Giovanni Simeone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Simeone
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 180[1] cm
Peso 81[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Fiorentina
Carriera
Giovanili
2008-2013River Plate
Squadre di club1
2013-2015River Plate27 (2)
2015-2016Banfield34 (12)
2016-2017Genoa35 (12)
2017-Fiorentina38 (14)
Nazionale
2015Argentina Argentina U-2013 (11)
2016Argentina Argentina olimpica3 (0)
Palmarès
Transparent.png Campionato sudamericano Under-20
Oro Uruguay 2015
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 maggio 2018

Giovanni Pablo Simeone Baldini (Buenos Aires, 5 luglio 1995[1]) è un calciatore argentino, attaccante della Fiorentina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlio dell'allenatore ed ex calciatore Diego Simeone e della modella Carolina Baldini. È soprannominato El Cholito,[2] diminutivo del soprannome del padre, che è detto El Cholo. Anche i suoi fratelli Gianluca e Giuliano hanno intrapreso la stessa carriera.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un attaccante d'area di rigore. Grintoso, opportunista e veloce negli spazi stretti, è abile a farsi trovare pronto sul limite del fuorigioco.[4][5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

River Plate, Banfield[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che nel 2010-2011 aveva segnato 26 gol in 22 partite con le giovanili del River Plate, entra in prima squadra all'inizio del 2013. Con il club colleziona complessivamente 26 presenze in campionato e 2 gol.

Il 6 luglio 2015 si trasferisce in prestito al Banfield, con cui gioca 34 partite in campionato segnando 12 gol.

Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 agosto 2016 si trasferisce al Genoa,[6] che acquisisce dapprima il 65% del suo cartellino,[7] per poi riscattare il restante 35% nel successivo gennaio.[8] Il 18 settembre esordisce in Serie A con la maglia rossoblù nella sconfitta esterna per 2-0 contro il Sassuolo. Il 25 settembre segna il suo primo gol con la maglia del grifone, nella gara interna pareggiata 1-1 contro il Pescara.[9] Il 27 novembre segna la sua prima doppietta nella partita, vinta 3-1, in casa contro la Juventus. Termina la stagione con 13 gol segnati in totale.

Fiorentina[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 agosto 2017 passa a titolo definitivo alla Fiorentina per 15 milioni di euro più 3 di bonus[10][11] Il 20 agosto esordisce con i viola nella partita persa 3-0 in casa dell'Inter. Il 10 settembre sigla la prima rete con la maglia dei viola contro il Verona.

Il 29 aprile 2018 sigla la sua prima tripletta in Italia nella vittoria per 3-0 contro il Napoli.[12]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato 12 partite segnando 10 gol con l'Argentina U-20, viene convocato per le Olimpiadi 2016 in Brasile.[13]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 21 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Argentina River Plate PD 17 2 CA 2 0 CS 0 0 - - - 19 2
2014-2015 PD 10 0 CA 0 0 CS 4 2 - - - 14 2
Totale River Plate 27 2 2 0 4 2 0 0 33 4
2015-2016 Argentina Banfield PD 34 12 CA 2 0 - - - - - - 36 12
2016-2017 Italia Genoa A 35 12 CI 1 1 - - - - - - 36 13
ago. 2017 A 0 0 CI 1 1 - - - - - - 1 1
Totale Genoa 35 12 2 2 - - - - 37 14
2017-2018 Italia Fiorentina A 38 14 CI 2 0 - - - - - - 40 14
Totale carriera 134 40 8 2 4 2 0 0 146 44

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

River Plate: Final 2014

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

River Plate: 2015
River Plate: 2014
River Plate: 2015
River Plate: 2015

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Uruguay 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Lega Serie A.
  2. ^ Genoa, ecco "El Cholito": il figlio di Simeone in Italia, su corrieredellosport.it, 15 agosto 2016.
  3. ^ Calcio, River Plateː figlio 16enne di Simeone in prima squadra, su sport.repubblica.it.
  4. ^ Angelo Giorgetti, Fiorentina, il personaggio: Speedy Simeone, clone di Inzaghi, su lanazione.it, 11 giugno 2017.
  5. ^ Simeone jr: storia di un giovane attaccante. Caratteristiche e video, su gazzaviola.it, 14 giugno 2017.
  6. ^ Genoa, Simeone jr. è ufficiale: arriva dal River Plate, su gazzetta.it, 18 agosto 2016.
  7. ^ Genoa, è fatta per Simeone Jr, su sportmediaset.mediaset.it, 31 luglio 2016.
  8. ^ Genoa, acquistato tutto il cartellino di Simeone, su gianlucadimarzio.com, 31 gennaio 2017.
  9. ^ Sassuolo-Genoa 2-0 con super Defrel. E c’è l’esordio di Simeone jr, su gazzetta.it, 18 settembre 2016.
  10. ^ Fiorentina, è ufficiale: preso Simeone, su corrieredellosport.it, 16 agosto 2017.
  11. ^ La Fiorentina ha acquistato Giovanni Simeone, su it.violachannel.tv, 16 agosto 2017.
  12. ^ Giovanni Sardelli, Fiorentina-Napoli 3-0. Simeone tripletta, la Juve a +4, su gazzetta.it, 29 aprile 2018.
  13. ^ (ES) Los 18 olímpicos, su afa.com.ar, 6 luglio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]