Giovani Lo Celso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovani Lo Celso
Giovani Lo Celso (cropped).jpg
Lo Celso con la nazionale argentina nel 2017
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 177 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Villarreal
Carriera
Giovanili
2010-2015Rosario Central
Squadre di club1
2015-2017Rosario Central36 (3)
2017-2018Paris Saint-Germain38 (4)
2018-2019Betis32 (9)
2019-2022Tottenham55 (1)
2022-Villarreal21 (2)
Nazionale
2016Argentina Argentina olimpica3 (0)
2017-Argentina Argentina41 (2)
Palmarès
Transparent.png Copa América
Bronzo Brasile 2019
Oro Brasile 2021
Transparent.png Coppa dei Campioni CONMEBOL-UEFA
Oro Finalissima 2022
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 settembre 2022

Giovani Lo Celso (Rosario, 9 aprile 1996) è un calciatore argentino, centrocampista del Villarreal, in prestito dal Tottenham, e della nazionale argentina, con cui si è laureato campione del Sud America nel 2021.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alle sue origini italiane, possiede il passaporto da comunitario[1].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Trequartista di piede mancino, che ama giostrare alle spalle della punta in un 4-2-3-1. Dotato di pregevole tecnica individuale e velocità, che gli consentono di saltare il diretto avversario creando superiorità numerica, si rivela un eccellente uomo-assist[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Rosario Central[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Rosario Central, debutta in prima squadra il 19 luglio 2015, subentrando al 78º a Víctor Salazar durante il match pareggiato 0-0 contro il Vélez. Nella prima stagione disputa in tutto 16 presenze; nelle successive 2 stagioni, ovvero 2016 e 2016-2017, ha giocato in totale 38 partite con 3 reti siglate.

Paris Saint-Germain[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 luglio 2016 viene acquistato per 10 milioni di euro dai francesi del Paris Saint-Germain,[3] che lo lasciano in prestito al club di Rosario fino a fine anno, per poi integrarlo nella rosa a partire dal 1º gennaio 2017[4]. Il 5 aprile 2017 esordisce con i parigini nel match di Coppa di Francia contro l'Avranches. Debutta in Ligue 1 il 22 aprile seguente, disputando i minuti finali del match contro il Montpellier. A fine anno totalizza 5 presenze.

Nella stagione successiva esordisce in Champions League, nel match della fase a gironi del 12 settembre 2017 contro il Celtic. Il 31 gennaio 2018 sigla il suo primo gol contro il Rennes in Coupe de la Ligue. Chiude la stagione con 48 presenze totali e 6 reti per un totale di 54 presenze e 6 reti con il club francese.

Real Betis[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2018 viene ceduto con la formula del prestito oneroso da 3 milioni di euro al Real Betis[5]. Disputa la prima partita con il club biancoverde il seguente 15 settembre contro il Valencia, match concluso in parità per 0-0. Il 16 aprile 2019 viene acquistato dal club andaluso a titolo definitivo per 22 milioni di euro e il 20% di una futura rivendita.[6] In totale con la società spagnola ha disputato 45 presenze con 16 reti messe a segno.

Tottenham e prestito al Villarreal[modifica | modifica wikitesto]

L’8 agosto 2019 si trasferisce al Tottenham in prestito oneroso (16 milioni di euro) con diritto di riscatto.[7][8][9] Debutta in Premier League, con la maglia degli Spurs il 17 agosto successivo, entrando al 85º al posto di Erik Lamela, nella partita pareggiata 2-2 in trasferta contro il Manchester City. Il 28 gennaio 2020 viene acquistato dai londinesi a titolo definitivo per altri 32 milioni di euro, siglando un contratto fino al 2025.[10][11]

Poco utilizzato dai tecnici degli Spurs, il 31 gennaio 2022 passa in prestito al Villarreal.[12][13] Il 13 agosto seguente il prestito viene rinnovato per la stagione 2022/2023.[14]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Viene convocato per le Olimpiadi 2016 in Brasile[15], manifestazione in cui scende in campo in tre occasioni.

Nel novembre 2017 viene convocato per la prima volta nella nazionale argentina dal commissario tecnico Jorge Sampaoli per le due amichevoli in programma l'11 e il 14 novembre, rispettivamente contro Russia e Nigeria[16]. Il 7 settembre 2018 sigla la sua prima rete in nazionale, nell'amichevole vinta per 3-0 contro il Guatemala.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 25 settembre 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015 Argentina Rosario Central PD 13 0 CA 3 0 - - - - - - 16 0
2016 PD 14 2 CA 1 0 CL 9 0 - - - 24 2
2016-2017 PD 9 1 CA 5 0 - - - - - - 14 1
Totale Rosario Central 36 3 9 0 9 0 - - 54 3
gen.-giu. 2017 Francia Paris Saint-Germain L1 4 0 CF+CdL 1+0 0 UCL 0 0 - - - 5 0
2017-2018 L1 33 4 CF+CdL 4+4 1+1 UCL 7 0 SF 0 0 48 6
ago. 2018 L1 1 0 CF+CdL 0+0 0 UCL 0 0 SF 0 0 1 0
Totale Paris Saint-Germain 38 4 9 2 7 0 0 0 54 6
2018-2019 Spagna Betis PD 32 9 CR 6 2 UEL 7 5 - - - 45 16
2019-2020 Inghilterra Tottenham PL 28 0 FACup+CdL 4+0 1+0 UCL 5 1 - - - 37 2
2020-2021 PL 18 1 FACup+CdL 4+1 1+0 UEL 9[17] 4[18] - - - 32 6
2021-gen. 2022 PL 9 0 FACup+CdL 1+4 0+0 UECL 5[19] 1[20] - - - 19 1
Totale Tottenham 55 1 14 2 19 6 - - 88 9
gen.-giu. 2022 Spagna Villarreal PD 16 1 CR 0 0 UCL 6 0 - - - 22 1
2022-2023 PD 5 1 CR 0 0 UEL 2[21] 0 - - - 7 1
Totale Villarreal 21 2 0 0 8 0 - - 29 2
Totale carriera 182 18 38 6 50 11 0 0 270 35

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-11-2017 Mosca Russia Russia 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 59’ 59’
14-11-2017 Krasnodar Argentina Argentina 2 – 4 Nigeria Nigeria Amichevole - Uscita al 58’ 58’
23-3-2018 Manchester Argentina Argentina 2 – 0 Italia Italia Amichevole - Uscita al 76’ 76’
27-3-2018 Madrid Spagna Spagna 6 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 84’ 84’
29-5-2018 Buenos Aires Argentina Argentina 4 – 0 Haiti Haiti Amichevole - Uscita al 59’ 59’
7-9-2018 Los Angeles Argentina Argentina 3 – 0 Guatemala Guatemala Amichevole 1
12-9-2018 East Rutherford Colombia Colombia 0 – 0 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 70’ 70’
16-10-2018 Gedda Brasile Brasile 1 – 0 Argentina Argentina Amichevole - Ammonizione al 64’ 64’ - Uscita al 73’ 73’
16-11-2018 Córdoba Argentina Argentina 2 – 0 Messico Messico Amichevole - Uscita al 67’ 67’
20-11-2018 Mendoza Argentina Argentina 2 – 0 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
22-3-2019 Madrid Argentina Argentina 1 – 3 Venezuela Venezuela Amichevole - Ammonizione al 54’ 54’ - Uscita al 78’ 78’
26-3-2019 Tangeri Marocco Marocco 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
8-6-2019 San Juan Argentina Argentina 5 – 1 Nicaragua Nicaragua Amichevole -
15-6-2019 Salvador Argentina Argentina 0 – 2 Colombia Colombia Coppa America 2019 - 1º turno -
19-6-2019 Belo Horizonte Argentina Argentina 1 – 1 Paraguay Paraguay Coppa America 2019 - 1º turno -
23-6-2019 Porto Alegre Qatar Qatar 0 – 2 Argentina Argentina Coppa America 2019 - 1º turno - Ammonizione al 42’ 42’ - Uscita al 55’ 55’
28-6-2019 Rio de Janeiro Venezuela Venezuela 0 – 2 Argentina Argentina Coppa America 2019 - Quarti di finale 1 Ingresso al 68’ 68’
2-7-2019 Belo Horizonte Brasile Brasile 2 – 0 Argentina Argentina Coppa America 2019 - Semifinale - Ingresso al 67’ 67’
6-7-2019 San Paolo Argentina Argentina 2 – 1 Cile Cile Coppa America 2019 - Finale 3º posto - Uscita al 90’ 90’
5-9-2019 Los Angeles Cile Cile 0 – 0 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 79’ 79’
15-11-2019 Riyad Brasile Brasile 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 59’ 59’
12-11-2020 Buenos Aires Argentina Argentina 1 – 1 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 60’ 60’
17-11-2020 Lima Perù Perù 0 – 2 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 73’ 73’
8-6-2021 Barranquilla Colombia Colombia 2 – 2 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2022 -
14-6-2021 Rio de Janeiro Argentina Argentina 1 – 1 Cile Cile Coppa America 2021 - 1º turno - Uscita al 67’ 67’
18-6-2021 Brasilia Argentina Argentina 1 – 0 Uruguay Uruguay Coppa America 2021 - 1º turno - Ammonizione al 48’ 48’ - Uscita al 52’ 52’
28-6-2021 Cuiabá Bolivia Bolivia 1 – 4 Argentina Argentina Coppa America 2021 - 1º turno - Ingresso al 64’ 64’
3-7-2021 Goiânia Argentina Argentina 3 – 0 Ecuador Ecuador Coppa America 2021 - Quarti di finale -
6-7-2021 Brasilia Argentina Argentina 1 – 1 dts
(3 – 2 dtr)
Colombia Colombia Coppa America 2021 - Semifinale - Ammonizione al 20’ 20’ Uscita al 56’ 56’
10-7-2021 Rio de Janeiro Argentina Argentina 1 – 0 Brasile Brasile Coppa America 2021 - Finale - Ammonizione al 51’ 51’ Uscita al 63’ 63’
2-9-2021 Caracas Venezuela Venezuela 1 – 3 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 62’ 62’
7-10-2021 Asunción Paraguay Paraguay 0 – 0 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2022 -
10-10-2021 Buenos Aires Argentina Argentina 3 – 0 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2022 -
14-10-2021 Buenos Aires Argentina Argentina 1 – 0 Perù Perù Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 90+4’ 90+4’
12-11-2021 Montevideo Uruguay Uruguay 0 – 1 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2022 -
27-1-2022 Calama Cile Cile 1 – 2 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 70’ 70’
1-2-2022 Córdoba Argentina Argentina 1 – 0 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 80’ 80’
1-6-2022 Londra Italia Italia 0 – 3 Argentina Argentina Coppa dei Campioni CONMEBOL-UEFA 2022 - Uscita al 90+1’ 90+1’
24-9-2022 Miami Gardens Argentina Argentina 3 – 0 Honduras Honduras Amichevole - Uscita al 72’ 72’
28-9-2022 Harrison Argentina Argentina 3 – 0 Giamaica Giamaica Amichevole -
Totale Presenze 41 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Paris Saint-Germain: 2017-2018
Paris Saint-Germain: 2016-2017, 2017-2018
Paris Saint Germain: 2016-2017, 2017-2018
Paris Saint-Germain: 2017, 2018

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Brasile 2021
Finalissima 2022

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Salvatore Lavino, PSG, il futuro è tuo: alla scoperta di Giovani Lo Celso, nuovo prodigio argentino, su Contra-Ataque.it, 28 dicembre 2016. URL consultato il 7 novembre 2019.
  2. ^ Massimiliano Palma, Giovani Lo Celso: 1996 – Argentina, su GenerazioneDiTalenti.it, 8 novembre 2015. URL consultato il 7 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 10 novembre 2018).
  3. ^ Giovani Lo Celso - Profilo giocatore 21/22, su transfermarkt.it. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  4. ^ (EN) Dan Edwards, OFFICIAL: PSG sign Giovani Lo Celso, su Goal.com. URL consultato il 7 novembre 2019.
  5. ^ (FR) Giovani Lo Celso prêté au Betis Séville, su PSG.fr, 31 agosto 2018. URL consultato il 7 novembre 2019.
  6. ^ (EN) Real Betis confirm Giovani Lo Celso signing from PSG, su en.onefootball.com, 16 aprile 2019.
  7. ^ (EN) Lo Celso loan agreed, su TottenhamHotspur.com, 8 agosto 2019. URL consultato il 7 novembre 2019.
  8. ^ (ES) Giovani Lo Celso se marcha cedido al Tottenham Hotspur FC, su RealBetisBalompie.es, 8 agosto 2019. URL consultato il 7 novembre 2019.
  9. ^ (EN) Official: Lo Celso joins Tottenham on loan, su Marca.com, 8 agosto 2019. URL consultato il 7 novembre 2019.
  10. ^ (EN) Lo Celso transfer confirmed / Eriksen to Inter, su tottenhamhotspur.com, 28 gennaio 2020.
  11. ^ Lo Celso fa litigare Betis e PSG: i francesi reclamano altri soldi per la rivendita del giocatore, su tuttomercatoweb.com. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  12. ^ (EN) Villarreal loan for Lo Celso, su tottenhamhotspur.com. URL consultato il 3 febbraio 2022.
  13. ^ (ES) Vicente, ¡Giovani Lo Celso ya es ‘groguet’!, su villarrealcf.es. URL consultato il 3 febbraio 2022.
  14. ^ (ES) Javier Ayuso, Web oficial del Villarreal CF - ¡Lo Celso ya es groguet!, su Web oficial del Villarreal CF. URL consultato il 15 agosto 2022.
  15. ^ (ES) AFA entregó lista definitiva de 18 jugadores para los Juegos Olímpicos, su CONMEBOL.com, 14 luglio 2016. URL consultato il 7 novembre 2019.
  16. ^ Redazione Goal Italia, Russia-Argentina, Sampaoli sorprende ancora: Lo Celso titolare, su Goal.com, 11 novembre 2017. URL consultato il 7 novembre 2019.
  17. ^ 3 presenze nei play-off
  18. ^ 2 reti nei turni preliminari
  19. ^ 2 presenze nei play-off
  20. ^ 0 reti nei turni preliminari
  21. ^ Nei turni preliminari

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]