Justin Kluivert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Justin Kluivert
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 171 cm
Peso 66 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Ajax
Carriera
Giovanili
2007-2016Ajax
Squadre di club1
2016-Jong Ajax8 (2)
2016-Ajax28 (7)
Nazionale
2013-2014Paesi Bassi Paesi Bassi U-155 (2)
2014-2015Paesi Bassi Paesi Bassi U-1610 (3)
2015-2016Paesi Bassi Paesi Bassi U-1716 (0)
2016Paesi Bassi Paesi Bassi U-183 (0)
2016-Paesi Bassi Paesi Bassi U-193 (0)
2017-Paesi Bassi Paesi Bassi U-213 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 gennaio 2018

Justin Kluivert (Zaandam, 5 maggio 1999) è un calciatore olandese, attaccante dell'Ajax e della Nazionale Under-19 olandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È il figlio di Patrick Kluivert, ex calciatore professionista e successivamente allenatore e dirigente[1].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Può essere impiegato sia come attaccante sia come ala, sulla fascia sinistra[2] o anche sulla fascia destra, dove aveva inizialmente giocato nella prima parte della stagione 2017-2018[3] Veloce e scattante, in virtù di un fisico più esile rispetto a quello del padre, è dotato di un tiro potente e della capacità di attaccare indifferentemente il primo o il secondo palo[2]. Antonio De Vitis, ex calciatore e successivamente osservatore, l'ha descritto come un giocatore in possesso di «rapidità, velocità, tecnica di notevole spessore», paragonandolo a Ibrahim Afellay[4].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Kluivert è un prodotto del vivaio dell'Ajax. Il 29 aprile 2016 ha firmato il primo contratto professionistico con i lancieri, valido fino al 30 giugno 2019[5]. In vista dell'Eerste Divisie 2016-2017 è stato aggregato allo Jong Ajax, per cui ha esordito in data 16 settembre, subentrando a Vince Dekker nella sconfitta per 1-0 maturata sul campo dello MVV[6]. Il 2 dicembre ha trovato la prima rete, con cui ha contribuito al successo per 1-3 in casa del Cambuur[7].

Il 15 gennaio 2017 ha avuto l'opportunità di esordire in Eredivisie con la prima squadra, sostituendo Amin Younes nella vittoria esterna per 1-3 sul PEC Zwolle[8]. Il 19 marzo 2017 segna la prima rete in Eredivisie contro l'Excelsior, siglando la rete del momentaneo 1-1.

Il 26 novembre 2017 segna la sua prima tripletta in Eredivisie nel corso del match vinto per 5-1 dall'Ajax contro il Roda, traguardo che il padre nel campionato olandese non era mai riuscito a raggiungere.[3]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 gennaio 2018.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015-2016 Paesi Bassi Jong Ajax 1D - - - - - UYL 1 0 - - - 1 0
2016-2017 Paesi Bassi Jong Ajax 1D 8 2 - - - UYL 6 1 - - - 14 3
2016-2017 Paesi Bassi Ajax ED 14 2 CO - - UCL+UEL 0+6 0 20 2
2017-2018 Paesi Bassi Ajax ED 14 5 CO 2 1 UCL+UEL 2+2 0 - - - 20 6
Totale 36 9 2 1 17 1 - - 55 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Francesco Guerrieri, Il primo gol di Justin Kluivert tra i professionisti, è già meglio di papà Patrick, corrieredellosport.it. URL consultato il 14 febbraio 2017.
  2. ^ a b Andrea Mariani, Kluivert e Hasselbaink: quando il futuro ha il sapore di passato, footbola.it. URL consultato il 14 febbraio 2017.
  3. ^ a b I migliori talenti del calcio mondiale: Justin Kluivert, su SpazioCalcio.it, 12 gennaio 2018.
  4. ^ Marco Frattino, TMW RADIO - De Vitis: “Kluivert jr ha qualità, Berardi non si discute”, tuttomercatoweb.com. URL consultato il 14 febbraio 2017.
  5. ^ (NL) Ajax contracteert Justin Kluivert, ajax.nl. URL consultato il 14 febbraio 2017.
  6. ^ MVV vs. Jong Ajax, soccerway.com. URL consultato il 14 febbraio 2017.
  7. ^ SC Cambuur Leeuwarden vs. Jong Ajax, soccerway.com. URL consultato il 14 febbraio 2017.
  8. ^ Zwolle vs. Ajax, soccerway.com. URL consultato il 14 febbraio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]