Amsterdamsche Jong Football Club Ajax

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amsterdamsche Jong
Football Club Ajax NV
Calcio Football pictogram.svg
Ajax Amsterdam.png
Joden (Ebrei), Godenzonen (Figli degli dei)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco, rosso
Dati societari
Città Amsterdam
Nazione Paesi Bassi Paesi Bassi
Confederazione UEFA
Federazione Flag of the Netherlands.svg KNVB
Campionato Eerste Divisie
Fondazione 1900
Presidente Paesi Bassi Steven ten Have
Allenatore Paesi Bassi John Heitinga
Stadio Amsterdam Arena
(51 628[1] posti)
Palmarès
Titoli nazionali 1 Eerste Divisie
Si invita a seguire il modello di voce

L'Amsterdamsche Jong Football Club Ajax, meglio noto come Jong Ajax (in italiano: giovane Ajax), è la squadra di riserva dell'Ajax che gioca in Eerste Divisie, seconda divisione del campionato di calcio olandese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il settore giovanile dell'Ajax è famoso soprattutto per aver prodotto molti grandi giocatori della nazionale olandese come Sjaak Swart, Johan Cruijff, Johan Neeskens, Frank Rijkaard, Dennis Bergkamp, Frank e Ronald de Boer, Edgar Davids, Clarence Seedorf, Patrick Kluivert e Rafael van der Vaart, e più recentemente Wesley Sneijder, John Heitinga, Nigel de Jong, Maarten Stekelenburg, Gregory van der Wiel, Frenkie de Jong, Matthijs de Ligt e Donny van de Beek.

Essendo una squadra giovanile lo Jong Ajax partecipa alla KNVB beker. In questa competizione ha raggiunto per tre volte i quarti di finale e per una volta, nel 2001-02, le semifinali[2].

Nella stagione 2012-2013 è stata ammessa all'Eerste Divisie insieme alle seconde squadre di PSV Eindhoven, Sparta Rotterdam, Utrecht e Twente (le quali non possono essere promosse né partecipare ai play-off). Nella stagione 2017-2018 lo Jong Ajax termina il campionato in prima posizione vincendolo per la prima volta, ma non viene promossa in Eredivisie perché essendo squadra riserva dei Lancieri, non può essere ammessa con la stessa squadra nella propria categoria. Al suo posto in massima serie si è approdato direttamente il Fortuna Sittard, giunto secondo.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2017-2018[3]

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Semifinalista: 2001-2002
Secondo posto: 2016-2017

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2022-2023[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata all'1 agosto 2022.

N. Ruolo Giocatore
25 Paesi Bassi D Youri Baas
26 Paesi Bassi D Youri Regeer
28 Paesi Bassi C Kian Fitz-Jim
32 Paesi Bassi A Naci Ünüvar
36 Brasile A Giovanni
38 Islanda C Kristian Hlynsson
40 Paesi Bassi A Sontje Hansen
42 Paesi Bassi A Ar'jany Martha
45 Paesi Bassi C Donny Warmerdam
51 Inghilterra P Charlie Setford
56 Paesi Bassi A Amourricho van Axel Dongen
Paesi Bassi P Tom de Graaff
Paesi Bassi P Sten Kremers
N. Ruolo Giocatore
Paesi Bassi D Olivier Aertssen
Paesi Bassi D Tristan Gooijer
Marocco D Diyae Jermoumi
Serbia D Mateja Milovanovic
Paesi Bassi C Julian Brandes
Ecuador C Patrickson Delgado (in prestito da Independiente del Valle)
Paesi Bassi A Jaydon Banel
Burkina Faso A Hassane Bandé
Danimarca A Eskild Dall
Paesi Bassi A Jay Enem
Danimarca A Jeppe Kjær Jensen
Danimarca A Christian Rasmussen

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Amsterdam ArenA – Did you know?, su amsterdamarena.nl, Amsterdam ArenA. URL consultato il 10 dicembre 2006 (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2007).
  2. ^ Remarkable Reserves! RSSSF
  3. ^ Non promosso in Eredivisie in quanto squadra riserve dell'Ajax, che militava nella categoria superiore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio