Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Japan Soccer League 1965

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Japan Soccer League 1965
1965年のJSL
Competizione Japan Soccer League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Japan Soccer League
Date dal 6 giugno 1965
al 7 novembre 1965
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 8
Formula Girone all'italiana A/R
Risultati
Vincitore Toyo Kogyo
(1º titolo)
Statistiche
Miglior marcatore Giappone Mutsuhiko Nomura (15)
Incontri disputati 36
Gol segnati 216 (6 per incontro)
Pubblico 133 400
(3 706 per incontro)
Cronologia della competizione
1966 Right arrow.svg

La stagione 1965 è stata la prima edizione della Japan Soccer League, massimo livello del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 gennaio 1965, in occasione di un meeting a Hyogo[1], l'allora direttore tecnico uscente della nazionale Dettmar Cramer propose l'istituzione di una competizione nazionale che si affiancasse alla già esistente Coppa dell'Imperatore[2]. Dopo la defezione da parte dei club universitari, che rinunciarono volutamente al progetto[1], si decise di coinvolgere otto squadre che rappresentavano i circoli sportivi di importanti aziende o gruppi finanziari (tra le altre, la Mitsubishi Heavy Industries, la Mazda e la Hitachi[1])[3], scelte tra le prime classificate del già esistente campionato di categoria[4][5].

Come regolamento fu adottato il girone all'italiana con formula andata e ritorno e sistema di assegnazione dei punti che prevedeva due per la squadra vincente di un incontro, uno ciascuno in caso di pareggio e zero per la perdente[1]. Le prime quattro squadre avrebbero inoltre ottenuto l'accesso alla Coppa dell'Imperatore[6], mentre le ultime due classificate avrebbero disputato un play-off interdivisionale che vedeva una sfida incrociata tra le finaliste dell'All Japan Senior Football Championship, istituita per l'occasione[7]. Il regolamento previde, inoltre, l'adozione di maglie bianche per la squadra che giocava la gara in casa[1].

Il campionato[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo prese avvio il 6 giugno[1]: il girone di andata, conclusosi dopo poco meno di un mese (4 luglio[1]), vide la supremazia dello Yawata Steel[1], capace di perdere un solo punto dei 14 disponibili, peraltro tramite un pareggio nello scontro con la diretta avversaria alla corsa al titolo, il Toyo Kogyo[1]. Nel corso del girone di ritorno, iniziato il 12 settembre[1], il Toyo Kogyo totalizzò punteggio pieno riuscendo a sorpassare i rivali: decisiva fu la vittoria per 3-2 nello scontro diretto disputato al National Stadium di Tokyo il 10 ottobre[1]. Poco avvincente fu la bagarre per la qualificazione in Coppa dell'Imperatore, con l'Hitachi Head Office che, confermando dopo il giro di boa il rendimento del girone di andata, ottenne senza problemi il visto per il torneo nazionale[1]. Sul fondo della classifica, lo Yanmar Diesel ebbe la permanenza garantita grazie alla rinuncia dell'Urawa Club nel disputare i playoff promozione/salvezza[1], mentre il Nagoya Bank evitò la retrocessione grazie ad un 5-1 ottenuto nella gara di andata contro il Nippon Kokan[1].

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Club partecipanti Città Stagione 1964[4]
Furukawa Electric dettagli Yokohama Quarti di finale della All Japan Business Football Championship
Hitachi Head Office dettagli Koganei 2° in All Japan Business Football Championship
Mitsubishi HI dettagli Tokyo 4° in All Japan Business Football Championship
Nagoya Bank dettagli Nagoya Ottavi di finale della All Japan Business Football Championship
Toyo Kogyo dettagli Hiroshima 4° in All Japan Business Football Championship
Toyoda ALW dettagli Kariya Quarti di finale di All Japan Business Football Championship
Yanmar Diesel dettagli Osaka sconosciuto
Yawata Steel dettagli Kitakyushu 1° in All Japan Business Football Championship

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Toyo Kogyo Soccer Club 1965.
La formazione-tipo del Toyo Kogyo nella stagione 1965[8]


Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore
Furukawa Electric Giappone Ryuzo Hiraki
Hitachi Head Office non conosciuta Sconosciuto
Mitsubishi HI Giappone Yoshisada Okano
Nagoya Bank Giappone Yuki Matsuzaka
Toyo Kogyo Giappone Yukio Shimomura
Toyoda ALW Giappone Hisashi Miyamoto
Yanmar Diesel Giappone Yoshiaki Furukawa
Yawata Steel Giappone Tadashige Teranishi

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Giappone 1. Toyo Kogyo 26 14 12 2 0 44 9 +35
2. Yawata Steel 24 14 11 2 1 40 14 +26
3. Furukawa Electric 20 14 10 0 4 32 20 +12
4. Hitachi Head Office 17 14 8 1 5 35 19 +16
5. Mitsubishi HI 9 14 4 1 9 24 39 -15
6. Toyoda ALW 7 14 2 3 9 16 31 -15
7. Yanmar Diesel 5 14 2 1 11 9 41 -32
8. Nagoya Bank 4 14 1 2 11 16 43 -27

Legenda:

         Campione del Giappone e ammessa in Coppa dell'Imperatore 1965
         Ammessa in Coppa dell'Imperatore 1965

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Toy Yaw Fur Hit MHI TLW Yan Nag
Toyo Kogyo –––– 2-2 2-1 2-1 3-0 2-0 1-1 3-1
Yawata Steel 2-3 –––– 1-0 2-1 3-1 4-1 1-0 3-1
Furukawa Electric 0-6 1-3 –––– 1-0 5-0 2-0 3-1 5-1
Hitachi Head Office 0-4 1-1 2-3 –––– 4-0 4-0 4-1 6-1
Mitsubishi HI 0-2 1-3 2-3 0-3 –––– 1-6 5-2 4-3
Toyoda ALW 1-2 1-5 2-4 1-3 1-1 –––– 1-0 2-2
Yanmar Diesel 0-11 0-7 0-1 1-3 0-1 1-0 –––– 2-1
Nagoya Bank 0-1 1-3 0-3 2-3 1-8 0-0 2-0 ––––

Spareggi promozione/salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Città e data
Nippon Kokan 1-5 Nagoya Bank Yokohama, 23 novembre 1965
Nagoya Bank 1-2 Nippon Kokan Nagoya, 25 novembre 1965

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Andata Ritorno
Yawata Steel 13 Toyo Kogyo 14
Toyo Kogyo 12 Yawata Steel 11
Furukawa Electric 10 Furukawa Electric 10
Hitachi Head Office 8 Hitachi Head Office 9
Mitsubishi HI 4 Mitsubishi HI 5
Toyoda ALW 3 Toyoda ALW 4
Yanmar Diesel 3 Nagoya Bank 3
Nagoya Bank 1 Yanmar Diesel 2

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Record[1]

  • Maggior numero di vittorie: Toyo Kogyo (12)
  • Minor numero di sconfitte: Toyo Kogyo (0)
  • Miglior attacco: Toyo Kogyo (44)
  • Miglior difesa: Toyo Kogyo (9)
  • Miglior differenza reti: Toyo Kogyo (+35)
  • Maggior numero di pareggi: Toyoda ALW (3)
  • Minor numero di pareggi: Furukawa Electric (0)
  • Maggior numero di sconfitte: Yanmar Diesel e Nagoya Bank (11)
  • Minor numero di vittorie: Nagoya Bank (1)
  • Peggior attacco: Yanmar Diesel (9)
  • Peggior difesa: Nagoya Bank (43)
  • Peggior differenza reti: Yanmar Diesel (-32)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
15 Giappone Mutsuhiko Nomura Hitachi Head Office
11 Giappone Takayuki Kuwata Toyo Kogyo
11 Giappone Nobuyuki Oishi Yawata Steel
9 Giappone Aritatsu Ogi Toyo Kogyo
9 Giappone Ryuzo Okamitsu Toyo Kogyo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q Japan Soccer League 1965
  2. ^ The football professor: a profile of Dettmar Cramer
  3. ^ History of Japanese Football
  4. ^ a b Businessmen Football 1964
  5. ^ Fino al 1964 il sistema calcistico giapponese era strutturato in più tornei a seconda del tipo di azienda o istituzione a cui era associata la squadra (fonte: Contents of Domestic Competition of Football in Japan)
  6. ^ The 45th Emperor's Cup
  7. ^ 1st All Japan Shakaijin Football Tournament
  8. ^ サッカーマガジン (Soccer Magazine), giugno 1971

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Complete History of Japan Soccer League, 1965-1992 (日本サッカーリーグ全史 1965-1992?), 1993, ISBN non esistente

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]