Japan Soccer League 1990-1991

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Japan Soccer League 1990-1991
1990年-1991年のJSL
Competizione Japan Soccer League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 26ª
Organizzatore Japan Soccer League
Date dall'8 settembre 1990
al 5 maggio 1991
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 28
Formula Due divisioni con girone all'italiana A/R.
Risultati
Vincitore Yomiuri
(4º titolo)
Promozioni Hitachi
Mazda
Retrocessioni Yanmar Diesel (D1)
NKK (D1)
Osaka Gas (D2)
Nippon Steel (D2)
Statistiche
Miglior giocatore Giappone Ruy Ramos
Miglior marcatore Brasile Renato (10, D1)
Giappone Tetsuya Totsuka (10, D1)
Giappone Tsuyoshi Kitazawa (10, D1)
Brasile Wagner Lopes (33, D2)
Miglior portiere Giappone Shigetatsu Matsunaga
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1989-1990 1991-1992 Right arrow.svg

La stagione 1990-1991 è stata la ventiseiesima edizione della Japan Soccer League, massimo livello del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Tsuyoshi Kitazawa, laureatosi capocannoniere del torneo assieme a Tetsuya Totsuka e Renato.

Il precampionato fu caratterizzato da un consistente movimento di giocatori stranieri in entrambe le divisioni: mentre Toshiba e Toyota Motors si assicurarono, rispettivamente, il centravanti della Celeste Pedro Pedrucci e l'ex verdeoro Jorginho, le due retrocesse Hitachi e Fujita affidarono l'attacco al centravanti del Nissan Motors campione in carica Wagner Lopes e al boliviano Víctor Antelo. Vestendo la maglia del Sanfrecce Hiroshima, Dan Calichman divenne il primo statunitense a giocare nel campionato giapponese.

Lo Yomiuri rinnovò ulteriormente la propria rosa svincolando dei veterani come Matsuki e Toledo[1], sostituiti da Kazuyoshi Miura e Hiroyuki Sakashita, il neopromosso Mitsubishi Motors formò una rosa che accostava giocatori esperti (come Katsuyoshi Shintō e il rientrante Kazuo Ozaki) a dei giovani esordienti (Eiji Satō e Takeshi Mizuuchi), mentre la All Nippon Airways promosse in prima squadra Naoto Ōtake, un esordiente con già all'attivo delle esperienze internazionali[2].

Il campionato[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo iniziato l'8 settembre 1990 fu dominato dallo Yomiuri che, pur riportando alcune sconfitte importanti come il doppio rovescio negli scontri con i diretti rivali del Nissan Motors[3], mantenne un'andatura che le permise di imporsi in maniera netta sulle avversarie[3]. Nelle posizioni immediatamente successive, oltre al terzo posto di un Honda Motor ancora composto esclusivamente da giocatori dilettanti[4], si registrò il buon campionato disputato dal neopromosso Toyota Motors e le prestazioni anonime delle pur quotate All Nippon Airways e Yamaha Motors. In zona salvezza, perdendo lo scontro diretto alla terzultima giornata con il Mitsubishi Motors[5], il titolato Yanmar Diesel cadde per la prima volta in seconda divisione, accompagnando un NKK in declino e mai capace di entrare in partita[3].

Il secondo raggruppamento vide invece il dominio da parte dell'Hitachi che, segnando un totale di 102 gol[3] (56 dei quali segnati dalla coppia Lopes-Regis, rispettivamente primo e secondo nella classifica dei marcatori), non incontrò eccessive difficoltà nell'ottenere l'immediato ritorno in massima serie[3]. Alle spalle si classificò il Mazda, che riscattò la promozione mancata l'anno precedente assicurandosi in anticipo la posizione valida per la risalita[3]. A chiudere la classifica furono l'Osaka Gas e il Nippon Steel, entrambe da tempo arenate sul fondo[3].

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Division 2
Club partecipanti Città Stagione 1989-1990
Cosmo Oil dettagli Yokkaichi 10° in JSL Division 2
Fujita dettagli Tokyo 11° in JSL Division 1 (retrocesso)
Fujitsu dettagli Kawasaki 5° in JSL Division 2
Hitachi dettagli Kashiwa 12° in JSL Division 1 (retrocesso)
Kawasaki Steel dettagli Kōbe 8° in JSL Division 2
Kofu Club dettagli Kōfu 12° in JSL Division 2
Kyoto Shiko dettagli Kyoto 4° in JSL Division 2
Mazda dettagli Hiroshima 3° in JSL Division 2
Nippon Steel dettagli Kitakyūshū 3° in JSL Division 2
NTT Kanto dettagli Saitama 9° in JSL Division 2
Osaka Gas dettagli Osaka 14° in JSL Division 2
Otsuka Pharma dettagli Tokushima 1° nei playoff regionali (promosso)[6]
Sumitomo Metals dettagli Kashima 6° in JSL Division 2
Tanabe Pharma dettagli Osaka 7° in JSL Division 2
Toho Titanium dettagli Kanagawa 11° in JSL Division 2
Yomiuri Junior dettagli Tokyo 2° nei playoff regionali (promosso)[6]

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Yomiuri Football Club 1990-1991.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

[3]

JSL Division 1[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Giappone 1. Yomiuri 49 22 15 4 3 41 16 +25
2. Nissan Motors 42 22 11 9 2 27 10 +17
3. Honda Motor 38 22 10 8 4 29 21 +8
4. Toshiba 32 22 8 8 6 26 24 +2
5. Toyota Motors 30 22 7 9 6 26 27 -1
6. Matsushita Electric 30 22 7 9 6 24 26 -2
7. ANA 27 22 7 6 9 24 24 0
8. Yamaha Motors 25 22 6 7 9 21 22 -1
9. Furukawa Electric 25 22 5 10 7 22 24 -2
10. Mitsubishi Motors 24 22 6 6 10 18 23 -5
1downarrow red.svg 11. Yanmar Diesel 20 22 5 5 12 13 31 -18
1downarrow red.svg 12. NKK 11 22 2 5 15 16 39 -23

Legenda:
      Campione del Giappone e ammessa al Campionato d'Asia per club 1991-92
      Ammessa alla Coppa delle Coppe dell'AFC 1991-92 in seguito alla rinuncia del Matsushita Electric vincitore della Coppa dell'Imperatore[7]
      Retrocessa in Japan Soccer League Division 2 1991-92

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

JSL Division 2[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Hitachi 82 30 27 1 2 102 19 +83
1uparrow green.svg 2. Mazda 74 30 24 2 4 76 17 +59
3. Fujita 60 30 21 7 2 60 15 +45
4. Sumitomo Metals 51 30 15 6 9 43 24 +19
5. Fujitsu 51 30 15 6 9 46 30 +16
6. NTT Kanto 51 30 16 3 11 43 41 +2
7. Kawasaki Steel 49 30 15 4 11 37 41 -4
8. Yomiuri Junior 40 30 11 7 12 37 38 -1
9. Tanabe Pharma 40 30 12 4 14 39 41 -2
10. Otsuka Pharma 35 30 11 2 17 32 44 -12
11. Cosmo Oil 34 30 9 7 14 26 39 -13
12. Kofu Club 34 30 9 7 14 37 57 -20
13. Kyoto Shiko 31 30 8 7 15 42 62 -20
14. Toho Titanium 18 30 4 6 20 13 41 -28
1downarrow red.svg 15. Osaka Gas 12 30 2 6 22 14 62 -48
1downarrow red.svg 16. Nippon Steel 11 30 3 2 25 18 94 -76

Legenda:
      Promosso in Japan Soccer League Division 1 1991-92
      Retrocessa nei campionati regionali

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]

[3]

Division 1
Casa Trasferta
Yomiuri 26 Yomiuri 23
Honda Motor 22 Nissan Motors 22
Nissan Motors 20 Yamaha Motors 20
Toshiba 20 Honda Motor 18
Matsushita Electric 20 Toyota Motors 14
Toyota Motors 18 Toshiba 12
ANA 16 Yanmar Diesel 12
Yamaha Motors 15 ANA 11
Furukawa Electric 14 Furukawa Electric 11
Mitsubishi Motors 13 Mitsubishi Motors 11
Yanmar Diesel 8 Matsushita Electric 10
NKK 7 NKK 4

Division 2

Casa Trasferta
Hitachi 43 Hitachi 39
Mazda 40 Mazda 34
Fujita 38 Fujita 32
Fujitsu 35 Sumitomo Metals 25
NTT Kanto 34 Kawasaki Steel 22
Kawasaki Steel 27 Yomiuri Junior 20
Sumitomo Metals 26 Kyoto Shiko 18
Tanabe Pharma 25 NTT Kanto 17
Cosmo Oil 21 Otsuka Pharma 17
Yomiuri Junior 20 Fujitsu 16
Kofu Club 20 Tanabe Pharma 15
Otsuka Pharma 18 Kofu Club 14
Kyoto Shiko 13 Cosmo Oil 13
Toho Titanium 9 Toho Titanium 9
Osaka Gas 6 Nippon Steel 8
Nippon Steel 3 Osaka Gas 6

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Record della Division 1

  • Maggior numero di vittorie: Yomiuri (15)
  • Minor numero di sconfitte: Nissan Motors (2)
  • Miglior attacco: Yomiuri (41)
  • Miglior difesa: Nissan Motors (10)
  • Miglior differenza reti: Yomiuri (+25)
  • Maggior numero di pareggi: Furukawa Electric (10)
  • Minor numero di pareggi: Yomiuri (4)
  • Maggior numero di sconfitte: NKK (15)
  • Minor numero di vittorie: NKK (2)
  • Peggior attacco: Yanmar Diesel (13)
  • Peggior difesa: NKK (39)
  • Peggior differenza reti: NKK (-23)

Record della Division 2

  • Maggior numero di vittorie: Hitachi (27)
  • Minor numero di sconfitte: Hitachi e Fujita (2)
  • Miglior attacco: Hitachi (102)
  • Miglior difesa: Fujita (15)
  • Miglior differenza reti: Hitachi (+83)
  • Maggior numero di pareggi: Fujita, Yomiuri Junior, Cosmo Oil, Kofu Club, Kyoto Shiko (7)
  • Minor numero di pareggi: Hitachi (1)
  • Maggior numero di sconfitte: Nippon Steel (25)
  • Minor numero di vittorie: Osaka Gas (2)
  • Peggior attacco: Toho Titanium (13)
  • Peggior difesa: Nippon Steel (94)
  • Peggior differenza reti: Nippon Steel (-76)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Division 1

Division 2

Classifica assist[modifica | modifica wikitesto]

Division 1

Division 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ジョージ・トレド (Jorge Toledo) Archiviato il 10 dicembre 2008 in Internet Archive.
  2. ^ Naoto Otake
  3. ^ a b c d e f g h i Japan Soccer League 1990/1991 Archiviato il 3 ottobre 2012 in Internet Archive.
  4. ^ 参考:サッカー批評第38号
  5. ^ Squad of Reds 1990/91 Archiviato il 12 febbraio 2015 in Internet Archive.
  6. ^ a b National Regional League Tournament 1989, su homepage1.nifty.com. URL consultato il 13 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2012).
  7. ^ The 70th Emperor's Cup Archiviato il 3 ottobre 2012 in Internet Archive.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Complete History of Japan Soccer League, 1965-1992 (日本サッカーリーグ全史 1965-1992?), 1993
  • 1990-1991 JSL Year Book, 1990 ISBN 4-523-31032-7

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]