Giovanni Simeone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Simeone
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 180[1] cm
Peso 81[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Fiorentina
Carriera
Giovanili
2008-2013River Plate
Squadre di club1
2013-2015River Plate27 (2)
2015-2016Banfield34 (12)
2016-2017Genoa35 (12)
2017-Fiorentina32 (10)
Nazionale
2015Argentina Argentina U-2013 (11)
2016Argentina Argentina olimpica3 (0)
Palmarès
Transparent.png Campionato sudamericano Under-20
Oro Uruguay 2015
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 aprile 2018

Giovanni Pablo Simeone Baldini (Buenos Aires, 5 luglio 1995[1]) è un calciatore argentino, attaccante della Fiorentina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlio dell'allenatore ed ex calciatore Diego Simeone e della modella Carolina Baldini. È soprannominato El Cholito,[2] diminutivo del soprannome del padre, che è detto El Cholo. Anche i suoi fratelli Gianluca e Giuliano hanno intrapreso la stessa carriera.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un attaccante d'area di rigore. Grintoso, opportunista e veloce negli spazi stretti, è abile a farsi trovare pronto sul limite del fuorigioco.[4][5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

River Plate, Banfield[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che nel 2010-2011 aveva segnato 26 gol in 22 partite con le giovanili del River Plate, entra in prima squadra all'inizio del 2013. Con il club colleziona complessivamente 26 presenze in campionato e 2 gol.

Il 6 luglio 2015 si trasferisce in prestito al Banfield, con cui gioca 34 partite in campionato segnando 12 gol.

Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 agosto 2016 si trasferisce al Genoa,[6] che acquisisce dapprima il 65% del suo cartellino,[7] per poi riscattare il restante 35% nel successivo gennaio.[8] Il 18 settembre esordisce in Serie A con la maglia rossoblù nella sconfitta esterna per 2-0 contro il Sassuolo. Il 25 settembre segna il suo primo gol con la maglia del grifone, nella gara interna pareggiata 1-1 contro il Pescara.[9] Il 27 novembre segna la sua prima doppietta nella partita, vinta 3-1, in casa contro la Juventus. Termina la stagione con 13 gol segnati in totale.

Fiorentina[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 agosto 2017 passa a titolo definitivo alla Fiorentina per 15 milioni di euro più 3 di bonus[10][11] Il 20 agosto esordisce con i viola nella partita persa 3-0 in casa dell'Inter. Il 10 settembre sigla la prima rete con la maglia dei viola, a danno dell'Hellas Verona.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato 12 partite segnando 10 gol con l'Argentina U-20, viene convocato per le Olimpiadi 2016 in Brasile.[12]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 aprile 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Argentina River Plate PD 17 2 CA 2 0 CS 0 0 - - - 19 2
2014 PD 7 0 CA 0 0 CS 4 2 - - - 11 2
gen.-giu. 2015 PD 3 0 CA 0 0 CL+CS 0 0 SA+RSA+SBC+Cmc 0 0 3 0
Totale River Plate 27 2 2 0 4 2 0 0 33 4
giu.-dic. 2015 Argentina Banfield PD 18 7 CA 1 0 - - - - - - 19 7
gen.-giu. 2016 PD 16 5 CA 1 0 - - - - - - 17 5
Totale Banfield 34 12 2 0 - - - - 36 12
2016-2017 Italia Genoa A 35 12 CI 1 1 - - - - - - 36 13
ago. 2017 A 0 0 CI 1 1 - - - - - - 1 1
Totale Genoa 35 12 2 2 - - - - 37 14
2017-2018 Italia Fiorentina A 31 10 CI 2 0 - - - - - - 33 10
Totale carriera 127 36 8 2 4 2 0 0 139 40

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

River Plate: Final 2014

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

River Plate: 2015
River Plate: 2014
River Plate: 2015
River Plate: 2015

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Uruguay 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Lega Serie A.
  2. ^ Genoa, ecco "El Cholito": il figlio di Simeone in Italia, su corrieredellosport.it, 15 agosto 2016.
  3. ^ Calcio, River Plateː figlio 16enne di Simeone in prima squadra, su sport.repubblica.it.
  4. ^ Angelo Giorgetti, Fiorentina, il personaggio: Speedy Simeone, clone di Inzaghi, su lanazione.it, 11 giugno 2017.
  5. ^ Simeone jr: storia di un giovane attaccante. Caratteristiche e video, su gazzaviola.it, 14 giugno 2017.
  6. ^ Genoa, Simeone jr. è ufficiale: arriva dal River Plate, su gazzetta.it, 18 agosto 2016.
  7. ^ Genoa, è fatta per Simeone Jr, su sportmediaset.mediaset.it, 31 luglio 2016.
  8. ^ Genoa, acquistato tutto il cartellino di Simeone, su gianlucadimarzio.com, 31 gennaio 2017.
  9. ^ Sassuolo-Genoa 2-0 con super Defrel. E c’è l’esordio di Simeone jr, su gazzetta.it, 18 settembre 2016.
  10. ^ Fiorentina, è ufficiale: preso Simeone, su corrieredellosport.it, 16 agosto 2017.
  11. ^ La Fiorentina ha acquistato Giovanni Simeone, su it.violachannel.tv, 16 agosto 2017.
  12. ^ (ES) Los 18 olímpicos, su afa.com.ar, 6 luglio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]