Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

J. League 1995

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La stagione 1995 è stata la terza edizione della J. League, massimo livello professionistico del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato, svoltosi tra il 18 marzo e il 6 dicembre 1995[1], presentò una novità regolamentare che vide la reintroduzione dei punti per determinare la posizione in classifica di ciascuna squadra partecipante: il sistema di assegnazione previde tre punti per la squadra vincente, uno per la perdente ai tiri di rigore[1] e zero per la squadra che avrebbe perso l'incontro entro i tempi regolamentari o supplementari[1]. Per effetto delle iscrizioni del Cerezo Osaka e del Kashiwa Reysol furono allargati i quadri delle squadre partecipanti, con quattordici compagini presenti all'avvio[1].

Il campionato fu vinto dallo Yokohama Marinos, che ottenne il suo primo titolo da squadra professionistica prevalendo, con due vittorie di misura, sui campioni in carica del Verdy Kawasaki[1].

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Club partecipanti Città Stadio Sponsor tecnico Sponsor ufficiale Stagione 1994
Bellmare Hiratsuka dettagli Hiratsuka Hiratsuka Stadium Mizuno KDDI 5° in J. League
Cerezo Osaka dettagli Osaka Stadio Nagai Mizuno Nippon Ham 1° in JFL Division 1
Gamba Osaka dettagli Osaka Osaka Expo '70 Stadium Mizuno Panasonic 10° in J. League
JEF United dettagli Ichihara Ichihara Seaside Stadium Mizuno SEGA 9° in J. League
Júbilo Iwata dettagli Iwata Yamaha Stadium Mizuno Nestlé 8° in J. League
Kashima Antlers dettagli Kashima Kashima Stadium Mizuno nessuno 3° in J. League
Kashiwa Reysol dettagli Kashiwa Hitachi Kashiwa Soccer Stadium Mizuno Hitachi 2° in JFL Division 1
Nagoya Grampus E. dettagli Nagoya Mizuho Rugby Stadium Mizuno Toyota 11° in J. League
Sanfrecce dettagli Hiroshima Hiroshima Big Arch Mizuno Mazda 2° in J. League
Shimizu S-Pulse dettagli Shizuoka Nihondaira Sports Stadium Mizuno Japan Airlines 4° in J. League
Urawa Reds dettagli Saitama Urawa Komaba Stadium Mizuno Mitsubishi Motors 12° in J. League
Verdy Kawasaki dettagli Kawasaki Todoroki Athletics Stadium Mizuno Coca Cola Campione del Giappone
Yokohama Flügels dettagli Yokohama Mitsuzawa Stadium Mizuno All Nippon Airways 7° in J. League
Yokohama Marinos dettagli Yokohama Mitsuzawa Stadium Mizuno Nissan 6° in J. League

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Yokohama Marinos 1995.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Suntory Series (prima fase)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pts G V P P (dcr) GF GS DR
1. Yokohama Marinos 52 26 17 8 1 47 38 +9
2. Verdy Kawasaki 49 26 16 9 1 46 36 +10
3. Urawa Reds 48 26 15 8 3 41 34 +7
4. Nagoya Grampus E. 46 26 15 10 1 50 48 +2
5. Júbilo Iwata 45 26 15 11 0 48 40 +8
6. JEF United 45 26 14 9 3 48 40 +8
7. Bellmare Hiratsuka 43 26 14 11 1 60 47 +13
8. Kashima Antlers 42 26 14 12 0 38 38 0
9. Cerezo Osaka 41 26 13 11 2 43 44 -1
10. Sanfrecce 39 26 13 13 0 38 33 +5
11. Gamba Osaka 31 26 10 15 1 49 54 -5
12. Shimizu S-Pulse 30 26 10 16 0 35 63 -28
13. Yokohama Flügels 28 26 9 16 1 42 54 -12
14. Kashiwa Reysol 22 26 7 18 1 30 46 -16

Legenda:
      Qualificato alla finale

Note:[1]

Tre punti a vittoria, un punto a sconfitta dopo i tiri di rigore, zero a sconfitta entro i tempi regolamentari e\o supplementari.

NICOS Series (seconda fase)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pts G V P P (dcr) GF GS DR
1. Verdy Kawasaki 59 26 19 5 2 60 26 +34
2. Nagoya Grampus E. 51 26 17 9 0 49 34 +15
3. Yokohama Marinos 46 26 15 10 1 39 37 +2
4. Shimizu S-Pulse 45 26 15 11 0 42 34 +8
5. Kashiwa Reysol 43 26 14 11 1 57 54 +3
6. Kashima Antlers 43 26 14 11 1 44 41 +3
7. JEF United 43 26 14 11 1 49 51 -2
8. Urawa Reds 42 26 14 12 0 44 38 +6
9. Júbilo Iwata 40 26 13 12 1 40 37 +3
10. Cerezo Osaka 37 26 12 13 1 36 39 -3
11. Yokohama Flügels 34 26 11 14 1 36 57 -21
12. Sanfrecce 28 26 9 16 1 31 43 -12
13. Gamba Osaka 26 26 8 16 2 38 53 -15
14. Bellmare Hiratsuka 22 26 7 18 1 34 55 -21

Legenda:
      Qualificato alla finale

Note:[1]

Tre punti a vittoria, un punto a sconfitta dopo i tiri di rigore, zero a sconfitta entro i tempi regolamentari e\o supplementari.

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Gara di andata[modifica | modifica wikitesto]

Tokyo
30 novembre 1995
Yokohama Marinos 600px Bianco Blu e Rosso diagonale con ancora Dorata.png 1 – 0 600px Verde con V Bianca.png Verdy Kawasaki National Stadium (47,631 spett.)
Arbitro Zoran Petrović

Gara di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Tokyo
6 dicembre 1995
Verdy Kawasaki 600px Verde con V Bianca.png 0 – 1 600px Bianco Blu e Rosso diagonale con ancora Dorata.png Yokohama Marinos National Stadium (48,271 spett.)
Arbitro Shizuo Takada

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pts G V P GF GS DR
1. Verdy Kawasaki 108 52 35 17 106 62 +44
Giappone 2. Yokohama Marinos 98 52 32 20 86 75 +11
3. Nagoya Grampus E. 97 52 32 20 99 82 +17
4. Urawa Reds 90 52 29 23 85 72 +13
5. JEF United 88 52 28 24 97 91 +6
6. Júbilo Iwata 85 52 28 24 88 77 +11
7. Kashima Antlers 85 52 28 24 82 79 +3
8. Cerezo Osaka 78 52 25 27 79 83 -4
9. Shimizu S-Pulse 75 52 25 27 77 97 -20
10. Sanfrecce 67 52 22 30 69 76 -7
11. Bellmare Hiratsuka 65 52 21 31 94 102 -8
12. Kashiwa Reysol 65 52 21 31 87 100 -13
13. Yokohama Flügels 62 52 20 32 78 111 -33
14. Gamba Osaka 57 52 18 34 87 107 -20

Legenda:
      Campione del Giappone e ammessa al Campionato d'Asia per club 1996
      Ammessa alla Coppa delle Coppe AFC 1996-1997

Note:[1]

Tre punti a vittoria, un punto a sconfitta dopo i tiri di rigore, zero a sconfitta entro i tempi regolamentari e\o supplementari.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Record[2]

  • Maggior numero di vittorie: Verdy Kawasaki (35)
  • Minor numero di sconfitte: Verdy Kawasaki (17)
  • Miglior attacco: Verdy Kawasaki (106)
  • Miglior difesa: Verdy Kawasaki (62)
  • Miglior differenza reti: Verdy Kawasaki (+44)
  • Maggior numero di sconfitte: Urawa Reds (30)
  • Minor numero di vittorie: Gamba Osaka (34)
  • Peggior attacco: Sanfrecce (69)
  • Peggior difesa: Yokohama Flügels (111)
  • Peggior differenza reti: Yokohama Flügels (-33)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Suntory Series

Classifica complessiva

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]