João Félix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
João Félix
João Felix.jpg
João Félix nel 2019
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 178[1] cm
Peso 64[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala, Attaccante[1]
Squadra Atlético Madrid
Carriera
Giovanili
2008-2014Porto
2014-2015Padroense
2015-2016Benfica
Squadre di club1
2016-2018Benfica B30 (7)
2018-2019Benfica26 (15)
2019-Atlético Madrid8 (2)
Nazionale
2017Portogallo Portogallo U-182 (2)
2018Portogallo Portogallo U-192 (0)
2017-Portogallo Portogallo U-2110 (4)
2019-Portogallo Portogallo5 (0)
Palmarès
Transparent.png UEFA Nations League
Oro Portogallo 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 ottobre 2019

João Félix Sequeira, noto semplicemente come João Félix (Viseu, 10 novembre 1999), è un calciatore portoghese, attaccante o ala dell'Atlético Madrid, della nazionale portoghese e della nazionale Under-21 portoghese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Viseu, ha un fratello di nome Hugo Félix, che gioca nelle giovanili del Benfica.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Prima o seconda punta rapida e abile nel dribbling, si distingue per il suo notevole fiuto del gol.[3] Paragonato al connazionale Rui Costa[4] e a Kakà, può giocare anche come ala o trequartista.[5][6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Benfica[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nel settore giovanile del Porto,[7] trasferendosi poi al Benfica nel 2015.[8] Il 17 settembre 2016, neppure diciassettenne, esordisce con la seconda squadra risultandone il più giovane debuttante.[9]

Nell'agosto 2018 viene aggregato alla prima squadra, esordendo sia nel campionato lusitano che in Europa League.[5] Messosi in luce già all'inizio della stagione,[5] l'11 aprile 2019 realizza una tripletta all'Eintracht Francoforte nell'andata dei quarti di finale della manifestazione europea:[10][11] l'incontro termina 4-2 in favore del Benfica.[12] L'attaccante diviene il più giovane a marcare tre gol in una sfida della competizione, battendo un record stabilito da Marko Pjaca nel 2014.[13]

Atlético Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 luglio 2019 viene ufficializzato il suo passaggio all'Atlético Madrid a fronte del pagamento della clausola rescissoria da 120 milioni di euro più altri 6 milioni per i costi finanziari relativi all'operazione;[14][15] la cifra versata dagli spagnoli ne fa l'acquisto più oneroso nella storia dell'Atlético Madrid[16] nonché il quarto più costoso di sempre,[17] oltre a renderlo il calciatore portoghese più caro di tutti i tempi davanti a Cristiano Ronaldo.[18] Esordisce con la maglia dei Colchoneros il 18 agosto in occasione della partita di campionato contro il Getafe, vinta per 1-0.[19] Il 1º settembre realizza il suo primo gol in maglia Atleti dando il via alla rimonta che porta alla vittoria per 3-2 sull'Eibar.[20] Il 1º ottobre con il gol alla Lokomotiv Mosca diventa il giocatore più giovane dell'Atlético a segnare una rete in Champions League.[21]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 giugno 2019, a 20 anni non ancora compiuti, debutta da titolare con la nazionale maggiore portoghese nella semifinale della UEFA Nations League 2018-2019 vinta per 3-1 contro la Svizzera.[22][23]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2016-2017 Portogallo Benfica B SL 12 3 - - - - - - - - - 12 3
2017-2018 SL 17 4 - - - - - - - - - 17 4
Totale Benfica B 29 7 - - - - - - 29 7
2018-2019 Portogallo Benfica PL 26 15 CP+CdL 6+2 1+1 UCL+UEL 3[24]+6 0+3 - - - 43 20
2019-2020 Spagna Atlético Madrid PD 8 2 CR 0 0 UCL 2 1 SS 0 0 10 3
Totale carriera 61 21 8 2 11 4 - - 80 27

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Portogallo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-6-2019 Porto Portogallo Portogallo 3 – 1 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - Semifinale - Uscita al 70’ 70’
7-9-2019 Belgrado Serbia Serbia 2 – 4 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2020 - Ingresso al 70’ 70’
10-9-2019 Vilnius Lituania Lituania 1 – 5 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2020 -
11-10-2019 Lisbona Portogallo Portogallo 3 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Euro 2020 - Uscita al 88’ 88’
14-10-2019 Kiev Ucraina Ucraina 2 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2020 - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 5 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Benfica: 2018-2019

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2018-2019

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Scheda su Eurosport
  2. ^ (PT) História da infância do João Félix e fatos incontáveis de biografia [João Félix's childhood story and countless facts of biography], su Life Blogger, 4 maggio 2019. URL consultato il 4 maggio 2019.
  3. ^ (PT) Nuno Fernandes, João Félix, o miúdo franzino que o FC Porto não aproveitou, su dn.pt, 5 novembre 2018.
  4. ^ Davide Bighiani, Sognando Rui Costa: Joao Felix, il gioiello del Benfica che piace alla Juventus, su it.eurosport.com, 11 aprile 2019.
  5. ^ a b c Benfica: la nuova stella dei lusitani è il 18enne funambolo Joao Felix, su uncalcioalleconomia.wordpress.com, 8 settembre 2018.
  6. ^ (EN) Jamie Brackpool, Who is Europe's top new prospect Joao Felix?, su footballbh.net, 28 febbraio 2019.
  7. ^ (PT) Pedro Miguel Azevedo, João Félix, o magricela que escapou ao FC Porto e brilha no Benfica, su ojogo.pt, 26 aprile 2017.
  8. ^ (PT) Mariana Fernandes, Quando João Félix era capitão do FC Porto: as histórias do miúdo que "sempre quis, sempre quis, sempre quis", su observador.pt, 2 marzo 2019.
  9. ^ (PT) Pedro Ponte, João Félix é o mais novo de sempre a jogar pelo Benfica B, su record.pt, 17 settembre 2016.
  10. ^ Paolo Pegoraro, Tripletta del predestinato João Félix, poker Benfica; colpi esterni di Chelsea e Valencia, su it.eurosport.com, 11 aprile 2019.
  11. ^ Francesco Sessa, Europa League, Joao Félix show: tris all’Eintracht. Alonso trascina il Chelsea, su gazzetta.it, 11 aprile 2019.
  12. ^ Europa League Il Chelsea sbanca Praga, in la Repubblica, 12 aprile 2019, p. 50.
  13. ^ (EN) Jacob Davey, João Félix scored a record-breaking hat-trick in the Europa League last night, su versus.uk.com, 12 aprile 2019.
  14. ^ (ES) ¡Bienvenido, João Félix!, su atleticodemadrid.com, 3 luglio 2019.
  15. ^ (PT) Comunicado à CMVM, su slbenfica.pt, 3 luglio 2019.
  16. ^ Alberto Casella, Atletico Madrid scatenato sul mercato: in arrivo Hermoso dall'Espanyol, foxsports.it, 16 luglio 2019.
  17. ^ (ES) Joao Félix será el cuarto fichaje más caro de la historia del fútbol, su marca.com, 3 luglio 2019.
  18. ^ Joao Felix all'Atletico Madrid per 126 milioni: è il portoghese più caro di sempre, su corrieredellosport.it, 3 luglio 2019.
  19. ^ (ES) Cinco jugadores debutaron con la rojiblanca en partido oficial, atleticodemadrid.com, 19 agosto 2019.
  20. ^ (EN) Atletico Madrid 3-2 Eibar: Late winner for Simeone's side who fight back from two-goal deficit, bbc.com, 1º settembre 2019.
  21. ^ (ES) João Félix se convierte en el goleador más joven de nuestra historia en la Liga de Campeones, atleticodemadrid.com, 2 ottobre 2019.
  22. ^ (EN) Joao Felix: I'll resolve my future after Nations League Finals, su uk.sports.yahoo.com. URL consultato il 6 giugno 2019.
  23. ^ (EN) Portugal v Switzerland 3:1, football match 5 June 2019, su eu-football.info. URL consultato il 6 giugno 2019.
  24. ^ 2 presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]