Football Club Machida Zelvia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FC Machida Zelvia
FC町田ゼルビア
Calcio Football pictogram.svg
Zelvia
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Machida
Nazione Giappone Giappone
Confederazione AFC
Federazione Flag of Japan.svg JFA
Campionato J2 League
Fondazione 1989
Presidente Giappone Minoru Moriya
Allenatore Giappone Naoki Sōma
Stadio Machida Municipal Athletic Stadium
(10600 posti)
Sito web www.zelvia.co.jp
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Football Club Machida Zelvia (FC町田ゼルビア Efu Shi Machida Zerubia?) è una società calcistica giapponese di Machida. Dal 2016 gioca in J2 League.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club è stato fondato nel 1989 dalla locale scuola calcistica di Machida (formatasi nel 1977) con lo scopo di trattenere i giovani talenti cresciuti al suo interno. Al momento della fondazione, la squadra militava nei campionati della Prefettura di Tokyo.

Nel 2003 il club fu trasformato in una società polisportiva, assumendo il nome di Athletic Club Machida e nel 2005, vincendo la Prima Divisione del campionato prefettoriale di Tokyo, ottenne la promozione nella Kanto League. L'anno seguente giunse al primo posto nella Seconda Divisione della Kanto League, e così fu promosso in Prima Divisione, dove rimase fino alla successiva promozione in Japan Football League nel 2008 in qualità di campione dei playoff regionali.

Nel 2009 fu adottato il soprannome Zelvia, un portmanteau tra zelkova (l'albero ufficiale della città di Machida) e salvia. Nello stesso anno il club espresse la sua intenzione di fare il suo ingresso in J. League Division 2 ed ottenne lo status di membro semi-affiliato della J. League. Tuttavia, la limitata capacità di posti a sedere e le specifiche di illuminazione del suo stadio erano all'epoca insufficienti per gli standard della J. League, la media degli spettatori era al di sotto di 3000 persone, e inoltre la squadra non andò oltre il 6º posto in Japan Football League.

Nel 2010 il Machida Zelvia ingaggiò come allenatore Naoki Sōma, ex calciatore giapponese che partecipò al campionato del mondo 1998. L'illuminazione dello stadio fu rinnovata e vennero acquistati diversi giocatori provenienti da club della J. League. Inoltre, lo Zelvia annunciò la sua partnership con il D.C. United (squadra della Major League Soccer), che fu la prima storia collaborazione tra un club giapponese ed uno statunitense.[1] Nella Coppa dell'Imperatore di quell'anno, la squadra sconfisse il Tokyo Verdy, ma fu poi eliminato al 3º turno dall'Albirex Niigata. Soma lasciò la squadra al termine della stagione e fu sostituito da Ranko Popović, ex allenatore dell'Oita Trinita.

La capacità e le condizioni dello stadio erano ancora insoddisfacenti per i requisiti della J. League, così la società effettuò ulteriori miglioramenti tra la fine del 2010 e l'inizio del 2011. Nella stagione 2011 il Machida Zelvia finì al 3º posto dopo aver sconfitto il Kamatamare Sanuki nell'ultima gara di campionato, che gli valse la storica promozione in J. League Division 2. Nel 2012 la guida del club nel campionato cadetto fu affidata all'ex campione argentino Osvaldo Ardiles[2], ma nonostante ciò il club si classificò ultimo, retrocedendo in Japan Football League. Dopo aver concluso la stagione 2013 al 4º posto, nel 2014 richiamò Soma in panchina e fu incluso tra le squadre fondatrici della J3 League, nella cui edizione inaugurale arrivò in 3ª posizione. Nel 2015, dopo aver ottenuto il 2º posto in campionato ed aver battuto nei playoff promozione/retrocessione l'Oita Trinita, è risalita nuovamente in J2 League.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il Machida Zelvia disputa le partite casalinghe nel Machida Municipal Athletic Stadium (noto anche come Nozuta Stadium). La sua capacità è di 10600 posti ed è dotato di illuminazione per le partite in notturna dal 2009.

Rosa 2019[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Giappone P Kōki Fukui
2 Giappone D Masayuki Okuyama
3 Giappone D Kōdai Fujii
4 Giappone D Masayuki Yamada
5 Giappone D Kōta Fukatsu
6 Corea del Nord C Ri Han-Jae
7 Giappone C Gō Hayama
8 Corea del Sud C Jeong Chung-Geun
9 Giappone A Cayman Togashi
11 Giappone C Hirofumi Yamauchi
13 Giappone P Takuya Masuda
15 Giappone C Yūdai Inoue
17 Giappone D Kōki Shimosaka
18 Giappone A Yūki Okada
N. Ruolo Giocatore
19 Giappone C Shūta Doi
20 Macedonia del Nord A Dorian Babunski
22 Giappone D Takuya Hashiguchi
23 Giappone D Ryūsuke Sakai
24 Perù C Romero Frank
25 Giappone C Kaishū Sano
27 Giappone D Sō Hirao
28 Giappone A Ryujoseph Hashimura
29 Giappone C Kōta Morimura
30 Giappone A Yūki Nakashima
31 Giappone P Kenta Watanabe
32 Giappone C Hiroki Todaka
35 Giappone D Naoki Ōtani

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Div. Pos. Coppa dell'Imperatore
2008 Kanto League 1
2009 JFL 6
2010 JFL 3 3º turno
2011 JFL 3 2º turno
2012 J2 22 4º turno
2013 JFL 4
2014 J3 3
2015 J3 2 4º turno

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) D.C. United to partner with FC Machida Zelvia, D.C. United, 11 marzo 2010. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Andrew McKirdy, Ardiles ready to face new challenge, Japan Times, 6 marzo 2012. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  3. ^ (JA) Tokyo Football Magazine No.4 (PDF), Tokyo Football Magazine. URL consultato il 4 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio