Sanfrecce Hiroshima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sanfrecce Hiroshima
サンフレッチェ広島
Calcio Football pictogram.svg
Sanfrecce (Tre frecce), Viola
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Viola.svg Viola
Simboli Orso e Tre frecce
Dati societari
Città Hiroshima
Nazione Giappone Giappone
Confederazione AFC
Federazione Flag of Japan.svg JFA
Campionato J1 League
Fondazione 1938
Presidente Giappone Shingo Senda
Allenatore Germania Michael Skibbe
Stadio EDION Stadium Hiroshima
(35 909 posti)
Sito web www.sanfrecce.co.jp
Palmarès
Titoli nazionali 5 Nihon Sakkā Rīgu
3 J1 League
Trofei nazionali 3 Coppe dell'Imperatore
4 Supercoppa del Giappone
Si invita a seguire il modello di voce

Il Sanfrecce Hiroshima (サンフレッチェ広島 Sanfuretche Hiroshima?) è una società calcistica giapponese con sede nella città di Hiroshima. Milita nella J1 League, la massima divisione del campionato giapponese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato nel 1938 con il nome di Tōyō Kōgyō Sakkā Club (東洋工業サッカー部?) e giocò fin dall'inizio (1965) nella Japan Soccer League (日本サッカーリーグ Nihon Sakkā Rīgu?), il semiprofessionistico campionato giapponese. Dominò subito il campionato vincendo per primo 4 titoli consecutivi, primato eguagliato successivamente dal Yomiuri S.C./Verdy Kawasaki/Tokyo Verdy 1969.

Nel 1981 cambiò nome in Mazda SC (マツダSC?) e nel 1992, con la creazione della J. League, assunse la denominazione attuale. Insieme allo JEF United Ichihara Chiba e all'Urawa Red Diamonds, la squadra è stata una delle fondatrici del campionato di calcio professionistico giapponese.

Nel 2002 divenne la prima squadra vincitrice di uno stage a retrocedere in J. League 2, ma dopo un solo anno di permanenza in seconda divisione, riguadagnò l'accesso in massima serie.

Nel 2012, vince la J. League 1, ripetendo la stessa prestazione nel 2013. Vince di nuovo la J. League 1 nel 2015, laureandosi per la terza volta campione della competizione.

Origine della denominazione[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dall'unione di San (tre in giapponese) con la parola in lingua italiana frecce. Il nome è basato su un aneddoto riguardante Mōri Motonari, il quale chiese ai figli di spezzare prima una singola freccia (cosa che riesce facilmente) e poi tre assieme (cosa più difficile da fare), dimostrando così che l'unione rende forti.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Sanfrecce Hiroshima

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
J. League 1 26 1993 2020
J. League 2 2 2003 2008

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Toyo Kogyo SC & Mazda SC[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1965, 1966, 1967, 1968, 1970
1965, 1967, 1969

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 1969

Sanfrecce Hiroshima[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2012, 2013, 2015
2008
2008, 2013, 2014, 2016

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1994, 2018
Finalista: 1995, 1996, 1999, 2007, 2013
Semifinalista: 1993, 2015
Finalista: 2010, 2014
Secondo posto: 2003
Terzo posto: 2015

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2022[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione aggiornate al 25 luglio 2022.[1]

N. Ruolo Giocatore
1 Giappone P Takuto Hayashi
2 Giappone D Yūki Nogami
3 Giappone D Tsukasa Shiotani
4 Giappone D Hayato Araki
6 Giappone C Toshihiro Aoyama
7 Giappone C Gakuto Notsuda
9 Brasile A Douglas Vieira
10 Giappone C Tsukasa Morishima
13 Svizzera C Nassim Ben Khalifa
14 Brasile A Ezequiel
15 Giappone C Tomoya Fujii
16 Giappone C Yūya Asano
17 Giappone C Taishi Matsumoto
18 Giappone C Yoshifumi Kashiwa
N. Ruolo Giocatore
19 Giappone D Shō Sasaki (capitano)
21 Giappone D Jelani Reshaun Sumiyoshi
22 Giappone P Gorō Kawanami
23 Giappone A Shun Ayukawa
24 Giappone C Shunki Higashi
25 Giappone C Yūsuke Chajima
27 Giappone C Takumu Kawamura
28 Giappone A Ryō Tanada
30 Giappone C Kōsei Shibasaki
33 Giappone D Yūta Imazu
37 Brasile A Júnior Santos
38 Giappone P Keisuke Ōsako
39 Giappone A Makoto Mitsuta

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff tecnico aggiornato al 27 dicembre 2021.[2]

Staff dell'area tecnica
  • Germania Michael Skibbe - Allenatore
  • Giappone Shin'ya Sakoi - Viceallenatore
  • Giappone Kenji Arima - Assistente tecnico
  • Germania Serhat Umar - Assistente tecnico
  • Giappone Masaru Misuno - Assistente tecnico
  • Giappone Yoshifumi Matsuo - Assistente tecnico
  • Giappone Shinkichi Kikuchi - Preparatore portieri
  • Giappone Minekazu Isobe - Preparatore fisico

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) Prima Squadra, su sanfrecce.co.jp. URL consultato il 6 gennaio 2022.
  2. ^ (JA) Prima Squadra, su sanfrecce.co.jp. URL consultato il 27 dicembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN260553285 · NDL (ENJA00628561 · WorldCat Identities (ENviaf-260553285
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio