Masatoshi Kushibiki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Masatoshi Kushibiki
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 186 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Montedio Yamagata
Carriera
Giovanili
2008-2010Aomori Yamada HS
2015J. League U-225 (-?)
Squadre di club1
2011-2015Shimizu S-Pulse59 (-?)
2016Kashima Antlers0 (0)
2017Fagiano Okayama6 (-?)
2018-Montedio Yamagata26 (-?)
Nazionale
2012Giappone Giappone U-194 (-?)
2016Giappone Giappone U-237 (-6)
2016Giappone Giappone Olimpica1 (-5)
Palmarès
Transparent.png Coppa d'Asia AFC Under-23
Oro Qatar 2016
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 marzo 2019

Masatoshi Kushibiki (櫛引政敏 Kushibiki Masatoshi?; Aomori, 29 gennaio 1993) è un calciatore giapponese, portiere del Montedio Yamagata.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Shimizu S-Pulse e Kashima Antlers[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce come professionista con lo Shimizu S-Pulse nella Coppa J. League il 20 marzo 2013 nel pareggio per 1-1 contro il Ventforet Kofu, in campionato dovrà ha giocato per la maggio parte delle partite come portiere titolare. Continuerà a indossare la maglia della squadra fino al 2015. Giocherà per due stagioni con il Kashima Antlers prendendo parte a sole tre partite, nell'edizione 2016 della Coppa del Giappone, tutte e tre concluse con una sconfitta.

Fagiano Okayama e Montedio Yamagata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 giocherà nella seconda divisione, la J2 League con il Fagiano Okayama, la sua prima partita sarà contro il Nagoya Grampus perdendo per 2-0. Nell'edizione 2017 della Coppa dell'Imperatore giocherà una partita contro il Football Club Imabari, la partita finirà a reti inviolate e il Fagiano Okayama vincerà per 5-3 ai rigori, Kushibiki parerà il tiro di So Kataoka. Il 3 maggio 2018 esordisce con il Montedio Yamagata nella sconfitta per 2-1 contro l'Avispa Fukuoka dividendo il suo ruolo di portiere difensore con Tsuyoshi Kodama.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 giocherà come portiere titolare nella Nazionale Under-19 alla Coppa d'Asia Under-19 giocando in tutte le partite, nella fase a girone perde 2-0 contro l'Iran e vince per 1-0 ai danni del Kuwait, per poi pareggiare per 0-0 contro gli Emirati Arabi Uniti, purtroppo il Giappone perde alla fase a eliminazione diretta per 2-1 contro l'Iraq.

Sarà il portiere titolare con il Giappone Under-23 nella finale contro la Corea del Sud alla Coppa d'Asia Under-23 dove la squadra sarà inizialmente sotto di due reti, ma con una rimonta vince per 3-2.

Viene convocato per le Olimpiadi 2016 in Brasile.[1] Giocherà solo la prima partita, persa per 5-4 contro la Nigeria, e nella restanti due partire contro la Colombia e la Svezia l'estremo difensore giapponese sarà Kōsuke Nakamura.

Cronologia presenze in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone Olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-8-2016 Manaus Nigeria Nigeria 5 – 4 Giappone Giappone Olimpiadi 2016 - 1º turno -5
Totale Presenze 1 Reti -5

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Kashima Antlers: 2016
Kashima Antlers: 2016

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) U-23 Japan National Team squad, numbers - Olympic Football Tournament Rio 2016, su jfa.jp, 5 luglio 2016. URL consultato il 7 luglio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]