Yukio Shimomura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yukio Shimomura
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 171[1] cm
Peso 73[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Carriera
Squadre di club1
1952-1961Toyo Kogyo
Nazionale
1955Giappone Giappone1 (0)[2]
Carriera da allenatore
1964-1970Toyo Kogyo
1972-1974Towa Real Estate
1979-1980Giappone Giappone
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Yukio Shimomura (下村幸男 Shimomura Yukio?; Hiroshima, 25 gennaio 1932) è un allenatore di calcio, ex calciatore e dirigente sportivo giapponese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Hiroshima, a circa un chilometro dal punto in cui scoppiò Little Boy[3], sopravvisse al bombardamento atomico del 1945 soffrendo tuttavia di alcuni problemi di salute dovuti ai postumi (otite media)[4].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordì nel calcio giocato come portiere della squadra della Shudō High School, imparando la tecnica da autodidatta[4]. Dopo il diploma, nel 1951 fu assunto alla Mazda passando automaticamente al club calcistico aziendale dove ottenne, come miglior risultato, il secondo posto in Coppa dell'Imperatore nel 1954[5] e nel 1957[6]. Si ritirò dal calcio giocato nel 1961 anche se, fino al 1966, continuerà ad essere incluso nella rosa come giocatore[7][1].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta una presenza in nazionale maggiore[2] e la partecipazione alla rappresentativa giapponese alle Olimpiadi di Melbourne del 1956.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver allenato, durante la carriera di calciatore, alcune squadre liceali di Hiroshima (dove scoprì alcuni futuri giocatori della nazionale come Takaji Mori[8]), dopo il ritiro dal calcio giocato passò nello staff tecnico del Toyo Kogyo, di cui divenne allenatore nel 1964. Mettendo in atto un modulo molto simile all'attuale 4-3-3[9], Shimomura guidò la squadra verso la vittoria delle prime quattro edizioni della neocostituita Japan Soccer League e di due edizioni della Coppa dell'Imperatore. Nel 1970, subito dopo la vittoria del quinto titolo in sei edizioni del campionato, Shimomura lasciò la guida tecnica del Toyo Kogyo: dopo una stagione di inattività, nel 1972 assunse la guida tecnica dello Towa Real Estate, appena ammesso nella Japan Soccer League[10][11].

Dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1974, Shimomura lasciò la conduzione tecnica del Towa Real Estate al suo ex giocatore Yoshinobu Ishii, ottenendo l'incarico di direttore sportivo della squadra[11]: i risultati conseguiti sotto la sua dirigenza (la vittoria di due edizioni della Coppa dell'Imperatore e del campionato tra il 1976 e il 1979) spinse la JFA ad affidargli l'incarico di commissario tecnico della Nazionale maggiore, che mantenne fin quando non rassegnò le dimissioni a causa del fallimento della qualificazione alle Olimpiadi del 1980.

In seguito a questo risultato Shimomura diradò la propria presenza nel contesto calcistico, ritornandovi con l'avvento della J-League, in qualità di osservatore per il Sanfrecce Hiroshima[3].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Piazzamento Andamento
Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte % vittorie
1965 Giappone Toyo Kogyo JSL 14 12 2 0 85,71
1966 JSL 14 12 1 1 85,71
1967 JSL 14 10 2 2 71,43
1968 JSL 14 10 1 3 71,43
1969 JSL 14 10 1 3 71,43
1970 JSL 14 11 1 2 78,57
Totale Toyo Kogyo 84 65 8 8 77,38
1972 Giappone Towa Real Estate JSL1 14 2 2 10 14,29
1973 JSL1 18 9 3 6 50,00
1974 JSL1 18 5 6 7 27,78
Totale Towa Real Estate 50 16 11 23 32,00

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

1965, 1966, 1967, 1968, 1970
1965, 1969

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1966 JSL Year Book (66 日本サッカーリーグ編?), 1966

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]