Julian Brandt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Julian Brandt
20180602 FIFA Friendly Match Austria vs. Germany Julian Brandt 850 0710.jpg
Brandt con la nazionale tedesca nel 2018
Nazionalità Germania Germania
Altezza 186 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala, centrocampista
Squadra Borussia Dortmund
Carriera
Giovanili
2001-2009Borgfeld
2009-2011Oberneuland
2011-2013Wolfsburg
Squadre di club1
2014-2019Bayer Leverkusen165 (34)
2019-Borussia Dortmund33 (3)
Nazionale
2011Germania Germania U-152 (2)
2011-2012Germania Germania U-163 (1)
2012-2013Germania Germania U-1719 (5)
2013-2014Germania Germania U-1914 (2)
2015Germania Germania U-206 (2)
2015-2016Germania Germania U-218 (1)
2016Germania Germania olimpica6 (0)
2016-Germania Germania31 (3)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Rio de Janeiro 2016
Transparent.png Confederations Cup
Oro Russia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 giugno 2020

Julian Brandt (Brema, 2 maggio 1996) è un calciatore tedesco, centrocampista o ala del Borussia Dortmund e della nazionale tedesca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Di ruolo ala, dispone di buona tecnica[1] ed è molto veloce,[1] oltre a essere un buon crossatore.[1] Viene spesso schierato anche come mezzala, ruolo che esalta la sua visione di gioco e in cui è libero di svariare su tutto il fronte offensivo.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e Bayer Leverkusen[modifica | modifica wikitesto]

Brandt gioca nelle giovanili del SC Borgfeld, FC Oberneuland e VfL Wolfsburg. Firma per il Bayer Leverkusen nel gennaio del 2014.

Debutta in Bundesliga il 15 febbraio 2014 contro lo Schalke 04, sostituendo Son Heung-Min dopo 82 minuti nella sconfitta per 1-2 in casa.[3] Tre giorni dopo fa il suo debutto in UEFA Champions League da sostituto contro il Paris Saint-Germain nella sconfitta interna per 0–4.[4] Segna il suo primo gol in campionato contro l'Amburgo il 4 aprile 2014.[5] Segna la sua prima doppietta l’8 febbraio 2019 nella gara esterna contro il Mainz 05.

Borussia Dortmund[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 maggio 2019 viene annunciato il suo passaggio al Borussia Dortmund.[6]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Germania Under-20 partecipa al Mondiale di categoria del 2015, giungendo ai quarti di finale. Nello stesso anno debutta in Under-21.

Nel maggio 2016 viene convocato da Joachim Löw per la fase di preparazione agli Europei, debuttando il 29 maggio successivo, in amichevole contro la Slovacchia.[7] Successivamente viene escluso dalla lista finale per la manifestazione.[8] Nell'estate 2016 prende parte alle Olimpiadi di Rio,[7] manifestazione in cui la squadra tedesca si aggiudica la medaglia d'argento.[7]

Viene convocato per la Confederations Cup 2017,[9] poi vinta dalla Germania. Poco prima (precisamente il 10 giugno) aveva segnato la sua prima rete con la selezione teutonica in occasione della vittoria per 7-0 contro San Marino.[10]

Il 4 giugno 2018 viene convocato a sorpresa per i Mondiali 2018 al posto di Leroy Sané.[11] Nella competizione disputa (da subentrante) tutte e 3 le partite dei tedeschi eliminati al primo turno.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 giugno 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Germania Bayer Leverkusen BL 12 2 CG 0 0 UCL 2 0 - - - 14 2
2014-2015 BL 25 4 CG 4 0 UCL 6[12] 0 - - - 35 4
2015-2016 BL 29 9 CG 3 1 UCL+UEL 8[13]+4 0 - - - 44 10
2016-2017 BL 32 3 CG 0 0 UCL 8 1 - - - 40 4
2017-2018 BL 34 9 CG 5 3 - - - - - - 39 12
2018-2019 BL 33 7 CG 3 2 UEL 7 1 - - - 43 10
Totale Bayer Leverkusen 165 34 15 6 35 2 - - 215 42
2019-2020 Germania Borussia Dortmund BL 33 3 CG 2 2 UCL 7 2 SG - - 42 7
Totale carriera 198 37 17 8 42 4 - - 257 49

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
29-5-2016 Augusta Germania Germania 1 – 3 Slovacchia Slovacchia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
31-8-2016 Mönchengladbach Germania Germania 2 – 0 Finlandia Finlandia Amichevole - Uscita al 78’ 78’
4-9-2016 Oslo Norvegia Norvegia 0 – 3 Germania Germania Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 72’ 72’
8-10-2016 Amburgo Germania Germania 3 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 80’ 80’
22-3-2017 Dortmund Germania Germania 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 59’ 59’
6-6-2017 Brøndby Danimarca Danimarca 1 – 1 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
10-6-2017 Norimberga Germania Germania 7 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2018 1
19-6-2017 Soči Australia Australia 2 – 3 Germania Germania Conf. Cup 2017 - 1º turno - Uscita al 63’ 63’
25-6-2017 Soči Germania Germania 3 – 1 Camerun Camerun Conf. Cup 2017 - 1º turno - Ingresso al 77’ 77’
29-6-2017 Soči Germania Germania 4 – 1 Messico Messico Conf. Cup 2017 - Semifinale - Ingresso al 78’ 78’
1-9-2017 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 2 Germania Germania Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 61’ 61’
8-10-2017 Kaiserslautern Germania Germania 5 – 1 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Mondiali 2018 -
10-11-2017 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 87’ 87’
27-3-2018 Berlino Germania Germania 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
2-6-2018 Klagenfurt am Wörthersee Austria Austria 2 – 1 Germania Germania Amichevole - Uscita al 67’ 67’
8-6-2018 Leverkusen Germania Germania 2 – 1 Arabia Saudita Arabia Saudita Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
17-6-2018 Mosca Germania Germania 0 – 1 Messico Messico Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 86’ 86’
23-6-2018 Soči Germania Germania 2 – 1 Svezia Svezia Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 87’ 87’
27-6-2018 Kazan' Corea del Sud Corea del Sud 2 – 0 Germania Germania Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 78’ 78’
9-9-2018 Sinsheim Germania Germania 2 – 1 Perù Perù Amichevole 1 Uscita al 70’ 70’
13-10-2018 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 0 Germania Germania UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ingresso al 68’ 68’
16-10-2018 Saint-Denis Francia Francia 2 – 1 Germania Germania UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ingresso al 83’ 83’
15-11-2018 Lipsia Germania Germania 3 – 0 Russia Russia Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
20-3-2019 Wolfsburg Germania Germania 1 – 1 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 56’ 56’
8-6-2019 Barysaŭ Bielorussia Bielorussia 0 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2020 - Ingresso al 76’ 76’
6-9-2019 Amburgo Germania Germania 2 – 4 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 2020 - Ingresso al 84’ 84’
9-9-2019 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 2 Germania Germania Qual. Euro 2020 -
9-10-2019 Dortmund Germania Germania 2 – 2 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 66’ 66’
13-10-2019 Tallinn Estonia Estonia 0 – 3 Germania Germania Qual. Euro 2020 - Uscita al 86’ 86’
16-11-2019 Mönchengladbach Germania Germania 4 – 0 Bielorussia Bielorussia Qual. Euro 2020 - Ingresso al 68’ 68’
19-11-2019 Francoforte sul Meno Germania Germania 6 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 2020 1
Totale Presenze 31 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Borussia Dortmund: 2019

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Rio de Janeiro 2016
Russia 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) The Julian Brandt story so far, su espn.com, 13 aprile 2017. URL consultato il 16 novembre 2019.
  2. ^ Template:Cita https://jzsportnews.com/2019/02/11/la-partita-perfetta-di-julian-brandt/
  3. ^ Bayer Leverkusen vs. Schalke 04 1 - 2, Soccerway, 15 febbraio 2014. URL consultato il 23 marzo 2014.
  4. ^ Bayer Leverkusen vs. PSG 0 - 4, Soccerway, 18 febbraio 2014. URL consultato il 23 marzo 2014.
  5. ^ Hamburger SV vs. Bayer Leverkusen 2 - 1, Soccerway, 4 aprile 2014. URL consultato il 4 aprile 2014.
  6. ^ (EN) Borussia Dortmund sign Julian Brandt, su www.bvb.de. URL consultato il 16 novembre 2019 (archiviato il 27 maggio 2019).
  7. ^ a b c (EN) 2018 FIFA World Cup Russia™ - Players - Julian Brandt, su fifa.com. URL consultato il 16 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 16 novembre 2019).
  8. ^ (DE) Löw streicht Bellarabi, Brandt, Reus und Rudy, su dfb.de, 31 maggio 2016. URL consultato il 16 maggio 2018.
  9. ^ Germania sperimentale alla Confederations Cup: Joachim Low lascia a casa i big, su Eurosport, 17 maggio 2017. URL consultato il 16 novembre 2019.
  10. ^ (EN) Germany star Julian Brandt joins Borussia Dortmund from Bayer Leverkusen, su bundesliga.com. URL consultato il 16 novembre 2019.
  11. ^ Perché Löw non ha convocato Leroy Sané, in Rivista Undici, 5 giugno 2018. URL consultato il 9 giugno 2018.
  12. ^ Una presenza nei turni preliminari.
  13. ^ 2 presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]