Japan Soccer League 1977

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Japan Soccer League 1977
Competizione Japan Soccer League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 13ª
Organizzatore Japan Soccer League
Date dal 20 agosto 1977
al 26 febbraio 1978
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 20
Formula 2 gironi
Risultati
Vincitore Fujita Kogyo
(1º titolo)
Promozioni Yomiuri
Retrocessioni Toyota Motors (D1)
Furukawa El. Chiba (D2)
Statistiche
Miglior marcatore Brasile João Dickson Carvalho (23, D1)
Giappone Toshiki Okajima (11, D2)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1976 1978 Right arrow.svg

La stagione 1977 è stata la tredicesima edizione della Japan Soccer League, massimo livello del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Precampionato[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato subì la seconda modifica regolamentare più importante dopo la divisionalizzazione del 1972, inerente al sistema di assegnazione dei punti: la squadra vincente avrebbe ottenuto quattro punti, mentre la perdente zero[1]. In caso di parità oltre i novanta minuti, si sarebbe passati ai tiri di rigore, con la vincente che avrebbe guadagnato due punti, mentre la perdente uno[1].

A tener maggior banco in tema di trasferimenti furono i club di seconda divisione, in particolare il Honda Motor, che accolse buona parte dei giocatori provenienti dall'Eidai Kogyo chiuso al termine della stagione precedente[2] e lo Yomiuri che decise di affidare il centrocampo al brasiliano Ruy Ramos[3][4]. I club di prima divisione puntarono invece sui giovani, con il Mitsubishi Heavy Industries che incluse tre esordienti e il Fujita Kogyo che affidò la difesa a Tsutomu Sonobe, premiato come miglior esordiente del torneo[1].

Il campionato[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo iniziò il 20 agosto 1977 con le gare di seconda divisione, mentre il primo raggruppamento iniziò l'8 settembre[1]: segnando un elevato numero di reti (tre giocatori della squadra occuparono i primi cinque posti della classifica marcatori, tra cui il capocannoniere João Dickson Carvalho)[1] il Fujita Kogyo riuscì a risolvere gran parte delle gare entro i tempi regolamentari, portandosi a metà campionato a +8 dall'Hitachi secondo[1]. La capolista confermò il proprio rendimento anche nel girone di ritorno, assicurandosi il primo titolo nazionale con diverse gare di anticipo sulla fine del campionato, programmata per il 12 febbraio 1978[1].

Due settimane dopo si concluse invece il calendario della seconda divisione[1], che vide lo Yomiuri saldamente in vetta alla classifica con l'esordiente Nissan Motors leggermente staccato[1]. Di queste due squadre ebbe tuttavia accesso in prima divisione solo la prima, che sconfisse un Toyota Motors praticamente mai in gara per la salvezza in massima serie (vinse una sola partita nel girone di ritorno)[1], mentre il Nissan Motors subì due secche sconfitte da un Fujitsu qualificatosi ai playoff a causa della peggior differenza reti nei confronti del Nippon Kokan[1]. I playoff interdivisionali videro infine la discesa nelle leghe regionali del Furukawa Electric Chiba (sconfitto dal Toshiba[1]) e la salvezza del Tanabe Pharma a scapito dello Yamaha Motors[1]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Fujita Kogyo Soccer Club 1977.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

JSL Division 1[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V V (dcr) P (dcr) P GF GS DR
Giappone 1. Fujita Kogyo 60 18 14 1 2 1 64 15 +49
2. Mitsubishi HI 47 18 9 4 3 2 34 21 +13
3. Hitachi 46 18 9 4 2 3 36 25 +11
4. Toyo Kogyo 42 18 9 2 2 5 38 20 +18
5. Yanmar Diesel 40 18 8 3 2 5 39 28 +11
6. Furukawa Electric 36 18 8 2 0 8 33 31 +2
7. Nippon Steel 22 18 3 2 6 7 14 29 -15
8. Nippon Kokan 20 18 3 3 2 10 28 27 +1
9. Fujitsu 20 18 3 2 4 9 18 38 -20
1downarrow red.svg 10. Toyota Motors 4 18 1 0 0 17 11 81 -70

Legenda:
      Campione del Giappone
      Retrocessa in Japan Soccer League Division 2 1978

Note:[1]

Quattro punti a vittoria dopo i tempi regolamentari, due punti a vittoria dopo i tiri di rigore, un punto a sconfitta dopo i tiri di rigore, zero punti a sconfitta dopo i tempi regolamentari.
Il Fujitsu accede ai playoff in virtù di una peggior differenza reti rispetto a quella del Nippon Kokan

JSL Division 2[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V V (dcr) P (dcr) P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Yomiuri 47 18 11 1 1 5 41 19 +22
2. Nissan Motors 43 18 8 4 3 3 23 18 +5
3. Sumitomo Metals 35 18 6 4 3 5 33 32 +1
4. Yanmar Club 32 18 6 4 0 8 25 24 +1
5. Kofu Club 32 18 6 2 4 6 28 28 0
6. Kyoto Shiko 31 18 5 4 3 6 26 37 -11
7. Honda Motor 29 18 5 3 3 7 25 24 +1
8. Teijin Matsuyama 29 18 5 3 3 7 24 31 -7
1downarrow red.svg 9. Furukawa El. Chiba 28 18 5 2 4 7 19 28 -9
10. Tanabe Pharma 27 18 6 0 3 9 21 24 -3

Legenda:
      Promossa in Japan Soccer League Division 1 1978
      Retrocessa nei campionati regionali

Note:[1]

Quattro punti a vittoria dopo i tempi regolamentari, due punti a vittoria dopo i tiri di rigore, un punto a sconfitta dopo i tiri di rigore, zero punti a sconfitta dopo i tempi regolamentari.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Division 1
  Fuk Mit Hit Toy Yan Fur Nip Nkk Fuj Tom
Fujita Kogyo –––– 1-2 4-0 1-0 3-2 5-1 4-2 3-1 4-0 6-0
Mitsubishi Heavy Ind. 1-4 –––– 3-5 5-4 1-4 2-1 4-3 4-3 4-1 3-0
Hitachi 0-1 3-2 –––– 6-7 1-3 3-1 4-5 1-0 3-0 2-0
Toyo Kogyo 0-3 2-4 3-5 –––– 3-0 1-2 2-0 1-0 1-3 3-0
Yanmar Diesel 3-1 2-3 1-3 2-4 –––– 3-1 5-3 2-1 4-3 4-0
Furukawa Electric 1-5 4-3 1-2 1-3 2-1 –––– 5-1 3-1 4-3 6-0
Nippon Steel 1-5 0-1 3-4 0-3 1-3 1-0 –––– 1-0 1-4 0-2
Nippon Kokan 7-6 0-1 1-4 0-2 4-2 1-3 2-3 –––– 4-3 7-1
Fujitsu 1-5 3-4 2-3 0-5 0-2 0-1 6-5 1-3 –––– 3-2
Toyota Motors 0-9 2-6 1-4 0-6 1-6 1-3 1-2 0-9 0-2 ––––
Division 2
  Yom Nis Sum Yac Kof Ksh Hon Tei Fuc Tan
Yomiuri –––– 0-1 2-3 1-0 1-0 5-1 2-1 4-2 2-0 1-0
Nissan Motors 14-13 –––– 2-4 1-0 2-1 0-3 1-0 2-4 3-1 3-2
Sumitomo Metals 1-6 1-2 –––– 1-3 3-0 5-6 2-4 4-3 1-4 2-1
Yanmar Club 1-2 0-1 4-2 –––– 1-2 1-2 2-1 4-0 1-0 5-4
Kofu Club 1-5 2-1 3-4 3-5 –––– 2-4 4-1 3-2 1-2 3-1
Kyoto Shiko 0-6 2-0 1-2 5-4 0-3 –––– 3-4 0-1 4-1 3-1
Honda Motor 2-4 0-0 6-7 0-1 2-0 4-1 –––– 5-2 1-2 0-1
Teijin Matsuyama 2-1 1-3 3-4 2-0 2-0 3-2 3-5 –––– 0-1 1-0
Furukawa Electric Chiba 4-2 3-2 0-4 3-5 2-4 5-4 0-1 3-5 –––– 0-1
Tanabe Pharma 1-0 4-5 2-1 0-1 1-4 2-3 0-1 1-0 3-0 ––––

Legenda:
      Risultato maturato dopo i tiri di rigore

Spareggi promozione/salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Città e data
Fujitsu 3-1 Nissan Motors Tokyo, 5 marzo 1978
Toyota Motors 0-2 Yomiuri Toyota, 5 marzo 1978
Nissan Motors 0-3 Fujitsu Tokyo, 12 marzo 1978
Yomiuri 2-0 Toyota Motors Tokyo, 12 marzo 1978

Play-off interdivisionali[modifica | modifica wikitesto]

Città e data
Tanabe Pharma 3-1 Yamaha Motors Suita, 4 marzo 1978
Furukawa Electric Chiba 3-4 (dcr) Toshiba Ichihara, 5 marzo 1978
Yamaha Motors 1-0 Tanabe Pharma Iwata, 12 marzo 1977
Toshiba 3-1 Furukawa Electric Chiba Tokyo, 11 marzo 1978

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Division 1

Andata Ritorno
Fujita Kogyo 30 Fujita Kogyo 30
Hitachi 22 Mitsubishi Heavy Ind. 27
Yanmar Diesel 21 Hitachi 24
Mitsubishi Heavy Ind. 20 Toyo Kogyo 25
Furukawa Electric 20 Yanmar Diesel 19
Toyo Kogyo 17 Furukawa Electric 16
Nippon Kokan 11 Nippon Steel 12
Nippon Steel 10 Fujitsu 12
Fujitsu 8 Nippon Kokan 9
Toyota Motors 0 Toyota Motors 4

Division 2

Andata Ritorno
Yomiuri 28 Yomiuri 19
Nissan Motors 24 Nissan Motors 19
Kofu Club 23 Honda Motor 19
Sumitomo Metals 20 Teijin Matsuyama 18
Kyoto Shiko 19 Tanabe Pharma 17
Yanmar Club 18 Sumitomo Metals 15
Furukawa Electric Chiba 15 Yanmar Club 14
Teijin Matsuyama 11 Furukawa Electric Chiba 13
Honda Motor 10 Kyoto Shiko 12
Tanabe Pharma 10 Kofu Club 9

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Record della Division 1

  • Maggior numero di vittorie: Fujita Kogyo (15)
  • Minor numero di sconfitte: Fujita Kogyo (3)
  • Miglior attacco: Fujita Kogyo (64)
  • Miglior difesa: Fujita Kogyo (15)
  • Miglior differenza reti: Fujita Kogyo (+49)
  • Maggior numero di sconfitte: Toyota Motors (17)
  • Minor numero di vittorie: Toyota Motors (1)
  • Peggior attacco: Toyota Motors (11)
  • Peggior difesa: Toyota Motors (81)
  • Peggior differenza reti: Toyota Motors (-70)

Record della Division 2

  • Maggior numero di vittorie: Yomiuri e Nissan Motors (12)
  • Minor numero di sconfitte: Yomiuri e Nissan Motors (6)
  • Miglior attacco: Yomiuri (41)
  • Miglior difesa: Nissan Motors (18)
  • Miglior differenza reti: Yomiuri (+22)
  • Maggior numero di sconfitte: Tanabe Pharma (12)
  • Minor numero di vittorie: Tanabe Pharma (6)
  • Peggior attacco: Furukawa Electric Chiba (19)
  • Peggior difesa: Kyoto Shiko (37)
  • Peggior differenza reti: Furukawa Electric Chiba (-9)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Division 1

Division 2

Gol Giocatore Squadra
11 Giappone Toshiki Okajima Yomiuri

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q Japan Soccer League 1977 Archiviato il 2 ottobre 2012 in Internet Archive.
  2. ^ Japan Soccer League 1976 Archiviato il 2 ottobre 2012 in Internet Archive.
  3. ^ 鈴木洋史 (1998), pag. 59
  4. ^ 鈴木洋史 (1998), pag. 63

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Complete History of Japan Soccer League, 1965-1992 (日本サッカーリーグ全史 1965-1992?), 1993
  • 天国と地獄―ラモス瑠偉のサッカー戦記 (文春文庫) [文庫] ISBN 4167159058 ASIN: 4167159058

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]