Timo Werner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Timo Werner
20180602 FIFA Friendly Match Austria vs. Germany Timo Werner 850 0621.jpg
Werner con la nazionale tedesca nel 2018
Nazionalità Germania Germania
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Chelsea
Carriera
Giovanili
2002-2013Stoccarda
Squadre di club1
2013-2016Stoccarda95 (13)
2016-2020RB Lipsia127 (78)
2020-Chelsea42 (7)
Nazionale
2010-2011Germania Germania U-154 (3)
2011-2012Germania Germania U-165 (2)
2012-2013Germania Germania U-1718 (16)
2013-2015Germania Germania U-1914 (10)
2015-2016Germania Germania U-217 (3)
2017-Germania Germania47 (21)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Slovenia 2012
Transparent.png Confederations Cup
Oro Russia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 ottobre 2021

Timo Werner ([ˈtiːmoː ˈvɛɐ̯nɐ]; Stoccarda, 6 marzo 1996) è un calciatore tedesco, attaccante del Chelsea e della nazionale tedesca.

Con 95 reti realizzate è il miglior marcatore della storia del RB Lipsia. Nella finale del 29 maggio vince la Champions League 2020-2021 con il Chelsea.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore veloce e valido in progressione,[2] apprezzato per il dinamismo, le qualità tecniche e la resistenza, agli esordi è stato impiegato come ala, per poi diventare un attaccante centrale. Elogiato per la capacità di ripiegamento e di dialogo con i centrocampisti, è abile nel gioco aereo, nei movimenti senza palla ed è in possesso di un ottimo fiuto del gol. Uno dei suoi punti di forza è il tiro dalla distanza, specialmente con il piede destro.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Stoccarda[modifica | modifica wikitesto]

Werner ai tempi dello Stoccarda nel 2013.

Prodotto del settore giovanile dello Stoccarda, compie la trafila nel vivaio del club e nel 2012-2013 viene promosso nella squadra Under-19 malgrado abbia solo 16 anni. Nel 2013 si aggiudica il premio Fritz Walter con 24 gol in campionato.

Il 1º agosto 2013, all'inizio della nuova stagione, diviene il più giovane esordiente nella storia dello Stoccarda, disputando la sua prima partita con la prima squadra, un match di Europa League, all'età di 17 anni, 4 mesi e 25 giorni.[4] Sedici giorni più tardi debutta anche in Bundesliga contro il Bayer Leverkusen. Il 22 settembre segna il suo primo gol da professionista ai danni dell'Eintracht Francoforte. Il 10 novembre, grazie ai due gol contro il Friburgo, diventa il calciatore più giovane a segnare una doppietta nel campionato tedesco.

In tre anni con la maglia dello Stoccarda realizza 14 reti in 103 partite totali.

RB Lipsia[modifica | modifica wikitesto]

Werner in azione in un match di UEFA Champions League nell'ottobre 2019.

L'11 giugno 2016 passa per 10 milioni di euro ai neopromossi del Lipsia, firmando un contratto quadriennale. Il 26 settembre, scendendo in campo nella gara di campionato contro il Colonia, diventa, all'età di 20 anni e 203 giorni, il più giovane calciatore a raggiungere quota 100 presenze in Bundesliga, migliorando di 22 giorni il precedente record di Julian Draxler. Nella prima annata, con 21 reti in 32 partite (miglior realizzatore tedesco del campionato), contribuisce alla storica qualificazione della squadra alla UEFA Champions League.

Nel marzo 2018, contro lo Stoccarda, diviene il più giovane calciatore a ottenere 150 presenze in Bundesliga, battendo il primato di Charly Körbel. Conclude l'annata 2017-2018 con 13 reti, tra cui quella decisiva per battere per 2-1 il Bayern Monaco. Nella stagione seguente ottiene la centesima presenza con il Lipsia, nella partita di campionato contro il Fortuna Düsseldorf, e supera quota 50 reti in Bundesliga. Il 23 novembre 2019 diviene il più giovane calciatore a raccogliere 200 presenze nel massimo campionato tedesco.[5] Dopo la conclusione della Bundesliga 2019-2020, Werner conclude anche la sua esperienza in Germania; lascia infatti il Lipsia dopo 4 stagioni e 95 gol segnati.

Chelsea[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 giugno 2020 il Chelsea annuncia di aver trovato un accordo per il suo trasferimento a titolo definitivo a partire dal 1º luglio successivo; il costo del cartellino è stato di 60 milioni di euro.[6][7] Il 29 settembre 2020 mette a segno la sua prima rete con i blues nel corso degli ottavi di finale della Coppa di Lega inglese contro il Tottenham (partita poi persa ai rigori). Il 29 maggio 2021 vince la Champions League, primo trofeo della sua carriera con un club. Conclude la sua prima stagione in Inghilterra con 12 reti, di cui solo 6 in campionato, deludendo le aspettative iniziali.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 partecipa con la nazionale Under-17 al campionato europeo di categoria. I tedeschi riescono ad arrivare in finale, dove si arrendono ai pari età dei Paesi Bassi ai tiri di rigore. In seguito colleziona presenze con le selezioni Under-19 e Under-21.

Il 22 marzo 2017 esordisce con la nazionale maggiore in un'amichevole vinta per 1-0 contro l'Inghilterra. Il 25 giugno successivo realizza le sue prime reti, marcando una doppietta decisiva nella partita vinta per 3-1 contro il Camerun e valida per la fase a gironi della FIFA Confederations Cup 2017.[8] Segna anche nella vittoria per 4-1 contro il Messico in semifinale,[9] che consente alla Germania di qualificarsi per la vittoriosa finale contro il Cile (1-0). Alla fine della competizione Werner si laurea capocannoniere, alla pari con i compagni Leon Goretzka e Lars Stindl. Nel 2018 viene convocato per il campionato del mondo in Russia, dove la nazionale tedesca esce già dopo la fase a gironi, con Werner che rende al di sotto delle aspettative.[10]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 ottobre 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Germania Stoccarda BL 30 4 CG 2 0 UEL 2[11] 0 - - - 34 4
2014-2015 BL 32 3 CG 1 0 - - - - - - 33 3
2015-2016 BL 33 6 CG 3 1 - - - - - - 36 7
Totale Stoccarda 95 13 6 1 2 0 - - 103 14
2016-2017 Germania Lipsia BL 31 21 CG 1 0 - - - - - - 32 21
2017-2018 BL 32 13 CG 2 1 UCL+UEL 6+5 3+4 - - - 45 21
2018-2019 BL 30 16 CG 4 3 UEL 3[12] 0 - - - 37 19
2019-2020 BL 34 28 CG 3 2 UCL 8 4 - - - 45 34
Totale Lipsia 127 78 10 6 22 11 - - 159 95
2020-2021 Inghilterra Chelsea PL 35 6 FACup+CdL 4+1 1+1 UCL 12 4 - - - 52 12
2021-2022 PL 7 1 FACup+CdL 0+1 0+1 UCL 2 1 SU 1 0 11 3
Totale Chelsea 42 7 6 3 12 4 1 0 63 15
Totale carriera 264 98 22 10 36 15 1 0 324 124

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22-3-2017 Dortmund Germania Germania 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 77’ 77’
10-6-2017 Norimberga Germania Germania 7 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 55’ 55’
19-6-2017 Soči Australia Australia 2 – 3 Germania Germania Conf. Cup 2017 - 1º turno - Ingresso al 57’ 57’
25-6-2017 Soči Germania Germania 3 – 1 Camerun Camerun Conf. Cup 2017 - 1º turno 2
29-6-2017 Soči Germania Germania 4 – 1 Messico Messico Conf. Cup 2017 - Semifinale 1
2-7-2017 San Pietroburgo Cile Cile 0 – 1 Germania Germania Conf. Cup 2017 - Finale - Uscita al 79’ 79’
1-9-2017 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 2 Germania Germania Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 79’ 79’
4-9-2017 Stoccarda Germania Germania 6 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2018 2 Uscita al 66’ 66’
10-11-2017 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Germania Germania Amichevole - Uscita al 73’ 73’
14-11-2017 Colonia Germania Germania 2 – 2 Francia Francia Amichevole 1 Uscita al 85’ 85’
23-3-2018 Düsseldorf Germania Germania 1 – 1 Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 84’ 84’
27-3-2018 Berlino Germania Germania 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
2-6-2018 Klagenfurt Austria Austria 2 – 1 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
8-6-2018 Leverkusen Germania Germania 2 – 1 Arabia Saudita Arabia Saudita Amichevole 1 Uscita al 63’ 63’
17-6-2018 Mosca Germania Germania 0 – 1 Messico Messico Mondiali 2018 - 1º turno - Uscita al 86’ 86’
23-6-2018 Soči Germania Germania 2 – 1 Svezia Svezia Mondiali 2018 - 1º turno -
27-6-2018 Kazan' Corea del Sud Corea del Sud 2 – 0 Germania Germania Mondiali 2018 - 1º turno -
6-9-2018 Monaco di Baviera Germania Germania 0 – 0 Francia Francia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
9-9-2018 Sinsheim Germania Germania 2 – 1 Perù Perù Amichevole - Uscita al 88’ 88’
13-10-2018 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 0 Germania Germania UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
16-10-2018 Saint-Denis Francia Francia 2 – 1 Germania Germania UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
15-11-2018 Lipsia Germania Germania 3 – 0 Russia Russia Amichevole - Uscita al 65’ 65’
19-11-2018 Gelsenkirchen Germania Germania 2 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 1 Uscita al 63’ 63’
20-3-2019 Wolfsburg Germania Germania 1 – 1 Serbia Serbia Amichevole -
11-6-2019 Magonza Germania Germania 8 – 0 Estonia Estonia Qual. Euro 2020 1 Ingresso al 65’ 65’
6-9-2019 Amburgo Germania Germania 2 – 4 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 2020 - Uscita al 61’ 61’
9-9-2019 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2020 - Uscita al 68’ 68’
13-10-2019 Tallinn Estonia Estonia 0 – 3 Germania Germania Qual. Euro 2020 1 Ingresso al 66’ 66’
16-11-2019 Mönchengladbach Germania Germania 4 – 0 Bielorussia Bielorussia Qual. Euro 2020 - Uscita al 68’ 68’
3-9-2020 Stoccarda Germania Germania 1 – 1 Spagna Spagna UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 1 Uscita al 90+1’ 90+1’
6-9-2020 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 1 Germania Germania UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
10-10-2020 Kiev Ucraina Ucraina 1 – 2 Germania Germania UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 80’ 80’
13-10-2020 Colonia Germania Germania 3 – 3 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 1
14-11-2020 Lipsia Germania Germania 3 – 1 Ucraina Ucraina UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 2 Uscita al 76’ 76’
17-11-2020 Siviglia Spagna Spagna 6 – 0 Germania Germania UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 76’ 76’
25-3-2021 Duisburg Germania Germania 3 – 0 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 78’ 78’
28-3-2021 Bucarest Romania Romania 0 – 1 Germania Germania Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 77’ 77’
31-3-2021 Duisburg Germania Germania 1 – 2 Macedonia del Nord Macedonia del Nord Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 56’ 56’
7-6-2021 Düsseldorf Germania Germania 7 – 1 Lettonia Lettonia Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
15-6-2021 Monaco di Baviera Francia Francia 1 – 0 Germania Germania Euro 2020 - 1º turno - Ingresso al 74’ 74’
23-6-2021 Monaco di Baviera Germania Germania 2 – 2 Ungheria Ungheria Euro 2020 - 1º turno - Ingresso al 68’ 68’
29-6-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Germania Germania Euro 2020 - Ottavi di finale - Uscita al 69’ 69’
2-9-2021 San Gallo Liechtenstein Liechtenstein 0 – 2 Germania Germania Qual. Mondiali 2022 1
5-9-2021 Stoccarda Germania Germania 6 – 0 Armenia Armenia Qual. Mondiali 2022 1
8-9-2021 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 4 Germania Germania Qual. Mondiali 2022 1
8-10-2021 Amburgo Germania Germania 2 – 1 Romania Romania Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 67’ 67’
11-10-2021 Skopje Macedonia del Nord Macedonia del Nord 0 – 4 Germania Germania Qual. Mondiali 2022 2 Uscita al 74’ 74’
Totale Presenze 47 Reti 21

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Chelsea: 2020-2021
Chelsea: 2021

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Russia 2017

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2017 (3 gol, a pari merito con Leon Goretzka e Lars Stindl)
2017-2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Alex Young, Timo Werner stats: Chelsea target's record-breaking career assessed ahead of RB Leipzig exit, in Evening Standard, 5 giugno 2020. URL consultato il 14 giugno 2020.
  2. ^ (EN) Timo Werner: 10 things on the jet-heeled RB Leipzig and Germany striker, su bundesliga.com, 2018.
  3. ^ (EN) Tor-Kristian Karlsen, Why Chelsea signing Timo Werner should settle quickly in Premier League, su espn.com, 18 giugno 2020.
  4. ^ (EN) Timo Werner on the climb Archiviato il 5 ottobre 2013 in Internet Archive. VfB.de
  5. ^ (EN) Timo Werner's records and highlights at 200 Bundesliga games with RB Leipzig and VfB Stuttgart, su bundesliga.com. URL consultato il 18 giugno 2020.
  6. ^ (EN) Timo Werner transfer agreed, su chelseafc.com, 18 giugno 2020. URL consultato il 18 giugno 2020.
  7. ^ Ufficiale: Timo Werner al Chelsea. Affare da 60 milioni: “Non vedo l’ora”, in La Gazzetta dello Sport, 18 giugno 2020. URL consultato il 18 giugno 2020.
  8. ^ (EN) Confederations Cup: Germany reach semi-final after video replay confusion, in The Guardian, 25 giugno 2017. URL consultato il 18 giugno 2020.
  9. ^ Confederations Cup: Germania-Messico 4-1, su gazzetta.it. URL consultato il 18 giugno 2020.
  10. ^ (EN) Martin Laurence, Flops XI: the players who misfired in the World Cup group stage, in The Guardian, 29 giugno 2018. URL consultato il 18 giugno 2020.
  11. ^ Una presenza nei turni preliminari.
  12. ^ Due presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN6141149068628865730008 · GND (DE1128337843