Manchester City Football Club 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Manchester City Football Club.

Manchester City Football Club
Stagione 2016-2017
Allenatore Spagna Pep Guardiola
All. in seconda Inghilterra Brian Kidd
Spagna Mikel Arteta
Spagna Domènec Torrent
Presidente Emirati Arabi Uniti Khaldoon Al Mubarak
Premier League
FA Cup semifinale
League Cup Quarto turno
Champions League Ottavi di finale
Stadio Etihad Stadium (55 097)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Manchester City Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2016-2017 è la ventesima, disputata dal Manchester City, in Premier League e l'ottantottesima nella massima serie del calcio inglese. Come nuovo allenatore, al posto dell'esonerato Manuel Pellegrini, è stato ingaggiato il pluridecorato Pep Guardiola, reduce dall'esperienza al Bayern Monaco, ingaggiato dal club inglese agli inizi di febbraio, ma in carica solo da giugno[1]. Parallelamente ad un gran sfoltimento di rosa, Guardiola riesce a guidare anche importanti operazioni di mercato, quali gli acquisti a titolo definitivo del turco Gündoğan[2], dal Borussia Dortmund, e lo spagnolo Nolito[3], dal Celta Vigo.

La stagione di Premier League inizia nel migliore dei modi per il team di Guardiola, che ottiene una striscia di sei vittorie consecutive iniziali, mantenendo saldamente la prima posizione fino alla decima giornata, nonostante una sconfitta e due pareggi. Prima il Chelsea di Conte[4], poi il Leicester City[5] di Ranieri creano diversi problemi al Manchester City, che crolla in quarta posizione, recuperando due posti con la vittoria sulla'Arsenal di Wenger[6].

In Champions League, il club di Guardiola, superato lo Steaua Bucarest ai preliminari di andata e ritorno[7], capita nello stesso girone di Borussia Mönchengladbach, Celtic e Barcelona (team dove Guardiola aveva giocato ed allenato). Pur non rendendosi protagonista di un'ottima fase a gironi (si segnalano le vittorie casalinghe su Borussia e Barcelona, ma anche una disfatta esterna al Camp Nou e pareggi rocamboleschi), riesce a classificarsi seconda nel girone, passando di diritto alla fase successiva del torneo, gli ottavi di finale, dove viene abbinata al Monaco[8], da cui è eliminato.

In Coppa di Lega la squadra vince il match contro lo Swansea[9], per poi essere eliminata dal Manchester United[10].

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Confermata Nike come sponsor tecnico. Lo sponsor ufficiale rimane Etihad Airways.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa, numerazione e ruoli, tratti dal sito ufficiale, sono aggiornati al 1º settembre 2016.[11]

N. Ruolo Giocatore
1 Cile P Claudio Bravo
3 Francia D Bacary Sagna
4 Belgio D Vincent Kompany Captain sports.svg
5 Argentina D Pablo Zabaleta
6 Brasile C Fernando
7 Inghilterra A Raheem Sterling
8 Germania C İlkay Gündoğan
9 Spagna A Nolito
10 Argentina A Sergio Agüero
11 Serbia D Aleksandar Kolarov
13 Argentina P Wilfredo Caballero
15 Spagna C Jesús Navas
17 Belgio C Kevin De Bruyne
N. Ruolo Giocatore
18 Inghilterra C Fabian Delph
19 Germania C Leroy Sané
21 Spagna C David Silva
22 Francia D Gaël Clichy
24 Inghilterra D John Stones
25 Brasile C Fernandinho
30 Argentina D Nicolás Otamendi
42 Costa d'Avorio C Yaya Touré
50 Spagna D Pablo Maffeo
53 Inghilterra D Tosin Adarabioyo
54 Inghilterra P Angus Gunn
69 Spagna D Angeliño
72 Nigeria A Kelechi Iheanacho

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Claudio Bravo Barcellona definitivo (20 mln €)[12]
D John Stones Everton definitivo (55,6 mln €)[13]
C İlkay Gündoğan Borussia Dortmund definitivo (27 mln €)[14]
C Oleksandr Zinčenko Ufa definitivo (2 mln €)[15]
A Gabriel Jesus Palmeiras definitivo (32 mln €)[16]
A Marlos Moreno Atlético Nacional definitivo (5,50 mln €)[17]
A Nolito Celta Vigo definitivo (18 mln €)[18]
A Leroy Sané Schalke 04 definitivo (50 mln €)[19]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Gerónimo Rulli Dep. Maldonado definitivo (4,7 mln €)
D Jason Denayer Galatasaray fine prestito
D Florian Lejeune Girona fine prestito
D Pablo Marí Gimnàstic definitivo
C Aaron Mooy Melbourne City definitivo
C Patrick Roberts Celtic fine prestito
C Bruno Zuculini AEK Atene fine prestito
A Rubén Sobrino Girona fine prestito
A Enes Ünal NAC Breda fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Joe Hart Torino prestito
P Richard Wright svincolato[20]
D Martín Demichelis svincolato[21]
D Eliaquim Mangala Valencia prestito
C Bersant Celina Twente prestito
C Samir Nasri Siviglia prestito
C Oleksandr Zinčenko PSV prestito
A Wilfried Bony Stoke City prestito
A Edin Džeko Roma riscatto (11 mln €)[22]
A Gabriel Jesus Palmeiras prestito
A Marlos Moreno Deportivo prestito[17]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Gerónimo Rulli Real Sociedad definitivo (7 mln €)
D Jason Denayer Sunderland prestito
D Florian Lejeune Eibar definitivo (1,5 mln €)
D Pablo Marí Girona prestito
C Luke Brattan Melbourne City prestito
C Aaron Mooy Huddersfield Town prestito
C Bruno Zuculini Rayo Vallecano prestito
A Rubén Sobrino Alavés prestito
A Enes Ünal Twente prestito

Sessione invernale (dal 4/1 all'1/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Gabriel Jesus Palmeiras fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Premier League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Premier League 2016-2017.
Manchester
13 agosto 2016, ore 17:30 WEST
1ª giornata
Manchester City 2 – 1
referto
Sunderland Etihad Stadium (54 362 spett.)
Arbitro Madley

Stoke-on-Trent
20 agosto 2016, ore 12:30 WEST
2ª giornata
Stoke City 1 – 4
referto
Manchester City Stadio Bet365 (27 455 spett.)
Arbitro Dean

Manchester
28 agosto 2016, ore 16:00 WEST
3ª giornata
Manchester City 3 – 1
referto
West Ham Utd Etihad Stadium (54 008 spett.)
Arbitro Marriner

Manchester
10 settembre 2016, ore 12:30 WEST
4ª giornata
Manchester Utd 1 – 2
referto
Manchester City Old Trafford (75 272 spett.)
Arbitro Clattenburg

Manchester
17 settembre 2016, ore 15:00 WEST
5ª giornata
Manchester City 4 – 0 Bournemouth Etihad Stadium (54 335 spett.)
Arbitro Moss

Swansea
24 settembre 2016, ore 15:00 WEST
6ª giornata
Swansea City 1 – 3 Manchester City Liberty Stadium (20 786 spett.)
Arbitro Swarbrick

Londra
2 ottobre 2016, ore 15:15 CET
7ª giornata
Tottenham 2 – 0 Manchester City White Hart Lane (31.793 spett.)
Arbitro Inghilterra Marriner

Manchester
15 ottobre 2016, ore 16:00 CET
8ª giornata
Manchester City 1 – 1 Everton Etihad Stadium (54.512 spett.)
Arbitro Inghilterra Oliver

Manchester
23 ottobre 2016, ore 14:30 CET
9ª giornata
Manchester City 1 – 1 Southampton Etihad Stadium (55.731 spett.)
Arbitro Inghilterra Clattenburg

West Bromwich
29 ottobre 2016, ore 16:00 CET
10ª giornata
West Bromwich 0 – 4 Manchester City The Hawthorns (22.470 spett.)
Arbitro Inghilterra Mason

Manchester
5 novembre 2016, ore 16:00 CET
11ª giornata
Manchester City 1 – 1 Middlesbrough Etihad Stadium (54.294 spett.)
Arbitro Inghilterra Friend

Londra
19 novembre 2016, ore 16:00 CET
12ª giornata
Crystal Palace 1 – 2 Manchester City Selhurst Park (25.592 spett.)
Arbitro Inghilterra Madley

Burnley
26 novembre 2016, ore 13:30 CET
13ª giornata
Burnley 1 – 2 Manchester City Turf Moor (21.794 spett.)
Arbitro Inghilterra Marriner

Manchester
3 dicembre 2016, ore 13:30 CET
14ª giornata
Manchester City 1 – 3 Chelsea Etihad Stadium (54.457 spett.)
Arbitro Inghilterra Taylor

Leicester
10 dicembre 2016, ore 18:30 CET
15ª giornata
Leicester City 4 – 2 Manchester City King Power Stadium (31.966 spett.)
Arbitro Inghilterra Oliver

Manchester
14 dicembre 2016, ore 21:00 CET
16ª giornata
Manchester City 2 – 0 Watford Etihad Stadium (51.527 spett.)
Arbitro Inghilterra Friend

Manchester
18 dicembre 2016, ore 17:00 CET
17ª giornata
Manchester City 2 – 1 Arsenal Etihad Stadium (54.409 spett.)
Arbitro Inghilterra Atkinson

FA Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: FA Cup 2016-2017.

Football League Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Football League Cup 2016-2017.
Swansea
19 settembre 2016, ore WEST
Terzo turno
Swansea City 1 – 2 Manchester City Liberty Stadium
Arbitro Keith Stroud (Inghilterra)

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2016-2017.

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Bucarest
16 agosto 2016, ore 21:45 EEST
Steaua Bucarest 0 – 5
referto
Manchester City Arena Națională (45 327 spett.)
Arbitro Italia Orsato

Manchester
24 agosto 2016, ore 19:45 WEST
Manchester City 1 – 0
referto
Steaua Bucarest Etihad Stadium (40 064 spett.)
Arbitro Polonia Gil

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Manchester
14 settembre 2016, ore 19:45 CEST
1ª giornata
Manchester City 4 – 0
referto
Borussia M'gladbach Etihad Stadium (30 217 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Kuipers

Glasgow
28 settembre 2016, ore CEST
2ª giornata
Celtic 3 – 3 Manchester City Celtic Park (57.592 spett.)
Arbitro Italia Rizzoli

Barcellona
19 ottobre 2016, ore CEST
3ª giornata
Barcellona 4 – 0 Manchester City Camp Nou (96.290 spett.)
Arbitro Serbia Mazic

Manchester
1 novembre 2016, ore CEST
4ª giornata
Manchester City 3 – 1 Barcellona Etihad Stadium (54.340 spett.)
Arbitro Ungheria Kassai

Mönchengladbach
23 novembre 2016, ore CEST
5ª giornata
Borussia M'gladbach 1 – 1 Manchester City Stadion im Borussia-Park (45.921 spett.)
Arbitro Turchia Cakir

Manchester
6 dicembre 2016, ore CEST
6ª giornata
Manchester City 1 – 1 Celtic Etihad Stadium (51.297 spett.)
Arbitro Slovenia Vincic

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate a luglio 2016

Competizione Punti In casa In trasferta Totale
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs Dr
Premier league trophy icon.png Premier League 78 19 11 7 1 37 17 19 12 2 5 43 22 38 23 9 6 80 39 +41
FA Cup.png FA Cup semifinale 1 1 - - 5 1 5 3 1 1 11 2 6 4 1 1 16 3 +13
Carling.png League Cup quarto turno - - - - - - 2 1 - 1 2 2 2 1 - 1 2 2 0
Coppacampioni.png Champions League 9 5 4 1 0 15 5 5 1 2 2 10 12 10 5 3 2 24 16 +8
Totale 87 25 16 8 1 57 23 31 17 5 9 66 38 56 33 13 10 122 60 +72

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T T C C T C T T C T C C T T C T C T C T C T C C T T C T C T C C T
Risultato V V V V V V P N N V N V V P P V V
Posizione 5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 2 2 3 4 4 4 2

Fonte: Premier League – Classifiche, sport.sky.it.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Manchester City conferma: "La prossima stagione arriva Guardiola" - Sportmediaset, su Sportmediaset.it. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  2. ^ Manchester City: Gundogan è ufficiale. È il primo regalo per Guardiola, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  3. ^ Calciomercato, Nolito al Manchester City. Colpo da 18 milioni di euro. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  4. ^ Manchester City-Chelsea 1-3: Conte re della Premier League. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  5. ^ Leicester, bentornato Vardy: tripletta al Manchester City!, su Fox Sports, 10 dicembre 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  6. ^ Premier League, Manchester City-Arsenal 2-1: Guardiola ora è secondo. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  7. ^ Steaua Bucarest, doppia beffa: 5 reti dal City e coreografia sabotata, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  8. ^ Il sorteggio degli ottavi di Champions League, su Il Post, 12 dicembre 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  9. ^ (EN) Swansea City 1-3 Manchester City, in BBC Sport, 24 settembre 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  10. ^ (EN) John Ashdown, Manchester United v Manchester City: EFL Cup fourth round – as it happened, in The Guardian, 26 ottobre 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  11. ^ (EN) mcfc.co.uk, Man City Players, mcfc.co.uk. URL consultato il 1º settembre 2013.
  12. ^ Cillessen-Barça: all'Ajax vanno 15 milioni. Bravo al City per 20 milioni, gazzetta.it. URL consultato il 26 agosto 2016.
  13. ^ John Stones, transfermarkt.it. URL consultato il 9 agosto 2016.
  14. ^ Ilkay Gündogan, transfermarkt.it. URL consultato il 30 luglio 2016.
  15. ^ Oleksandr Zinchenko, transfermarkt.it. URL consultato il 22 luglio 2016.
  16. ^ Gabriel Jesus, transfermarkt.it. URL consultato il 3 agosto 2016.
  17. ^ a b Marlos Moreno, transfermarkt.it. URL consultato il 6 agosto 2016.
  18. ^ Nolito, transfermarkt.it. URL consultato il 30 luglio 2016.
  19. ^ Leroy Sané, transfermarkt.it. URL consultato il 3 agosto 2016.
  20. ^ Richard Wright, transfermarkt.it. URL consultato il 30 luglio 2016.
  21. ^ Martín Demichelis, transfermarkt.it. URL consultato il 30 luglio 2016.
  22. ^ Edin Dzeko, transfermarkt.it. URL consultato il 30 luglio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio