015 - Ingresso al 72’ 72’
5-8-2015 Wuhan Giappone Giappone 1 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Coppa dell'Asia orientale 2015 - Uscita al 78’ 78’
9-8-2015 Wuhan Cina Cina 1 – 1 Giappone Giappone Coppa dell'Asia orientale 2015 - Ingresso al 61’ 61’
3-9-2015 Tokyo Giappone Giappone 3 – 0 Cambogia Cambogia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 78’ 78’
Totale Presenze 16 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone Olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-8-2016 Manaus Nigeria Nigeria 5 – 4 Giappone Giappone Olimpiadi 2016 - 1º turno 1 Uscita al 71’ 71’
8-8-2016 Manaus Giappone Giappone 2 – 2 Colombia Colombia Olimpiadi 2016 - 1º turno -
11-8-2016 Salvador Giappone Giappone 1 – 0 Svezia Svezia Olimpiadi 2016 - 1º turno - Uscita al 77’ 77’
Totale Presenze 3 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Kashima Antlers: 2007, 2008, 2009
Kashima Antlers: 2007, 2010
Urawa Red Diamonds: 2018
Kashima Antlers: 2009, 2010
Kashima Antlers: 2011, 2012
Urawa Red Diamonds: 2016

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Kashima Antlers: 2012
Urawa Red Diamonds: 2017
Urawa Red Diamonds: 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 249 (109) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ (EN) U-23 Japan National Team squad, numbers - Olympic Football Tournament Rio 2016, su jfa.jp, 5 luglio 2016. URL consultato il 7 luglio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]