Koninklijke Sint-Truidense Voetbalvereniging

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
K Sint-Truidense VV
Calcio Football pictogram.svg
KSint-TruidenseVV.png
De Kanaries
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px horizontal HEX-FFFF00 HEX-0137D7.svg Giallo, blu
Simboli Canarino
Dati societari
Città Sint-Truiden
Nazione Belgio Belgio
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Belgium (civil).svg URBSFA/KBVB
Campionato Pro League
Fondazione 1924
Proprietario Giappone DMM.com
Presidente Belgio David Meekers
Allenatore Germania Bernd Hollerbach
Stadio Stayen
(12.491 posti)
Sito web www.stvv.com
Palmarès
Trofei nazionali 1 Coppa di Lega belga
Si invita a seguire il modello di voce

Il Koninklijke Sint-Truidense Voetbalvereniging, meglio noto come Sint-Truidense, o più semplicemente Sint-Truiden, è una società calcistica con sede a Sint-Truiden, in Belgio. Milita nella Pro League, la massima serie del campionato belga di calcio.

Dopo aver ininterrottamente militato in Pro League dalla stagione 1994-1995, retrocesse in Tweede Klasse al termine della stagione 2011-2012.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La squadra fu fondata il 23 febbraio 1924 a seguito dell'unione tra l'F.C. Union e lF.C. Goldstar, due squadre di Sint-Truiden, e registrato alla Federcalcio belga il 13 giugno dello stesso anno (matricola nº 373). Come colori del club furono scelti il giallo e il blu, colori della città, e fu chiamato Sint-Truidense Voetbal Vereeniging. La prima partita della squadra, contro il Cercle Tongeren, fu giocata di fronte a 9 spettatori.

Alla fine degli anni quaranta il Sint-Truidense si qualificò per la Seconda Divisione. Cambiò anche il nome in Sint-Truidense Voetbalvereniging nel 1947 e ci fu un'altra aggiunta finale nel 1952. Cinque anni più tardi terminò la stagione al secondo posto in Seconda Divisione e così l'anno seguente disputo la Jupiler League. Nel 1966 la squadra terminò il campionato al 2º posto. Tra il 1986 e il 1994 il Sint-Truiden vinse due volte il campionato di seconda divisione. Nella stagione 2008-2009 il club ha nuovamente raggiunto il primo posto in Tweede Klasse, ottenendo la promozione in Jupiler League.

La stagione seguente (Pro League 2009-2010) il Sint-Truiden ha concluso il campionato al quinto posto, conquistando la partecipazione al girone di play-off per l'assegnazione dello scudetto: si è posizionato al quarto posto nel girone formato da sei squadre, non riuscendo ad ottenere l'ingresso ad una competizione europea (riservato alle prime tre). Tuttavia, due stagioni dopo, il club conclude all’ultimo posto della Pro League 2011-2012, retrocedendo in Tweede Klasse. Il club torna in massima serie per la stagione 2015-2016 e conclude le stagioni seguenti sempre nella seconda parte della classifica, trovando sempre la salvezza.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1999-2000
1986-1987, 1993-1994, 2008-2009, 2014-2015
1947-1948 (girone D)

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1965-1966
Finalista: 1970-1971, 2002-2003
Semifinalista: 1995-1996, 1999-2000, 2001-2002
Terzo posto: 2013-2014

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2021-2022[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 12 gennaio 2022.

N. Ruolo Giocatore
1 Belgio P Kenny Steppe
2 Giappone D Kō Matsubara
4 Giappone D Daiki Hashioka
6 Guinea A Mory Konaté
11 Ucraina A Oleksandr Filippov
14 Belgio C Aboubakary Koita
15 Giappone A Daichi Hayashi
16 Belgio C Steve De Ridder
18 Giappone A Taichi Hara
19 Belgio C Stan Van Dessel
20 Germania C Robert Bauer
21 Giappone P Daniel Schmidt
22 Belgio D Wolke Janssens
N. Ruolo Giocatore
23 Giappone A Tatsuya Itō
26 Portogallo D Jorge Teixeira
27 Belgio D Dimitri Lavalée
30 RD del Congo A Nelson Balongo
32 Stati Uniti C Chris Durkin
35 Belgio P Wim Vanmarsenille
37 Germania D Toni Leistner
39 Angola D Jonathan Buatu Mananga
40 Nigeria D Junior Pius
44 Belgio C Christian Brüls
61 Belgio C Jarne Steuckers
66 Belgio C Mathias Delorge
77 Belgio D David Mindombe
Giappone C Shinji Kagawa

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio