Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Japan Soccer League 1975

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Japan Soccer League 1975
Competizione Japan Soccer League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 11ª
Organizzatore Japan Soccer League
Date dal 6 aprile 1975
al 14 dicembre 1975
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 20
Formula 2 gironi
Risultati
Vincitore Yanmar Diesel
(3º titolo)
Retrocessioni NTTPC Kinki (D2)
Dainichi Densen (D2)
Statistiche
Miglior marcatore Giappone Kunishige Kamamoto (14, D1)
Giappone Toshiki Okajima (21, D2)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1974 1976 Right arrow.svg

La stagione 1975 è stata l'undicesima edizione della Japan Soccer League, massimo livello del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

A livello di club, il Mitsubishi Heavy Industries si rivelò squadra più attiva rinnovando la rosa facendo esordire tra gli altri il difensore Kazuo Saito (premiato come miglior esordiente del campionato[1]). Il Towa Real Estate, che subito dopo il giro di boa entrò nell'egida della Fujita[1] spostando la propria sede a Tokyo, continuò ad ingaggiare giocatori dal Brasile portando in rosa l'attaccante del Rio Preto João Dickson Carvalho[2].

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo prese il via il 6 aprile 1975: perdendo solo un punto nell'arco del girone di andata, il rinnovato Mitsubishi Heavy Industries prese il largo arrivando al 2 giugno con tre punti di vantaggio su Yanmar Diesel e Hitachi[1]. Nel girone di ritorno, iniziato il 18 ottobre e presentante ai nastri di partenza il Towa Real Estate sotto il nome di Fujita Kogyo[1], le quotazioni dell'Hitachi scesero mentre lo Yanmar Diesel riuscì ad annullare lo svantaggio nei confronti della capolista rendendo decisiva l'ultima giornata, in cui era programmato il confronto diretto tra le due squadre[1][3]. Il 4-1 finale premiò la squadra del capocannoniere Kunishige Kamamoto, che poté fregiarsi del secondo titolo consecutivo[1].

Per il secondo anno consecutivo, entrambe le squadre piazzatesi sul fondo della classifica ottennero la permanenza in prima divisione prevalendo negli spareggi promozione-salvezza[4]: di conseguenza, furono vanificate le rimonte di Tanabe Pharma e Yomiuri sul Fujitsu e sull'esordiente Honda Motor. Nelle parti basse della classifica, il Sumitomo Metals evitò i play-off a scapito di NTTPC Kinki e Dainichi Densen: entrambe le squadre furono poi sconfitte contro contro le due finaliste dell'All Japan Senior Football Championship, ossia le squadre delle riserve del Furukawa Electric e dello Yanmar Diesel[1].

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Yanmar Diesel Soccer Club 1975.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

JSL Division 1[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Giappone 1. Yanmar Diesel 31 18 14 3 1 44 11 +33
2. Mitsubishi HI 29 18 13 3 2 30 16 +14
3. Hitachi 25 18 10 5 3 31 11 +20
4. Nippon Steel 21 18 9 3 6 28 23 +5
5. Eidai Sangyo 18 18 8 2 8 30 29 +1
6. Furukawa Electric 17 18 6 5 7 34 22 +12
7. Fujita Kogyo 13 18 5 3 10 19 31 -12
8. Toyo Kogyo 12 18 4 4 10 20 29 -9
9. Nippon Kokan 11 18 4 3 11 15 32 -17
10. Toyota Motors 3 18 0 3 15 17 64 -47

Legenda:
      Campione del Giappone

Note:[1]

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

JSL Division 2[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Tanabe Pharma 27 18 12 3 3 36 17 +19
2. Yomiuri 26 18 11 4 3 43 16 +27
3. Fujitsu 26 18 10 6 2 37 17 +20
4. Honda Motor 22 18 10 2 6 33 29 +4
5. Teijin Matsuyama 19 18 8 3 7 31 34 -3
6. Kyoto Shiko 15 18 5 5 8 18 20 -2
7. Kofu Club 14 18 5 4 9 27 34 -7
8. Sumitomo Metals 12 18 3 6 9 27 38 -11
1downarrow red.svg 9. NTTPC Kinki 10 18 4 2 12 25 52 -27
1downarrow red.svg 10. Dainichi Densen 9 18 3 3 12 19 39 -20

Legenda:
      Retrocessa nei campionati regionali

Note:[1]

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Yomiuri ottiene l'accesso ai playoff promozione/retrocessione grazie ad una migliore differenza reti rispetto al Fujitsu.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Division 1
  Yan Mit Hit Nip Eid Fur Fuk Toy Nkk Tom
Yanmar Diesel –––– 1-2 1-1 1-0 2-0 1-0 3-0 3-3 2-0 6-0
Mitsubishi Heavy Ind. 1-4 –––– 0-0 2-1 1-0 3-0 3-2 1-0 3-0 2-0
Hitachi 1-1 0-1 –––– 1-0 3-1 2-1 0-1 2-0 4-0 2-0
Nippon Steel 0-3 1-0 1-1 –––– 0-2 2-0 2-2 3-1 1-2 4-2
Eidai Sangyo 1-3 1-1 1-2 1-2 –––– 2-7 1-1 3-0 1-0 3-1
Furukawa Electric 1-2 2-2 1-1 1-1 1-2 –––– 2-0 1-2 0-0 6-1
Fujita Kogyo 0-2 0-1 1-0 1-2 3-2 1-5 –––– 1-3 3-0 1-1
Toyo Kogyo 0-2 0-1 0-1 2-3 0-1 0-0 2-0 –––– 2-2 1-1
Nippon Kokan 1-3 1-2 1-4 0-1 1-2 0-1 1-0 2-0 –––– 2-1
Toyota Motors 0-4 3-4 0-6 1-4 1-6 0-5 1-2 2-4 2-2 ––––
Division 2
  Tan Yom Fuj Hon Tei Ksh Kof Sum NTT Dai
Tanabe Pharma –––– 1-2 0-0 1-2 2-2 2-0 1-0 3-2 4-0 0-1
Yomiuri 2-1 –––– 1-2 0-1 3-0 0-0 3-1 2-2 1-1 1-0
Fujitsu 1-2 1-1 –––– 4-0 2-0 2-1 1-1 2-2 4-2 3-0
Honda Motor 2-3 0-3 1-2 –––– 4-3 3-1 4-2 3-0 2-3 2-1
Teijin Matsuyama 1-5 3-2 0-0 2-2 –––– 1-3 1-3 2-1 3-0 3-3
Kyoto Shiko 2-2 0-1 0-1 1-2 1-0 –––– 2-2 0-0 2-0 0-0
Kofu Club 1-2 0-6 1-0 1-1 1-2 2-0 –––– 3-3 3-4 3-1
Sumitomo Metals 1-2 0-3 3-3 0-1 1-2 0-3 2-1 –––– 3-5 1-1
NTTPC Kinki 0-4 1-7 0-3 1-2 2-3 2-1 0-2 0-3 –––– 2-3
Dainichi Densen 0-1 2-5 2-6 1-3 0-3 0-1 1-0 2-3 2-2 ––––

Spareggi promozione/salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Città e data
Nippon Kokan 1-1 Yomiuri Tokyo, 12 gennaio 1976
Toyota Motors 1-0 Tanabe Pharma Toyota, 11 gennaio 1976
Yomiuri 0-1 Nippon Kokan Tokyo, 18 gennaio 1976
Tanabe Pharma 0-0 Toyota Motors Kobe, 18 gennaio 1976

Play-off interdivisionali[modifica | modifica wikitesto]

Città e data
NTTPC Kinki 1-2 Furukawa El. Chiba Suita, 18 dicembre 1975
Dainichi Densen 2-1 Yanmar Club Osaka, 13 dicembre 1975
Furukawa El. Chiba 0-0 NTTPC Kinki Osaka, 28 dicembre 1975
Yanmar Club 1-1 Dainichi Densen Kobe, 20 dicembre 1975

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Division 1

Andata Ritorno
Mitsubishi Heavy Ind. 17 Yanmar Diesel 17
Yanmar Diesel 14 Nippon Steel 14
Hitachi 14 Mitsubishi Heavy Ind. 12
Eidai Sangyo 9 Hitachi 11
Nippon Steel 7 Furukawa Electric 10
Furukawa Electric 7 Eidai Sangyo 9
Towa Real Estate[4] 7 Fujita Kogyo[4] 6
Toyo Kogyo 7 Toyo Kogyo 5
Nippon Kokan 6 Nippon Kokan 5
Toyota Motors 2 Toyota Motors 1

Division 2

Andata Ritorno
Honda Motor 14 Tanabe Pharma 17
Fujitsu 12 Yomiuri 15
Yomiuri 11 Fujitsu 14
Tanabe Pharma 10 Teijin Matsuyama 12
Kyoto Shiko 8 Honda Motor 10
Teijin Matsuyama 7 Kyoto Shiko 7
Kofu Club 7 Kofu Club 7
NTTPC Kinki 7 Sumitomo Metals 7
Dainichi Densen 6 NTTPC Kinki 3
Sumitomo Metals 5 Dainichi Densen 3

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Record della Division 1

  • Maggior numero di vittorie: Yanmar Diesel (14)
  • Minor numero di sconfitte: Yanmar Diesel (1)
  • Miglior attacco: Yanmar Diesel (44)
  • Miglior difesa: Yanmar Diesel e Hitachi (11)
  • Miglior differenza reti: Yanmar Diesel (+33)
  • Maggior numero di pareggi: Hitachi e Furukawa Electric (5)
  • Minor numero di pareggi: Eidai Sangyo (2)
  • Maggior numero di sconfitte: Toyota Motors (15)
  • Minor numero di vittorie: Toyota Motors (0)
  • Peggior attacco: Nippon Kokan (15)
  • Peggior difesa: Toyota Motors (64)
  • Peggior differenza reti: Toyota Motors (-47)

Record della Division 2

  • Maggior numero di vittorie: Tanabe Pharma (12)
  • Minor numero di sconfitte: Fujitsu (2)
  • Miglior attacco: Yomiuri (43)
  • Miglior difesa: Yomiuri (16)
  • Miglior differenza reti: Yomiuri (+27)
  • Maggior numero di pareggi: Fujitsu e Sumitomo Metals (6)
  • Minor numero di pareggi: Honda Motor e NTTPC Kinki (2)
  • Maggior numero di sconfitte: NTTPC Kinki e Dainichi Densen (12)
  • Minor numero di vittorie: Yomiuri (12)
  • Peggior attacco: Dainichi Densen (19)
  • Peggior difesa: NTTPC Kinki (52)
  • Peggior differenza reti: NTTPC Kinki (-27)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Division 1

Division 2

Gol Giocatore Squadra
21 Giappone Toshiki Okajima Yomiuri

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Complete History of Japan Soccer League, 1965-1992 (日本サッカーリーグ全史 1965-1992?), 1993

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]