Bank of Nagoya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bank of Nagoya
Stato Giappone Giappone
Forma societaria Kabushiki gaisha
Borse valori Borsa di Tokyo: 8522
Fondazione 1949
Sede principale Nagoya
Persone chiave Yukio Yanase (presidente)
Kazumaro Kato (amm.re delegato)
Settore Bancario
Prodotti Servizi finanziari
Dipendenti 2126[1] (2011)
Sito web

Bank of Nagoya (名古屋銀行?) (Borsa di Tokyo: 8522), conosciuta anche con il nome di Meigin, è un istituto di credito giapponese.

Sedi e filiali[modifica | modifica wikitesto]

La banca conta 111 filiali in territorio nazionale, la maggior parte delle quali è situata nella regione di Aichi (105, includendo le 55 situate a Nagoya)[1]. Sono state aperte inoltre due filiali in Cina, aventi sede a Nantong e Shanghai[1].

Principali azionisti[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Nel periodo immediatamente successivo alla propria fondazione, l'azienda includeva un circolo calcistico che partecipò a sei delle prime sette edizioni della Japan Soccer League (tra cui la prima, disputatasi nel 1965)[2]. La squadra cessò la propria attività al termine della stagione 1971, con gran parte dei giocatori trasferiti al neocostituito Eidai Sangyo Soccer Club[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale[modifica | modifica wikitesto]