Lautaro Martínez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lautaro Martínez
Lautaro Martínez 2017.jpg
Martínez con la nazionale argentina U-20 nel 2017.
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Inter
Carriera
Giovanili
2013-2014600px Bianco e Nero (Strisce).svg Liniers
2014-2015Racing Club
Squadre di club1
2015-2018Racing Club48 (22)
2018-Inter0 (0)
Nazionale
2017Argentina Argentina U-2011 (7)
2018-Argentina Argentina1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 maggio 2018

{{Bio |Nome = Lautaro Javier |Cognome = Martínez |Sesso = M |LuogoNascita = Bahía Blanca |GiornoMeseNascita = 22 agosto |AnnoNascita = 1997 |Attività = calciatore |Nazionalità = argentino |PostNazionalità = , attaccante dell' Internazionale Milano e della nazionale argentina }}

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Da piccolo giocava come difensore, successivamente è stato impiegato nel ruolo di centravanti. È una punta centrale dai movimenti molto rapidi senza palla, che attacca bene lo spazio nei sedici metri finali, buon finalizzatore. Bravo tecnicamente, è capace di saltare l’uomo grazie anche alla sua notevole velocità.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito nella massima serie argentina con il Racing Club il 1º novembre 2015, sostituendo all'80' Diego Milito nella vittoria per 3-0 sul Crucero del Norte.[2] Il 19 novembre 2016 ha segnato il suo primo gol da professionista nel pareggio per 1-1 in casa dell'Huracán. Il 4 febbraio 2018 realizza in campionato una tripletta nella vittoria per 4-0 sempre contro l'Huracán.

Il 24 maggio 2018 farà le visite mediche con l'Inter dopodiché si trasferirà a Milano

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 ha partecipato al Sudamericano Sub-20 con l'Argentina, diventando capocannoniere con cinque gol, di cui tre dal 90° minuto in poi.[1] Viene convocato dal CT Claudio Úbeda per i Mondiali Under-20 del 2017.[3] Viene convocato per la prima volta in nazionale maggiore dal CT Jorge Sampaoli per le sfide contro Italia e Spagna. Debutta in nazionale il 27 marzo 2018 nell'amichevole contro la Spagna, sostituendo al 59° minuto Gonzalo Higuaín.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 22 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015 Argentina Racing Club PD 1 0 CA 0 0 CL 0 0 - - - 1 0
2016 PD 3 0 CA 2 0 CL 0 0 - - - 5 0
2016-2017 PD 23 9 CA 0 0 CS 5 0 - - - 28 9
2017-2018 PD 21 13 CA 0 0 CL 6 5 - - - 27 18
Totale carriera 48 22 2 0 11 5 - - 61 27

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
27-3-2018 Madrid Spagna Spagna 6 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
Totale Presenze 1 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b I migliori talenti del calcio mondiale: Lautaro Martínez, su SpazioCalcio.it, 12 maggio 2017.
  2. ^ Racing Club de Avellaneda vs. Crucero del Norte - 1 novembre 2015 - Soccerway, su it.soccerway.com. URL consultato il 12 maggio 2017.
  3. ^ Los 21 nombres de Úbeda para Corea, su afa.com.ar. URL consultato il 12 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]