Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kunishige Kamamoto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kunishige Kamamoto
Kunishige Kamamoto IMG 3322 20140110.JPG
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 179 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Carriera
Giovanili
1963-1966 Waseda Daigaku
Squadre di club1
1967-1984Yanmar Diesel251 (202)
Nazionale
1964-1977 Giappone Giappone 61 (55)[1]
Carriera da allenatore
1978-1984Yanmar Diesel
1991-1992Matsushita Electric
1992-1994Gamba Osaka
2009Fujieda MYFC
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Città del Messico 1968
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Kunishige Kamamoto (釜本邦茂 Kamamoto Kunishige?; Kyōto, 15 aprile 1944) è un ex allenatore di calcio ed ex calciatore giapponese, di ruolo attaccante.

Con 55 reti realizzate è il miglior cannoniere di sempre della sua Nazionale. La FIFA assegna a Kamamoto 55 gol in 61 presenze,[2][3] mentre la Federazione calcistica giapponese gliene assegna 75 in 76 gettoni.[4][5][6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Sei volte capocannoniere della Japan Soccer League (1968, 1970, 1971, 1974, 1975 e 1976), ha legato la sua figura allo Yanmar Diesel. Vinse il bronzo alle Olimpiadi del 1968 in cui segnò una doppietta nella finale per il terzo posto contro i padroni di casa del Messico.[7] Risultò capocannoniere del torneo con 7 reti.[8][9] In precedenza aveva partecipato anche alle Olimpiadi del 1964, disputate in Giappone, competizione in cui ha segnato una rete[10] contro la Jugoslavia.[11] Ha partecipato inoltre ai Giochi asiatici del 1966, ai Giochi asiatici del 1970 ed ai Giochi asiatici del 1974.

Da allenatore ha allenato sia lo Yanmar Diesel nei panni di player-manager[4] sia i rivali cittadini del Gamba Osaka.[4][12] Dal 1995 attivo anche in politica, è vicepresidente della JFA dal 1998[4] e vicepresidente onorario dal 2008.[13] È il membro numero uno della Japan Football Hall of Fame.[4][14]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

[15]

Stagione Squadra Campionato
Comp Pres Reti
1967 Giappone Yanmar Diesel JSL 14 14
1968 JSL 14 14
1969 JSL 12 10
1970 JSL 14 16
1971 JSL 14 11
1972 JSL1 14 11
1973 JSL1 16 17
1974 JSL1 18 21
1975 JSL1 17 9
1976 JSL1 18 15
1977 JSL1 18 20
1978 JSL1 18 15
1979 JSL1 18 7
1980 JSL1 18 10
1981 JSL1 18 11
1982 JSL1 8 1
1983 JSL1 2 0
1984 JSL1 0 0
Totale Yanmar Diesel 251 202

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Yanmar Diesel: 1971, 1974, 1975, 1980
Yanmar Diesel: 1983, 1984
Università di Waseda: 1963, 1966
Yanmar Diesel: 1968, 1970, 1974

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Città del Messico 1968

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Città del Messico 1968 (7 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kunishige Kamamoto - Goals in International Matches
  2. ^ (EN) More goals than caps, FIFA.com.
  3. ^ (EN) Goals in international matches, RSSSF.com.
  4. ^ a b c d e f g h (EN) Japanese Soccer Personalities Kunishige Kamamoto, FootballJapan.co.uk.
  5. ^ (JA) 釜本 邦茂(かまもと くにしげ), Japan Football Association.
  6. ^ (JA) 【備考】A=国際Aマッチ、空欄=五輪代表・クラブチーム・選抜チーム・その他の対戦 (PDF), Japan Football Association. (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2009).
  7. ^ (EN) Japan 2-0 Mexico, FIFA.com. (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2013).
  8. ^ (EN) Games of the XIX. Olympiad, RSSSF.com.
  9. ^ a b (EN) Top Goals, FIFA.com.
  10. ^ (EN) Top Goals, FIFA.com.
  11. ^ (EN) Japan 1-6 Yugoslavia, FIFA.com.
  12. ^ (EN) Gamba Osaka, FIFA.com.
  13. ^ (EN) Inukai appointed as new JFA President, Japan Football Association.
  14. ^ (JA) Hall of Fame, Japan Football Association.
  15. ^ Kunishige Kamamoto su National Football Teams

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN252557249 · ISNI (EN0000 0003 7623 6688