Yves Bissouma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yves Bissouma
Lille vs Lyon, 18 novembre 2016 - Yves Bissouma.jpg
Bissouma con la maglia del Lilla nel 2016
Nazionalità Mali Mali
Altezza 182 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Tottenham
Carriera
Giovanili
2009-2014Majestic SC
Squadre di club1
2014-2016Real Bamako13 (0)
2016-2018Lilla47 (3)
2018-2022Brighton112 (3)
2022-Tottenham1 (0)
Nazionale
2015-Mali Mali19 (3)
Palmarès
Transparent.png Campionato delle nazioni africane
Argento Ruanda 2016
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 agosto 2022

Yves Bissouma (Issia, 30 agosto 1996) è un calciatore maliano centrocampista del Tottenham.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista di interdizione, può giocare anche mediano. In possesso di una buona forza fisica, risulta essere un ottimo recupera palloni.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Costa d'Avorio, ma cresciuto in Mali, inizia la sua carriera nel 2009 tra le fila del Majestic SC. Nel 2014 passa al Real Bamako con cui, nello stesso anno, esordisce professionalmente.

Nel 2016 viene acquistato dal Lilla.[2] Il 28 luglio debutta, sia con i francesi che in UEFA Europa League, nella partita di andata pareggiata 1-1 contro il Qəbələ e valevole per la qualificazione alla manifestazione. Il 20 settembre seguente, invece, è la volta dell'esordio in Ligue 1, nell'incontro perso 1-2 contro il Tolosa. L'11 luglio 2017 realizza il suo primo gol in carriera contro l'Angers. Conclude l'esperienza francese con 4 reti in 55 partite totali.

Nel 2018 si trasferisce al Brighton, con cui firma un contratto quinquennale.[3]

Il 17 giugno 2022 firma un contratto quadriennale con il Tottenham, valido a partire dal 1º luglio seguente.[4][5]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 ha esordito con la nazionale maliana. L'anno seguente ha preso parte al Campionato delle nazioni africane, dove ha segnato la rete della vittoria in semifinale contro la Costa d'Avorio. I maliani termineranno la competizione al secondo posto.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 ottobre 2021 viene arrestato per violenze sessuali, venendo dunque sospeso dalla nazionale maliana e dal Brighton.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 22 maggio 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2016-2017 Francia Lilla L1 23 1 CF+CdL 3+0 0+0 UEL 1[7] 0 - - - 27 1
2017-2018 L1 24 2 CF+CdL 2+2 1+0 - - - - - - 28 3
Totale Lilla 47 3 7 1 1 0 - - 55 4
2018-2019 Inghilterra Brighton PL 28 0 FACup+CdL 5+1 1+0 - - - - - - 34 1
2019-2020 PL 22 1 FACup+CdL 1+0 0+0 - - - - - - 23 1
2020-2021 PL 36 1 FACup+CdL 3+0 1+0 - - - - - - 39 2
2021-2022 PL 26 1 FACup+CdL 1+1 1+0 - - - - - - 28 2
Totale Brighton 112 3 12 3 - - - - 124 6
Totale carriera 159 6 19 4 1 0 - - 179 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alla scoperta di Yves Bissouma, su footbola.it, 22 aprile 2021.
  2. ^ (FR) Lille : Yves Bissouma signe son premier contrat professionnel, su lequipe.fr, 7 luglio 2016.
  3. ^ (EN) Yves Bissouma: Brighton sign Mali international from Lille, su bbc.com, 17 luglio 2018.
  4. ^ (EN) Bissouma joins Spurs, su brightonandhovealbion.com. URL consultato il 17 giugno 2022.
  5. ^ (EN) Bissouma joins from Brighton, su tottenhamhotspur.com. URL consultato il 17 giugno 2022.
  6. ^ Accusato di violenza sessuale: arrestato in discoteca Bissouma del Brighton, su gazzetta.it. URL consultato il 5 novembre 2021.
  7. ^ Nei turni preliminari

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]