Japan Soccer League 1970

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Japan Soccer League 1970
Competizione Japan Soccer League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Japan Soccer League
Date dal 5 aprile 1970
al 1º novembre 1970
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 8
Risultati
Vincitore Toyo Kogyo
(5º titolo)
Statistiche
Miglior giocatore Giappone Kunishige Kamamoto
Miglior marcatore Giappone Kunishige Kamamoto (16)
Incontri disputati 36
Gol segnati 178 (4,94 per incontro)
Pubblico 301 800
(8 383 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1969 1971 Right arrow.svg

La stagione 1970 è stata la sesta edizione della Japan Soccer League, massimo livello del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Il precampionato non vide nessuna modifica del torneo da un punto di vista regolamentare, ma un riassetto societario da parte di alcune squadre: mentre Toyo Kogyo, Furukawa Electric e Yanmar Diesel modificarono i colori sociali[1], lo Yawata Steel cambiò nome in Nippon Steel[1], nome assunto dall'azienda dopo la fusione con la Fuji Iron & Steel[2]. A livello di calciatori, si segnalò il primo caso di naturalizzazione di un giocatore straniero, con l'esordio di Nelson Yoshimura (che per l'occasione cambiò il proprio nome in Daishiro[3][4][5]) in nazionale maggiore.

Il campionato[modifica | modifica wikitesto]

La prima parte del torneo, svoltasi a partire dal 5 aprile, vide il Toyo Kogyo subito al comando della classifica arrivando al 24 maggio (giorno in cui si giocò l'ultima gara prima del giro di boa) con un punto di svantaggio sull'Hitachi Head Office, che pure era riuscito a prevalere nello scontro diretto[1]. Nel girone di ritorno, iniziato il 20 settembre, l'Hitachi Head Office si staccò progressivamente dal vertice e il Toyo Kogyo confermò il proprio rendimento: in quel frangente salirono le quotazioni dei campioni in carica del Mitsubishi Heavy Industries, comunque troppo distanti per sperare un aggancio nei confronti del club della Mazda[1] che ottenne, in anticipo rispetto alla conclusione del torneo, il suo quinto titolo nazionale[1].

Da una convulsa bagarre a tre per l'ultimo posto valido per l'accesso alla Coppa dell'Imperatore, lo Yanmar Diesel[1] surclassò il Furukawa Electric, favorito dai risultati positivi negli scontri diretti, e il Nippon Steel[1]. La qualificazione ai playoff interdivisionali sembrò, sin dalla fine del girone di andata, destinata al Nagoya Bank e al Nippon Kokan, sebbene quest'ultima squadra avesse accennato ad un tentativo di rimonta nell'ultima parte del torneo[1]. Nelle rispettive gare, il Nippon Kokan sconfisse con facilità il Kofu Club[1], mentre al Nagoya Bank bastò vincere di misura nella gara di andata contro il Toyota Motors per assicurarsi la permanenza nella massima divisione[1].

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Club partecipanti Città Stagione 1969
Furukawa Electric dettagli Ichihara 4° in Japan Soccer League
Hitachi Head Office dettagli Koganei 7° in Japan Soccer League
Mitsubishi HI dettagli Saitama Campione del Giappone
Nagoya Bank dettagli Nagoya 8° in Japan Soccer League
Nippon Kokan dettagli Kawasaki 6° in Japan Soccer League
Nippon Steel dettagli Kitakyūshū 3° in Japan Soccer League (come Yawata Steel)
Toyo Kogyo dettagli Hiroshima 2° in Japan Soccer League
Yanmar Diesel dettagli Osaka 5° in Japan Soccer League

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Toyo Kogyo Soccer Club 1970.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore
Furukawa Electric Giappone Takeshi Sakurai
Hitachi Head Office Giappone Hidetoki Takahashi
Mitsubishi HI Giappone Hiroshi Ninomiya
Nagoya Bank sconosciuto
Nippon Kokan Giappone Susumi Chida
Nippon Steel Giappone Masashi Watanabe
Toyo Kogyo Giappone Yukio Shimomura
Yanmar Diesel Giappone Kenji Onitake

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Giappone 1. Toyo Kogyo 23 14 11 1 2 33 5 +28
2. Mitsubishi HI 18 14 7 4 3 24 13 +11
3. Hitachi Head Office 16 14 6 4 4 21 18 +3
4. Yanmar Diesel 15 14 7 1 6 26 21 +5
5. Furukawa Electric 14 14 5 4 5 21 21 0
6. Nippon Steel 13 14 5 3 6 31 29 +2
7. Nippon Kokan 8 14 3 2 9 14 38 -24
8. Nagoya Bank 5 14 1 3 10 9 34 -25

Legenda:

         Campione del Giappone
         Ammessa in Coppa dell'Imperatore 1970

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.[1]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Toy MHI Hit Yan Fur Nip Nkk Nag
Toyo Kogyo –––– 1-0 1-2 1-0 3-0 2-0 4-0 5-0
Mitsubishi HI 1-0 –––– 2-1 0-0 2-2 2-2 4-0 0-0
Hitachi Head Office 0-0 2-1 –––– 3-0 2-1 3-3 2-1 2-0
Yanmar Diesel 1-2 2-1 4-2 –––– 0-1 4-2 4-0 3-0
Furukawa Electric 0-1 2-3 0-0 2-1 –––– 3-3 2-0 1-2
Nippon Steel 1-5 1-2 2-1 5-0 1-2 –––– 3-0 5-2
Nippon Kokan 0-4 0-5 3-1 2-3 2-2 2-1 –––– 2-2
Nagoya Bank 0-4 0-1 0-0 0-4 1-3 1-2 1-2 ––––

Spareggi promozione/salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Città e data
Nagoya Bank 1-0 Toyota Motors Ichinomiya, 5 dicembre 1970
Nippon Kokan 4-0 Kofu Club Yokohama, 6 dicembre 1970
Toyota Motors 1-1 Nagoya Bank Ichinomiya, 12 dicembre 1970
Kofu Club 0-3 Nippon Kokan Nagoya, 20 dicembre 1970

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Andata Ritorno
Toyo Kogyo 12 Toyo Kogyo 11
Hitachi Head Office 11 Mitsubishi HI 10
Mitsubishi HI 8 Yanmar Diesel 8
Yanmar Diesel 7 Furukawa Electric 7
Furukawa Electric 7 Nippon Kokan 7
Nippon Steel 7 Nippon Steel 6
Nagoya Bank 3 Hitachi Head Office 5
Nippon Kokan 1 Nagoya Bank 2

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Record

  • Maggior numero di vittorie: Toyo Kogyo (11)
  • Minor numero di sconfitte: Yanmar Diesel (2)
  • Miglior attacco: Toyo Kogyo (33)
  • Miglior difesa: Toyo Kogyo (5)
  • Miglior differenza reti: Toyo Kogyo (+28)
  • Maggior numero di pareggi: Mitsubishi HI, Hitachi Head Office e Furukawa Electric (4)
  • Minor numero di pareggi: Toyo Kogyo e Yanmar Diesel (1)
  • Maggior numero di sconfitte: Nagoya Bank (10)
  • Minor numero di vittorie: Nagoya Bank (1)
  • Peggior attacco: Nippon Kokan (9)
  • Peggior difesa: Nippon Kokan (38)
  • Peggior differenza reti: Nagoya Bank (-25)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
16 Giappone Kunishige Kamamoto Yanmar Diesel
9 Giappone Yasuyuki Kuwahara Toyo Kogyo
9 Giappone Tadahiko Ueda Nippon Steel
7 Giappone Ikuo Matsumoto Toyo Kogyo

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Complete History of Japan Soccer League, 1965-1992 (日本サッカーリーグ全史 1965-1992?), 1993

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]