Cristian Ansaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristian Ansaldi
Cristian Ansaldi.png
Ansaldi con la maglia del Rubin Kazan'
Nome Cristian Daniel Ansaldi
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 181[1] cm
Peso 76[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Inter
Carriera
Squadre di club1
2005-2008 Newell's Old Boys 29 (2)
2008-2013 Rubin Kazan' 128 (2)
2013-2014 Zenit S. Pietroburgo 9 (1)
2014-2015 Atlético Madrid 7 (0)
2015-2016 Genoa 24 (0)
2016- Inter 21 (0)
Nazionale
2009-2014 Argentina Argentina 5 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 maggio 2017

Cristian Daniel Ansaldi (Rosario, 20 settembre 1986[1]) è un calciatore argentino, difensore dell'Inter.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino, può giocare su entrambe le fasce.[2][3] Occasionalmente può giocare anche a centrocampo.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli esordi in Argentina con la maglia del Newell's Old Boys, ha militato nel campionato russo con il Rubin Kazan e lo Zenit San Pietroburgo, per un totale di 137 presenze e 3 reti, la vittoria di due campionati e tre Supercoppe di Russia.[5] Trascorre la stagione 2014-15 in prestito all'Atlético Madrid, con cui vince la Supercoppa di Spagna,[6] prima di trasferirsi al Genoa per la stagione successiva.[7] Esordisce in Serie A il 28 ottobre, nel pareggio per 3-3 contro il Torino.[8][9]

Inter[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2016 viene acquistato dall'Inter.[10][11] Dopo pochi giorni patisce in allenamento una distorsione al ginocchio sinistro che lo costringe a star fuori dai campi per un mese.[12] Il debutto ufficiale con la maglia nerazzurra avviene il 29 settembre 2016 nel match di Europa League perso per 3-1 contro lo Sparta Praga, subentrando nella ripresa a D'Ambrosio.[13] Pochi giorni dopo Ansaldi fa il suo esordio anche in campionato, partendo titolare nella partita persa 2-1 contro la Roma.[14]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il debutto di Ansaldi con la Nazionale argentina avviene il 14 novembre 2009 in amichevole contro la Spagna. Segna il suo primo gol con l'Albiceleste il 12 novembre 2014 nell'amichevole vinta per 2-1 contro la Croazia.[15]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 14 maggio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Argentina Newell's Old Boys PD 10 2 - - - - - - - - - 10 2
gen. 2008 PD 19 0 - - - - - - - - - 19 0
Totale Newell's Old Boys 29 2 29 2
2008 Russia Rubin Kazan' PL 27 1 - - - - - - - - 27 1
2009 PL 25 1 KR 1 0 UCL 5 0 - - - 31 1
2010 PL 20 0 KR 0 0 UEL+UCL 4+6 0+2 - - - 30 2
2011-2012 PL 27 0 KR 3 0 UEL+UCL+UEL 2+1+5 0+0+0 - - - 38 0
2012-2013 PL 25 0 KR 1 0 UEL 9 0 - - - 35 0
ago. 2013 PL 4 0 KR 0 0 UEL 2 0 - - - 6 0
Totale Rubin Kazan' 128 2 5 0 34 1 - - 167 3
ago. 2013-2014 Russia Zenit PL 9 1 KR 0 0 UCL 4 0 SR 0 0 13 1
2014-2015 Spagna Atlético Madrid PD 7 0 CR 0 0 UCL 3 0 SS 1 0 11 0
lug.-ago. 2015 Russia Zenit PL 0 0 KR 0 0 UCL 0 0 SR 1 0 1 0
Totale Zenit 9 1 0 0 4 0 1 0 14 1
2015-2016 Italia Genoa A 24 0 CI 1 0 - - - - - - 25 0
2016-2017 Italia Inter A 21 0 CI 2 0 UEL 3 0 - - - 26 0
Totale carriera 217 5 8 0 44 1 2 0 271 6

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Argentina Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-11-2009 Madrid Spagna Spagna 2 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
5-6-2011 Varsavia Polonia Polonia 2 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
6-2-2013 Solna Svezia Svezia 2 – 3 Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 60’ 60’
12-11-2014 Londra Argentina Argentina 2 – 1 Croazia Croazia Amichevole 1 Uscita al 77’ 77’
18-11-2014 Manchester Argentina Argentina 0 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole - Ammonizione al 30’ 30’ Uscita al 73’ 73’
Totale Presenze 5 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Rubin Kazan': 2008, 2009
Rubin Kazan': 2011-2012
Rubin Kazan': 2010, 2012
Zenit: 2015
Atlético Madrid: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Almanacco Illustrato del Calcio 2016, Modena, Panini Editore, 2015, p. 171.
  2. ^ Roberto Pinna, Fantacalcio, Genoa: Ansaldi, tre assist da record. È il migliore nel 2015-16, gazzetta.it, 17 gennaio 2016.
  3. ^ Alberto Mauro, Juve in pressing su Ansaldi: offerti 6 milioni, ma occhio all'Inter, gazzetta.it, 29 maggio 2016.
  4. ^ Pioli, difesa a tre rimandata. Ansaldi centrocampista promosso, può essere…, fcinter1908.it. URL consultato il 26 febbraio 2017.
  5. ^ Calcio, Zenit: dal Rubin arriva il difensore Ansaldi, repubblica.it.
  6. ^ Atletico Madrid, preso Griezmann. Arriva anche Ansaldi, gazzetta.it, 27 luglio 2014.
  7. ^ Francesco Gambaro, Ansaldi: "Genoa, mi manda Criscito. Qui per diventare più grande", gazzetta.it, 4 settembre 2015.
  8. ^ Gianluca Strocchi, Torino-Genoa 3-3: la doppietta di Laxalt salva il Grifone e beffa i granata, repubblica.it, 28 ottobre 2015.
  9. ^ D'Urso e Bramardo, Torino-Genoa pareggio infinito. Sfida-salvezza: il Frosinone affossa il Carpi, gazzetta.it, 28 ottobre 2015.
  10. ^ Inter-Ansaldi, affare fatto! Primo colpo dell'era cinese, gazzetta.it, 22 giugno 2016.
  11. ^ Ansaldi all'Inter, per l'ufficialità ci pensa l'argentino via Instagram, fantagazzetta.it, 25 giugno 2016.
  12. ^ Inter, Ansaldi fuori un mese: "De Boer? Serviva, prima c'era un'atmosfera...", gazzetta.it. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  13. ^ Sparta Praga-Inter, il tabellino, gazzetta.it. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  14. ^ Inter: debutto in campionato per Ansaldi dopo l’infortunio, calcioweb.eu. URL consultato il 14 ottobre 2016.
  15. ^ Argentina 2-1 Croatia: Lionel Messi scores from the spot as South Americans come from behind at Upton Park, dailymail.co.uk. URL consultato il 14 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]