Pedro Neto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pedro Neto
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 178 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, Ala
Squadra Wolverhampton
Carriera
Giovanili
2008-2010Vianense
2010-2013non conosciuta Perspectiva em Jogo
2013-2016Braga
Squadre di club1
2016-2017Braga3 (1)
2017-2019Lazio4 (0)
2019-Wolverhampton19 (4)
Nazionale
2016-2017Portogallo Portogallo U-179 (1)
2017-2018Portogallo Portogallo U-183 (1)
2017-Portogallo Portogallo U-197 (4)
2017-Portogallo Portogallo U-2011 (1)
2019-Portogallo Portogallo U-211 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 dicembre 2019

Pedro Lomba Neto (Viana do Castelo, 9 marzo 2000) è un calciatore portoghese, centrocampista o ala del Wolverhampton e della nazionale U-20 portoghese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ala destra di piede mancino, è veloce, abile nel dribbling e nell'uno contro uno. Utilizzato talvolta anche come seconda punta, è dotato di un ottimo tiro a giro che sfrutta accentrandosi dall'out di destra per poi calciare con il suo piede preferito.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Viana do Castelo, all'età di 13 anni è entrato a far parte del settore giovanile del Braga. Il 7 maggio 2017 ha esordito fra i professionisti debuttando con la squadra riserve in occasione dell'incontro di Segunda Liga perso 3-2 contro il Porto B.

La settimana successiva debutta anche in prima squadra subentrando al 71' a Pedro Santos in occasione del match di Primeira Liga vinto 4-0 contro il Nacional e trovando la via del gol dopo soli dieci minuti dal suo ingresso in campo. Con questa rete è diventato il più giovane marcatore nella storia della massima serie portoghese.[2]

Il 31 agosto 2017 viene ceduto in prestito biennale alla Lazio insieme al compagno Bruno Jordão, con un obbligo di riscatto fissato a 26 milioni.[3][4] Dopo una prima stagione passata prevalentemente in primavera, il 12 gennaio 2019 debutta con il club capitolino in occasione dell'incontro di Coppa Italia vinto 4-1 contro il Novara.[5] Il debutto in A arriva qualche giorno più tardi nella sconfitta interna per 2-1 con la Juventus.[6][7]

Il 2 agosto 2019 viene ceduto a titolo definitivo al Wolverhampton insieme al suo compagno di squadra e connazionale Bruno Jordão.[8][9]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 dicembre 2019.

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2016-2017 Portogallo Braga B LdH 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2016-2017 Portogallo Braga PL 2 1 CP+CdL 0 0 - - - - - - 2 1
ago. 2017 PL 1 0 CP+CdL 0 0 UEL 0 0 - - - 1 0
Totale Braga 3 1 0 0 0 0 0 0 3 1
2017-2018 Italia Lazio A 0 0 CI 0 0 UEL 0 0 - - - 0 0
2018-2019 A 4 0 CI 1 0 UEL 0 0 - - - 5 0
Totale Lazio 4 0 1 0 0 0 0 0 5 0
2019-2020 Inghilterra Wolverhampton PL 21 2 FACup+CdL 0+2 0 UEL 7[10] 1[11] - - - 29 4
Totale carriera 20 1 3 0 7 1 - - 38 5

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Lazio: 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pedro Neto: talento portoghese classe 2000, su worldfootballscouting.com, 15 gennaio 2019.
  2. ^ (PT) Jovem de 17 anos fez história pelo Sp. Braga com este golo, su record.pt, 14 maggio 2017.
  3. ^ Comunicato 31.08.17, su sslazio.it, 31 agosto 2017.
  4. ^ Lazio, i baby d'oro Neto e Jordao pagati 26 milioni, su corrieredellosport.it, 31 agosto 2017.
  5. ^ Lazio, l'esordio di Pedro Neto: è il quinto straniero più giovane a debuttare in biancoceleste, su lalaziosiamonoi.it, 31 gennaio 2019.
  6. ^ Conoscete Jordao e Neto? Con la Lazio 130 minuti in due, venduti per 27,5 milioni, su gazzetta.it. URL consultato il 2 novembre 2019.
  7. ^ Lazio-Juventus 1-2: Cancelo e Ronaldo firmano la rimonta bianconera, su repubblica.it, 27 gennaio 2019. URL consultato il 2 novembre 2019.
  8. ^ Comunicato 02.08.2019, su sslazio.it. URL consultato il 28 dicembre 2019.
  9. ^ (EN) Neto and Jordao sign, su wolves.co.uk. URL consultato il 2 novembre 2019.
  10. ^ 3 nei turni preliminari
  11. ^ 1 nei turni preliminari

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN619150323648609970694