Campionato europeo di calcio Under-21 2021

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Campionato europeo di calcio Under-21 2021
2021 UEFA Under-21 Championship
Logo della competizione
Logo della competizione
Competizione Campionato europeo di calcio Under-21
Sport Calcio
Edizione 23ª
Organizzatore UEFA
Date dal 24 marzo 2021
al 6 giugno 2021
Luogo Bandiera dell'Ungheria Ungheria (4 città)
Bandiera della Slovenia Slovenia (4 città)
Partecipanti 16 (53 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Bandiera della Germania Germania
(3º titolo)
Secondo Bandiera del Portogallo Portogallo
Semi-finalisti Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi
Bandiera della Spagna Spagna
Statistiche
Miglior giocatore Bandiera del Portogallo Fábio Vieira
Miglior marcatore Bandiera della Germania Lukas Nmecha (4)
Incontri disputati 31
Gol segnati 83 (2,68 per incontro)
Pubblico 13 413
(433 per incontro)
Cronologia della competizione

Il campionato europeo di calcio Under-21 2021 è stata la 23ª edizione del torneo. Si è svolto in Ungheria e in Slovenia.[1] Inizialmente avrebbero dovuto prendere parte al campionato 12 squadre, ma il 6 febbraio 2019 il Comitato esecutivo dell'UEFA ha aumentato il numero di partecipanti a 16.[2]

Originariamente previsto nel giugno 2021, in seguito al rinvio di un anno del campionato d'Europa 2020 a causa della pandemia di COVID-19, il torneo si è svolto in due fasi: dal 24 al 31 marzo 2021 (fase a gironi) e dal 31 maggio al 6 giugno 2021 (fase a eliminazione diretta).[3][4]

Il torneo è stato vinto dalla Germania, al terzo titolo nella manifestazione.

Scelta del Paese ospitante

[modifica | modifica wikitesto]

L'assegnazione dei paesi per la fase finale del torneo è stata decisa dal comitato esecutivo dell'UEFA, riunitosi a Dublino il 3 dicembre 2018.[5] Le uniche federazioni a presentare la candidatura congiunta sono state Ungheria e Slovenia.[6][7]

La nuova formula prevede la suddivisione delle 16 squadre qualificate in quattro gruppi da 4 squadre, in cui accedono ai quarti di finale le prime e le seconde classificate di ogni girone.[8]

Qualificazioni

[modifica | modifica wikitesto]

L'Ungheria e la Slovenia sono ammesse di diritto alla fase finale in quanto paesi organizzatori.[1]

Pr. Squadra Data di qualificazione certa Partecipante in quanto Partecipazioni precedenti al torneo Ultima presenza
1 Bandiera dell'Ungheria Ungheria 3 dicembre 2018 Rappresentativa della nazione organizzatrice della fase finale 4 (1978, 1980, 1986, 1996) Spagna 1996
2 Bandiera della Slovenia Slovenia 3 dicembre 2018 Rappresentativa della nazione organizzatrice della fase finale Esordiente
3 Bandiera della Russia Russia 13 ottobre 2020 1ª classificata nel Gruppo 5 6 (1980, 1982, 1990, 1994, 1998, 2013)[9] Israele 2013
4 Bandiera della Svizzera Svizzera 13 ottobre 2020 2ª classificata nel Gruppo 2 3 (2002, 2004, 2011) Danimarca 2011
5 Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi 13 ottobre 2020 1ª classificata nel Gruppo 7 8 (1988, 1990, 1992, 1998, 2000, 2006, 2007, 2013) Israele 2013
6 Bandiera della Danimarca Danimarca 13 ottobre 2020 1ª classificata nel Gruppo 8 8 (1978, 1986, 1992, 2006, 2011, 2015, 2017, 2019) Italia 2019
7 Bandiera della Spagna Spagna 13 ottobre 2020 1ª classificata nel Gruppo 6 14 (1982, 1984, 1986, 1988, 1990, 1994, 1996, 1998, 2000, 2009, 2011, 2013, 2017, 2019) Italia 2019
8 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra 13 ottobre 2020 1ª classificata nel Gruppo 3 15 (1978, 1980, 1982, 1984, 1986, 1988, 2000, 2002, 2007, 2009, 2011, 2013, 2015, 2017, 2019) Italia 2019
9 Bandiera della Francia Francia 12 novembre 2020 1ª classificata nel Gruppo 2 9 (1982, 1984, 1986, 1988, 1994, 1996, 2002, 2006, 2019) Italia 2019
10 Bandiera dell'Italia Italia 15 novembre 2020 1ª classificata nel Gruppo 1 20 (1978, 1980, 1982, 1984, 1986, 1988, 1990, 1992, 1994, 1996, 2000, 2002, 2004, 2006, 2007, 2009, 2013, 2015, 2017, 2019) Italia 2019
11 Bandiera del Portogallo Portogallo 15 novembre 2020 2ª classificata nel Gruppo 7 8 (1994, 1996, 2002, 2004, 2006, 2007, 2015, 2017) Polonia 2017
12 Bandiera della Rep. Ceca Rep. Ceca 17 novembre 2020 1ª classificata nel Gruppo 4 13 (1978, 1980, 1988, 1990, 1992, 1994, 1996, 2000, 2002, 2007, 2011, 2015, 2017)[10] Polonia 2017
13 Bandiera della Germania Germania 17 novembre 2020 1ª classificata nel Gruppo 9 12 (1982, 1990, 1992, 1996, 1998, 2004, 2006, 2009, 2013, 2015, 2017, 2019, 2021)[11] Italia 2019
14 Bandiera della Croazia Croazia 17 novembre 2020 2ª classificata nel Gruppo 4 3 (2000, 2004, 2019) Italia 2019
15 Bandiera della Romania Romania 17 novembre 2020 2ª classificata nel Gruppo 8 2 (1998, 2019) Italia 2019
16 Bandiera dell'Islanda Islanda 24 novembre 2020 2ª classificata nel Gruppo 1 1 (2011) Danimarca 2011
Bandiera dell'Ungheria Ungheria
Székesfehérvár Szombathely Budapest Győr
MOL Aréna Sóstó Haladás Sportkomplexum Bozsik Stadion Ménfői úti Stadion
Capienza: 14 000 Capienza: 8 900 Capienza: 8 468 Capienza: 4 335
Bandiera della Slovenia Slovenia
Lubiana Celje Maribor Capodistria
Stadio Stožice Stadio Z'dežele Ljudski vrt Stadio Bonifika
Capienza: 16 100 Capienza: 13 600 Capienza: 12 702 Capienza: 4 010

La programmazione provvisoria è stata annunciata il 6 novembre 2019.[12][13] A causa della riprogrammazione del torneo la finale, originariamente programmata in Ungheria al MOL Aréna Sóstó di Székesfehérvár, è stata spostata in Slovenia allo stadion Ljudski vrt di Maribor.

Le liste ufficiali, composte da ventitré giocatori (di cui tre portieri), dovevano essere presentate entro 10 giorni dall'inizio della manifestazione. Fino a ventiquattro ore prima della partita d'esordio della squadra, tuttavia, era ancora ammessa la possibilità di sostituire uno o più convocati in caso di infortunio che ne avesse pregiudicato la disputa del torneo.[8] Per via della disputa del torneo in due periodi differenti la UEFA ha dato la possibilità alle squadre qualificate per la seconda fase di diramare una seconda lista ufficiale, da presentare prima dell'inizio della fase a eliminazione diretta.[14]

Erano selezionabili solo i calciatori nati dopo il 1º gennaio 1998.[8]

Fase a gruppi

[modifica | modifica wikitesto]

Alla competizione partecipano 16 squadre, divise in quattro gironi da quattro compagini. Passano il turno, accedendo ai quarti di finale, le prime due classificate di ogni gruppo. In caso due o più squadre si classifichino a pari punti nello stesso girone, si utilizzeranno i seguenti criteri per determinare la posizione in classifica:[8]

  1. maggiore numero di punti negli scontri diretti tra le squadre interessate;
  2. migliore differenza reti negli scontri diretti tra le squadre interessate;
  3. maggiore numero di reti segnate negli scontri diretti tra le squadre interessate

Se, dopo aver utilizzato i criteri precedenti, ancora due o più squadre fossero in parità, verranno applicati nuovamente i criteri da 1 a 3 prendendo in considerazione gli scontri tra queste squadre rimanenti. In caso di ulteriore parità si applicheranno i seguenti criteri:

  1. migliore differenza reti nell'intero girone;
  2. maggior numero di reti segnate nell'intero girone;
  3. più basso punteggio disciplinare (classifica fair play) calcolato così:
    1. ogni cartellino rosso diretto: +3 punti,
    2. ogni cartellino rosso da doppia ammonizione: +3 punti,
    3. ogni cartellino giallo: +1 punto,
  4. più alta posizione nel ranking UEFA Under-21 vigente al momento del sorteggio.

Se però due squadre, che hanno gli stessi punti e lo stesso numero di goal segnati e subiti, si affrontano nell'ultima giornata del girone e al termine dei tempi regolamentari si trovano ancora in parità, con nessuna altra squadra del girone classificatasi a pari punti, si effettueranno i tiri di rigore tra le due squadre per determinarne la migliore classificata.

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi 5 3 1 2 0 8 3 +5
2. Bandiera della Germania Germania 5 3 1 2 0 4 1 +3
3. Bandiera della Romania Romania 5 3 1 2 0 3 2 +1
4. Bandiera dell'Ungheria Ungheria 0 3 0 0 3 2 11 -9
Székesfehérvár
24 marzo 2021, ore 21:00 CET
Ungheria Bandiera dell'Ungheria0 – 3
referto
Bandiera della Germania GermaniaMOL Aréna Sóstó (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Spagna Guillermo Cuadra Fernández

Budapest
24 marzo 2021, ore 21:00 CET
Romania Bandiera della Romania1 – 1
referto
Bandiera dei Paesi Bassi Paesi BassiBozsik Stadion (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Svizzera Sandro Schärer

Budapest
27 marzo 2021, ore 18:00 CET
Ungheria Bandiera dell'Ungheria1 – 2
referto
Bandiera della Romania RomaniaBozsik Stadion (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera del Belgio Lawrence Visser

Székesfehérvár
27 marzo 2021, ore 21:00 CET
Germania Bandiera della Germania1 – 1
referto
Bandiera dei Paesi Bassi Paesi BassiMOL Aréna Sóstó (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Italia Maurizio Mariani

Székesfehérvár
30 marzo 2021, ore 18:00 CEST
Paesi Bassi Bandiera dei Paesi Bassi6 – 1
referto
Bandiera dell'Ungheria UngheriaMOL Aréna Sóstó (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Svizzera Sandro Schärer

Budapest
30 marzo 2021, ore 18:00 CEST
Germania Bandiera della Germania0 – 0
referto
Bandiera della Romania RomaniaBozsik Stadion (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Spagna Guillermo Cuadra Fernández

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Bandiera della Spagna Spagna 7 3 2 1 0 5 0 +5
2. Bandiera dell'Italia Italia 5 3 1 2 0 5 1 +4
3. Bandiera della Rep. Ceca Rep. Ceca 2 3 0 2 1 2 4 -2
4. Bandiera della Slovenia Slovenia 1 3 0 1 2 1 8 -7
Maribor
24 marzo 2021, ore 18:00 CET
Slovenia Bandiera della Slovenia0 – 3
referto
Bandiera della Spagna SpagnaStadion Ljudski vrt (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Francia François Letexier

Celje
24 marzo 2021, ore 18:00 CET
Rep. Ceca Bandiera della Rep. Ceca1 – 1
referto
Bandiera dell'Italia ItaliaStadio Z'dežele (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera dei Paesi Bassi Dennis Higler

Celje
27 marzo 2021, ore 18:00 CET
Slovenia Bandiera della Slovenia1 – 1
referto
Bandiera della Rep. Ceca Rep. CecaStadio Z'dežele (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Svezia Glenn Nyberg

Maribor
27 marzo 2021, ore 21:00 CET
Spagna Bandiera della Spagna0 – 0
referto
Bandiera dell'Italia ItaliaStadion Ljudski vrt (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Germania Harm Osmers

Maribor
30 marzo 2021, ore 21:00 CEST
Italia Bandiera dell'Italia4 – 0
referto
Bandiera della Slovenia SloveniaStadion Ljudski vrt (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Polonia Bartosz Frankowski

Celje
30 marzo 2021, ore 21:00 CEST
Spagna Bandiera della Spagna2 – 0
referto
Bandiera della Rep. Ceca Rep. CecaStadio Z'dežele (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Georgia Giorgi Kruashvili

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Bandiera della Danimarca Danimarca 9 3 3 0 0 6 0 +6
2. Bandiera della Francia Francia 6 3 2 0 1 4 1 +3
3. Bandiera della Russia Russia 3 3 1 0 2 4 6 -2
4. Bandiera dell'Islanda Islanda 0 3 0 0 3 1 8 -7
Győr
25 marzo 2021, ore 18:00 CET
Russia Bandiera della Russia4 – 1
referto
Bandiera dell'Islanda IslandaMénfői úti Stadion (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Turchia Halil Umut Meler

Szombathely
25 marzo 2021, ore 21:00 CET
Francia Bandiera della Francia0 – 1
referto
Bandiera della Danimarca DanimarcaHaladás Sportkomplexum (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Bosnia ed Erzegovina Irfan Peljto

Szombathely
28 marzo 2021, ore 21:00 CEST
Russia Bandiera della Russia0 – 2
referto
Bandiera della Francia FranciaHaladás Sportkomplexum (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Spagna Guillermo Cuadra Fernández

Győr
28 marzo 2021, ore 15:00 CEST
Islanda Bandiera dell'Islanda0 – 2
referto
Bandiera della Danimarca DanimarcaMénfői úti Stadion (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Turchia Halil Umut Meler

Szombathely
31 marzo 2021, ore 18:00 CEST
Danimarca Bandiera della Danimarca3 – 0
referto
Bandiera della Russia RussiaHaladás Sportkomplexum (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Italia Maurizio Mariani

Győr
31 marzo 2021, ore 18:00 CEST
Islanda Bandiera dell'Islanda0 – 2
referto
Bandiera della Francia FranciaMénfői úti Stadion (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera del Belgio Lawrence Visser

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Bandiera del Portogallo Portogallo 9 3 3 0 0 6 0 +6
2. Bandiera della Croazia Croazia 3 3 1 0 2 4 5 -1
3. Bandiera della Svizzera Svizzera 3 3 1 0 2 3 6 -3
4. Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra 3 3 1 0 2 2 4 -2
Capodistria
25 marzo 2021, ore 21:00 CET
Portogallo Bandiera del Portogallo1 – 0
referto
Bandiera della Croazia CroaziaStadio Bonifika (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Polonia Bartosz Frankowski

Capodistria
25 marzo 2021, ore 15:00 CET
Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra0 – 1
referto
Bandiera della Svizzera SvizzeraStadio Bonifika (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Georgia Giorgi Kruashvili

Capodistria
28 marzo 2021, ore 18:00 CEST
Croazia Bandiera della Croazia3 – 2
referto
Bandiera della Svizzera SvizzeraStadio Bonifika (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera dei Paesi Bassi Dennis Higler

Lubiana
28 marzo 2021, ore 21:00 CEST
Portogallo Bandiera del Portogallo2 – 0
referto
Bandiera dell'Inghilterra InghilterraStadio Stožice (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Francia François Letexier

Lubiana
31 marzo 2021, ore 18:00 CEST
Svizzera Bandiera della Svizzera0 – 3
referto
Bandiera del Portogallo PortogalloStadio Stožice (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Svezia Glenn Nyberg

Capodistria
31 marzo 2021, ore 18:00 CEST
Croazia Bandiera della Croazia1 – 2
referto
Bandiera dell'Inghilterra InghilterraStadio Bonifika (0[15] spett.)
Arbitro: Bandiera della Germania Harm Osmers

Fase a eliminazione diretta

[modifica | modifica wikitesto]
Quarti di finale Semifinali Finale
         
1A Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi 2
2C Bandiera della Francia Francia 1
1A Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi 1
2A Bandiera della Germania Germania 2
1C Bandiera della Danimarca Danimarca 2 (5)
2A Bandiera della Germania Germania (dtr) 2 (6)
2A Bandiera della Germania Germania 1
1D Bandiera del Portogallo Portogallo 0
1B Bandiera della Spagna Spagna (dts) 2
2D Bandiera della Croazia Croazia 1
1B Bandiera della Spagna Spagna 0
1D Bandiera del Portogallo Portogallo 1
1D Bandiera del Portogallo Portogallo (dts) 5
2B Bandiera dell'Italia Italia 3

Quarti di finale

[modifica | modifica wikitesto]
Budapest
31 maggio 2021, ore 18:00 CEST
Paesi Bassi Bandiera dei Paesi Bassi2 – 1
referto
Bandiera della Francia FranciaBozsik Stadion (1 672[16] spett.)
Arbitro: Bandiera dell'Italia Maurizio Mariani

Székesfehérvár
31 maggio 2021, ore 21:00 CEST
Danimarca Bandiera della Danimarca2 – 2
(d.t.s.)
referto
Bandiera della Germania GermaniaMOL Aréna Sóstó (457[17] spett.)
Arbitro: Bandiera della Spagna Guillermo Cuadra Fernández

Maribor
31 maggio 2021, ore 18:00 CEST
Spagna Bandiera della Spagna2 – 1
(d.t.s.)
referto
Bandiera della Croazia CroaziaStadion Ljudski vrt (1 886[18] spett.)
Arbitro: Bandiera della Georgia Giorgi Kruashvili

Lubiana
31 maggio 2021, ore 21:00 CEST
Portogallo Bandiera del Portogallo5 – 3
(d.t.s.)
referto
Bandiera dell'Italia ItaliaStadio Stožice (1 032[19] spett.)
Arbitro: Bandiera della Francia François Letexier

Székesfehérvár
3 giugno 2021, ore 21:00 CEST
Paesi Bassi Bandiera dei Paesi Bassi1 – 2
referto
Bandiera della Germania GermaniaMOL Aréna Sóstó (1 573[20] spett.)
Arbitro: Bandiera della Svizzera Sandro Schärer

Maribor
3 giugno 2021, ore 18:00 CEST
Spagna Bandiera della Spagna0 – 1
referto
Bandiera del Portogallo PortogalloStadion Ljudski vrt (1 910[21] spett.)
Arbitro: Bandiera della Svezia Glenn Nyberg

Lubiana
6 giugno 2021, ore 21:00 CEST
Germania Bandiera della Germania1 – 0
referto
Bandiera del Portogallo PortogalloStadio Stožice (4 883[22] spett.)
Arbitro: Bandiera della Georgia Giorgi Kruashvili

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Germania
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Portogallo
P 12 Finn Dahmen
D 21 Ridle Baku
D 5 Amos Pieper
D 4 Nico Schlotterbeck
D 3 David Raum Ammonizione al 90’ 90’
C 8 Arne Maier
C 6 Niklas Dorsch Uscita al 85’ 85’
C 7 Florian Wirtz Ammonizione al 12’ 12’ Uscita al 68’ 68’
C 13 Salih Özcan Ammonizione al 90+2’ 90+2’ Uscita al 90+2’ 90+2’
C 11 Mërgim Berisha Uscita al 67’ 67’
A 10 Lukas Nmecha Ammonizione al 43’ 43’ Uscita al 85’ 85’
Sostituzioni:
A 9 Jonathan Burkardt Ingresso al 67’ 67’
A 18 Karim Adeyemi Ingresso al 68’ 68’
C 20 Vitaly Janelt Ingresso al 85’ 85’
D 15 Ismail Jakobs Ingresso al 85’ 85’
C 17 Anton Stach Ingresso al 90+2’ 90+2’
Allenatore:
Stefan Kuntz
P 1 Diogo Costa
D 5 Diogo Dalot
D 4 Diogo Queirós
D 3 Diogo Leite
D 2 Abdu Conté Uscita al 86’ 86’
C 6 Florentino Luís Uscita al 83’ 83’
C 7 Vitinha Uscita al 59’ 59’
C 10 Daniel Bragança Ammonizione al 58’ 58’
C 23 Fábio Vieira
A 11 Dany Mota Uscita al 46’ 46’
A 19 Tiago Tomás Uscita al 59’ 59’
Sostituzioni:
A 9 Rafael Leão Ingresso al 46’ 46’
A 20 Jota Ammonizione al 90+3’ 90+3’ Ingresso al 59’ 59’
A 21 Francisco Conceição Ingresso al 59’ 59’
C 8 Gedson Fernandes Ingresso al 83’ 83’
C 18 Gonçalo Ramos Ingresso al 86’ 86’
Allenatore:
Rui Jorge

Classifica marcatori

[modifica | modifica wikitesto]
4 reti
3 reti
2 reti
1 rete
Autoreti

I seguenti premi sono stati assegnati alla fine del torneo:

Squadra del torneo

[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il torneo, la squadra Under-21 è stata selezionata dagli osservatori tecnici UEFA.[25]

Posizione Giocatore
Portieri Bandiera della Romania Andrei Vlad
Bandiera dell'Italia Marco Carnesecchi
Bandiera del Portogallo Diogo Costa
Difensori Bandiera della Germania David Raum
Bandiera del Portogallo Diogo Queirós
Bandiera della Germania Nico Schlotterbeck
Bandiera della Danimarca Mads Bech Sørensen
Bandiera dei Paesi Bassi Perr Schuurs
Bandiera della Germania Ridle Baku
Bandiera della Spagna Jorge Cuenca
Centrocampisti Bandiera del Portogallo Fábio Vieira
Bandiera dei Paesi Bassi Dani de Wit
Bandiera della Spagna Gonzalo Villar
Bandiera del Portogallo Vitinha
Bandiera della Germania Niklas Dorsch
Bandiera della Russia Denis Makarov
Bandiera della Germania Arne Maier
Attaccanti Bandiera della Croazia Luka Ivanušec
Bandiera della Germania Lukas Nmecha
Bandiera della Danimarca Jacob Bruun Larsen
Bandiera del Portogallo Dany Mota
Bandiera della Spagna Javi Puado
  1. ^ a b (EN) Hungary and Slovenia to co-host 2021 Under 21 EURO, su uefa.com, 3 dicembre 2018.
  2. ^ (EN) Aleksander Čeferin re-elected UEFA President until 2023, su uefa.com, 7 febbraio 2019.
  3. ^ La UEFA posticipa EURO 2020 di 12 mesi, su it.uefa.com, 17 marzo 2020. URL consultato il 17 marzo 2020.
  4. ^ Le competizioni UEFA ripartono in agosto, su it.uefa.com, 17 giugno 2020. URL consultato il 17 giugno 2020.
  5. ^ UEFA Executive Committee agenda for Dublin meeting, su uefa.com, 16 novembre 2018.
  6. ^ (HU) Urfi Péter, Szlovéniával együtt pályázzuk meg az U21-es foci Eb-t, su 444.hu, 26 luglio 2018.
  7. ^ (SL) Maribor resen kandidat za gostitelja EP U21 v nogometu leta 2021, su mariborinfo.com, 18 agosto 2018.
  8. ^ a b c d (EN) 2019-21 UEFA European Under-21 Championship regulations (PDF), su uefa.com. URL consultato il 29 novembre 2019.
  9. ^ Nelle edizioni del 1980, 1982 e 1990 partecipante come Unione Sovietica.
  10. ^ Nelle edizioni del 1978, 1980, 1988, 1990, 1992 e 1994 partecipante come Cecoslovacchia.
  11. ^ Nelle edizioni del 1982 e 1990 partecipante come Germania Ovest.
  12. ^ 2021 UEFA U21 provisional finals schedule, su uefa.com, 6 novembre 2019.
  13. ^ (HU) Labdarúgás: a 2021-es U21-es Európa-bajnokság előzetes menetrendje, su nemzetisport.hu, 8 novembre 2019.
  14. ^ EURO Under 21: i convocati per la fase a eliminazione diretta, su it.uefa.com, 25 maggio 2021. URL consultato l'11 gennaio 2023.
  15. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x Partita giocata a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19.
  16. ^ (EN) Netherlands vs. France, su match.uefa.com, 31 maggio 2021. URL consultato il 31 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 2 giugno 2021).
  17. ^ (EN) Denmark vs. Germany, su match.uefa.com, 31 maggio 2021. URL consultato il 31 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 2 giugno 2021).
  18. ^ (EN) Spain vs. Croatia, su match.uefa.com, 31 maggio 2021. URL consultato il 31 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 2 giugno 2021).
  19. ^ (EN) Portugal vs. Italy, su match.uefa.com, 31 maggio 2021. URL consultato il 31 maggio 2021 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2021).
  20. ^ (EN) Netherlands vs. Germany, su match.uefa.com, 3 giugno 2021. URL consultato il 3 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2021).
  21. ^ (EN) Spain vs. Portugal, su match.uefa.com, 3 giugno 2021. URL consultato il 3 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2021).
  22. ^ (EN) Germany vs. Portugal, su match.uefa.com, 6 giugno 2021. URL consultato il 6 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2021).
  23. ^ (EN) 2021 Under-21 EURO Player of the Tournament: Fábio Vieira, su uefa.com, 6 giugno 2021. URL consultato il 7 giugno 2021.
  24. ^ (EN) Germany's Lukas Nmecha wins U21 Top Scorer award, su uefa.com, 6 giugno 2021. URL consultato il 7 giugno 2021.
  25. ^ (EN) Under-21 EURO Squad of the Tournament, su uefa.com, 7 giugno 2021. URL consultato il 7 giugno 2021.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio