Lisandro López (calciatore 1989)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lisandro López
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 187 cm
Peso 88 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Inter
Carriera
Giovanili
2008-2009Chacarita Jrs.
Squadre di club1
2008-2010Chacarita Jrs.25 (2)
2010-2013Arsenal102 (17)
2013-2014Getafe26 (3)
2014-2018Benfica32 (4)
2018-Inter0 (0)
Nazionale
2011-2012Argentina Argentina4 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 gennaio 2018

Lisandro Ezequiel López (Villa Constitución, 1º settembre 1989) è un calciatore argentino, difensore dell'Inter, in prestito dal Benfica.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato nel Chacarita Jrs., nel 2010 si trasferisce all'Arsenal. Con i rossocelesti vince tre trofei (Clausura 2012, Supercopa Argentina e Coppa d'Argentina). L'11 luglio 2013 il giocatore si trasferisce al Benfica per 4 milioni di euro, firmando un contratto quinquennale con una clausola rescissoria di 35 milioni di euro,[1] dopodichè viene mandato in prestito per una stagione al Getafe.

Il prestito all'Inter[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 gennaio 2018 viene ceduto in prestito oneroso all'Inter per 500 mila euro, con opzione di riscatto al termine dei sette mesi dell'intero cartellino fissato a 9 milioni.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 marzo 2011 debutta in nazionale, nella partita Argentina-Venezuela a San Juan, terminata 4-1 per l'Albiceleste.[3][4]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 17 dicembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Argentina Chacarita Jrs. PBN 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2009-2010 PD 24 2 - - - - - - - - - 24 2
Totale Chacarita Jrs. 25 2 - - - - - - 25 2
2010-2011 Argentina Arsenal PD 37 6 - - - - - - - - - 37 6
2011-2012 PD 31 4 CA 0 0 CL+CS 5+5 0 - - - 41 4
2012-2013 PD 34 7 CA 3 0 CL 6 0 SA 1 0 44 7
Totale Arsenal 102 17 3 0 16 0 1 0 122 17
2013-2014 Spagna Getafe PD 26 3 CR 2 1 - - - - - - 28 4
2014-2015 Portogallo Benfica PL 6 0 CP+CdL 1+1 0 UCL 2 0 SP 0 0 10 0
2015-2016 PL 14 1 CP+CdL 0+2 0 UCL 2 0 SP 1 0 19 1
2016-2017 PL 8 3 CP+CdL 4+3 0+1 UCL 2 0 SP 0 0 17 4
2017-gen. 2018 PL 4 0 CP+CdL 0+2 1 UCL 2 0 SP 0 0 8 1
Totale Benfica 32 4 13 2 8 0 1 0 54 6
gen.-giu. 2018 Italia Inter A 0 0 CI - - - - - - - - 0 0
Totale carriera 185 26 18 3 24 0 2 0 229 29

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
16-3-2011 San Juan Argentina Argentina 4 – 1 Venezuela Venezuela Amichevole -
25-5-2011 San Juan Argentina Argentina 4 – 2 Paraguay Paraguay Amichevole - Uscita al 74’ 74’
20-9-2012 Goiânia Brasile Brasile 2 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 73’ 73’
22-11-2012 Buenos Aires Argentina Argentina 2 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
Totale Presenze 4 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Arsenal Sarandì: Clausura 2012
Arsenal Sarandì: 2012
Arsenal Sarandì: 2012-2013
Benfica: 2014, 2016
Benfica: 2014-2015, 2015-2016
Benfica: 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017
Benfica: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anche Lisandro López per il Benfica, ufa.com, 10 luglio 2013. URL consultato il 10 luglio 2013.
  2. ^ Inter, visite e firma per Lisandro Lopez: è ufficialmente neroblu - Sportmediaset, su Sportmediaset.it. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  3. ^ Argentina 4 - Venezuela 1 - Amistosos 2011 - Futbolpasion.com, su www.futbolpasion.com. URL consultato il 12 gennaio 2018.
  4. ^ Calciomercato Inter, chi è Lisandro Lopez: Gigante in cerca di riscatto | Goal.com. URL consultato il 12 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]